CreVal, cessione milionaria di npl

A
A
A

Il Credito Valtellinese vende un pacchetto di non performing loans (crediti deteriorati) rappresentati da oltre 350 posizioni.

Andrea Telara di Andrea Telara19 dicembre 2016 | 08:58

OPERAZIONE MILIONARIA – CreVal (Credito Valtellinese) ha ceduto un portafoglio di crediti non performing secured (cioè garantiti) per un valore lordo contabile di circa 105 milioni di euro, tutti valorizzati al 43%. Il portafoglio, secondo quanto riporta l’agenzia Reuters che cita un comunicato della società, è costituito da circa 350 esposizioni creditizie, per la gran parte vantate nei confronti di imprese del settore immobiliare.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Creval, addio a 27 filiali

Creval bocciato da Moody’s

Corsa a cinque per le assicurazioni del Creval

Creval chiude 70 filiali

Piazza Affari in ripresa, Takata fa uno sgambetto a Fiat Chrysler Automobiles

Creval, a fine ottobre si trasforma in spa

Anima, il Creval vende una quota del 2%

Tasse giù? Ecco chi può guadagnarci di più

Creval inverte la rotta, torna a salire in borsa

Banche, Ubs ritocca la quota in Mps e Credito Valtellinese

Nuove voci fanno correre i soci di Icbpi

Creval e Popolare Sondrio beneficeranno delle mosse della Svizzera

Creval al centro delle voci

Bpm si raffredda dopo mattinata in rialzo

Creval: da lunedì parte l’aumento di capitale

Anche Milano attende la Yellen

CreVal colloca un bond a due anni con cedola del 4%

Quando la banca incontra la tecnologia: il caso CreVal

CreVal: Norges Bank è scesa sotto il 2%

CreVal: Franco Sala nuovo vicedirettore generale

Credito Artigiano, il prezzo del recesso da fusione Creval è di 0,91 euro

Creval, dal cda via libera a incorporazione del Credito Artigiano

Creval dice si ai Tremonti bond

Banche – Creval si accorda con Mediobanca

Banche – Hold su Credito Valtellinese

Intesa Sanpaolo accordo raggiunto su Carifano

Ti può anche interessare

Iva, occhio alla quinta rata 2016 e all’imposta di giugno

Entro lunedì 17 luglio, i contribuenti Iva devono versare la quinta rata dell’Iva relativa al ...

UBP archivia il semestre con utili in crescita

L'utile netto a fine giugno 2017 ammontava a 109,5 milioni di franchi svizzeri. La divisione Asset M ...

Mifid 2, Consob e Ocf dicono la loro sul testo del governo

Doppia audizione Consob e Ocf alla VI commissione Finanze e Tesoro del Senato nell'ambito dell'esame ...