Anasf, i promotori accusano l'ingegneria finanziaria

A
A
A

La crisi che ha colpito i mercati internazionali sta destando non poche preoccupazioni. Non solo tra i risparmiatori ma anche nei protagonisti del settore. Che non sanno ancora quale strategia adottare per difendersi e sono ancora alla ricerca del principale responsabile della crisi. Secondo una ricerca condotta da Anasf il primo colpevole sarebbe l’eccessiva ingegneria finanziaria.

di Redazione30 settembre 2008 | 15:40

Di chi è la principale responsabilità della crisi dei mercati degli ultimi giorni?

Una domanda che nelle ultime settimane si sente sempre più spesso alla quale, tuttavia, è difficile dare una risposta.
Proprio per replicare a questo quesito Anasf, l’Associazione Nazionale dei promotori finanziari guidata da [p]Elio Conti Nibali[/p], (nella foto) ha lanciato sul suo sito www.anasf.it un sondaggio che sta riscuotendo parecchio successo tra gli intermediari.

Secondo i dati provvisori raccolti – il sondaggio infatti è ancora in corso -  “l’eccessiva ingegneria finanziaria degli ultimi anni” sarebbe la causa principale della crisi dei mercati, piazzandosi al primo posto della classifica con il 51,8% dei voti, seguita al 33,4% dal “mancato controllo da parte delle autorità del mercato” e  dalla “presenza di regole vecchie sul mercato non utili alla soluzione di problemi nuovi (14,8%)”.

Come dare torto alla maggioranza dei partecipanti al sondaggio. Negli ultimi anni il sistema finanziario, tra swap, index, unit linked, CDS, CDO, ABS  è diventato talmente complesso da sfuggire alla comprensione anche degli addetti ai lavori.

Sembra che ora i mercati ne abbiano abbastanza. E questo sistema sembra vicino a uscire dai binari.
 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anasf, Alessandrini alla guida dei Probiviri

Bufi (Anasf): “Già più di mille iscritti a ConsulenTia”

Mifid 2, i consulenti si aspettano meno profitti

Consulenza, stop ai commercialisti

Enasarco, ok al bilancio con l’appoggio Anasf

Bufi (Anasf) : “Fiducia a Costa per Enasarco”

Anasf, l’invito di Bufi a ConsulenTia 2018

Anasf, una borsa di studio per i consulenti under 30

Anasf, ancora pochi giorni per chiedere la borsa di studio

Bufi (Anasf) alla Camera: “I robo-advisor? Dovranno interagire con i consulenti finanziari”

Bufi: “Nessuna corsia preferenziale per i commercialisti”

Bufi (Anasf): “La politica ha dato un segnale chiaro alla Consob”

Sfuma il sogno dei commercialisti: inammissibile l’emendamento sulla iscrizione d’ufficio all’OCF

Bufi (Anasf) ai commercialisti: “Nell’Albo dei cf si entra con l’esame”

Bufi (Anasf): “Più decentramento sul territorio per la nostra associazione”

Congressi Anasf, gli eletti in Trentino Alto Adige, Piemonte, Valle d’Aosta e Umbria

Congressi Anasf, gli eletti in Puglia e Basilicata

Congressi Anasf, gli eletti in Emilia Romagna

Congressi Anasf, i nomi degli eletti in in Friuli, Liguria e Marche

Congressi Anasf, gli eletti in Sicilia e Sardegna

Congressi Anasf-Lombardia, vincono i cf di Fideuram

Congressi Anasf, testa a testa tra i cf di Fideuram e Banca Mediolanum

Congressi Anasf, i cf di Banca Mediolanum vincono in Veneto

Congressi Anasf, i cf di Fideuram Ispb fanno il pieno di voti in Abruzzo

Anasf, oggi vota la Lombardia

Anasf, anche la Sardegna al voto

Anasf, i congressi di Lazio e Campania

Enasarco, come controllare se i contributi sono in regola

Anasf, inizia la tornata elettorale

Bufi (Anasf): cara Consob, chiariamo l’ambito di attività di autonomi e scf

Il documento Anasf sulla Mifid 2. Il commento di Bufi

Wealth Management, a dicembre parte il Master

L’ Anasf partecipa alla Settimana dell’Investitore

Ti può anche interessare

Azimut, l’estero fa bene al business

Settembre molto positivo per la raccolta netta del gruppo milanese con 383 milioni di euro. Il dato ...

Banche, così saranno quelle del futuro

Le conclusioni del Digital Banking Expert Survey 2017 ...

Classifiche Bluerating: Abn Amro in testa tra i diversificati aggressivi

Secondo le analisi di Bluerating basate su fondi della categoria diversificati aggressivi, il miglio ...