UniCredit – titolo in spolvero su rumors e cessioni

A
A
A

Grandi manovre intorno al titolo UniCredit che punta a migliorare il Core Tier attraverso cessioni immobiliari e giri contabili. Il titolo vola di oltre due punti ma il 2008 si appresta a chiudere con una perdita di oltre 70 punti percentuali.

di Marco Mairate30 dicembre 2008 | 11:30

PLUSVALENZE CONTABILI

UniCredit in gran spolvero alla Borsa di Milano. A scaldare il titolo del gruppo di Piazza Cordusio alcune indiscrezioni di mercato e qualche notizia concreta.

Partendo dalle certezze,  oggi UniCredit ha siglato un contratto che trasferisce alla fondazione B&C Privatstiftung i diritti a percepire gli utili futuri di una serie di partecipazioni industriali e alberghiere di proprietà della stessa Fondazione.

L’operazione è più un maquillage tecnico che si tradurrà in vantaggi contabili per il gruppo di Profumo dato che la fondazione è controllata da Bank Austria, a sua volta controllata da UniCredit. Sotto il punto di vista finanziario, l’operazione ha un valore di 1,1 miliardi di euro e permetterebbe a UniCredit di registrare nel 2008  un Core Tier 1 al 6,7%.

CESSIONE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE

Oltre a questo il gruppo potrebbe presto annunciare la cessione di parte del patrimonio immobiliare a Fimit SGR, la società immobiliare guidata dall’Ad Massimo Caputi. La SGR  nata nel 1998 da un’iniziativa del Medio Credito Centrale e dell’INPDAP gestisce 9 fondi immobiliari (vedi tabella sotto) per un patrimonio complessivo di oltre 1,7 miliardi di euro (Fonte: dati Assogestioni al 31.12.2007).

Se l’operazione dovesse andare in porto, il valore della vendita dovrebbe generare una plusvalenza di circa 400-500 milioni di euro che andrebbero ad accumularsi ai 4 miliardi di utile già indicato dal gruppo per il 2008. 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Speranze di ristoro sui fondi immobiliari chiusi

BlackRock, il fondo immobiliare rastrella 700 milioni

Allianz cede tre immobili a Milano a Kryalos Sgr

La fretta di vendere costa cara ad Abardeen

Dopo Standard Life anche Aviva blocca contrattazioni su fondo immobiliare

I fondi immobiliari continuano a privilegiare titoli non quotati

I fondi tornano a investire in centri commerciali nel Sud Italia

Generali pronta a cedere immobili per 300 milioni

Dal primo gennaio al via nuovo polo immobiliare

Lunedì parte l’Opa di Capstone su Fondo Europa Immobiliare N.1

Immobiliare, Prisma sgr e Tjp insieme nella gestione di un fondo sulle rinnovabili

Fondi immobiliari, Polis lancia “Asset Bancari”

Fondi immobiliari, nuovo prodotto per Prisma Sgr e Invesco

Metro e Bnp di nuovo insieme per fondo immobiliare

Fondi, Banca Marche lancia Conero

Fondi, Amundi RE Italia perde lo 0,74% nel semestre

Una proposta per gli esclusi

Bnp Paribas, al via nuovo fondo “Venti M”

L’Europa immobiliare

Stenta la raccolta

Un nuovo fondo

Europa promossa

Al via l’Opa di Sorgente per il fondo Donatello

Il fascino del mattone non conosce crisi

Dati positivi per i fondi immobiliari

Beni Stabili Gestioni SGRpA cede immobile a Roma

Londra capitale

Vegagest approva i conti di Europa Immobiliare 1

Pirelli Re SGR, al via due nuovi fondi

Fimit approva le semestrali dei fondi

Sopaf cede il 49% di Polis Fondi SGR

Pirelli Re approva proroga per i fondi di tre anni

Fimit SGR punta sui Senior

Ti può anche interessare

Consulenza e trasparenza, il falso mito dei costi

Spesso al centro del dibattito finiscono i costi dei singoli prodotti, giudicati spesso eccessivi, m ...

Consulenza sulla strada verso il futuro

Tre protagonisti assoluti dell'Asset Management internazionale per parlare del futuro della consulen ...

Banca Generali, la raccolta vola col gestito

Nel mese la raccolta netta è stata di 620 milioni di euro: il risultato porta il saldo da inizio an ...