Promotori, 5 motivi per essere ottimisti

A
A
A

Il 2009 non sarà sicuramente un anno semplice. Ma, nonostante i pessimisti, non mancano i motivi per credere in dodici mesi ricchi di opportunità. Soprattutto, ma non solo, per il mondo delle reti.

di Redazione30 gennaio 2009 | 14:30

Il sondaggio attualmente in corso sul sito dell’Anasf rivela ancora un certo pessimismo da parte dei promotori finanziari per quanto riguarda l’andamento dei mercati nel corso del 2009. Il 29,9% dichiara di prevedere per quest’anno un ulteriore peggioramento della situazione, e solo il 20% ritiene che  ci sarà meno nervosismo.

Preoccupazioni più che giustificate se si considera la situazione nazionale e internazionale dei mercati e dell’economia. Ma, come spesso accade in queste fasi, gli allarmismi (a volte eccessivi o troppo urlati) e il club dei pessimisti (quelli che anche nelle fasi di mercato toro prevedono la fine del mondo) dominano la scena e spingono tutti al ribasso (sia nelle previsioni, sia negli atteggiamenti).

In verità, anche in questi momenti di profonda crisi, i motivi per essere ottimisti non mancano. Un esempio? I dati relativi alla raccolta netta del mondo delle reti che rivelano cinque buone ragioni per credere che il 2009 possa riservare anche sorprese positive.

1. Le reti tornano a spingere sul risparmio gestito registrando a dicembre un saldo di raccolta superiore a 1,5 miliardi di euro.

2. I fondi di diritto italiano ritornano in territorio positivo, con un saldo di raccolta a dicembre di 321,2 milioni di euro. Solo di poco inferiore ai 469,9 milioni registrati dai fondi di diritto estero.

3. Nel corso del 2008 i fondi di fondi hanno registrato una raccolta positiva per oltre 2,075 miliardi di euro. Un dato che conferma ulteriormente la scelta dei promotori finanziari di non voler abbandonare il risparmio gestito per quello amministrato.

4. Il numero totale dei clienti rimane vicino a quota 4 milioni di famiglie (3.851.377), anche se in calo rispetto al 2007, un’importante prova di fiducia verso il mondo dei promotori finanziari.

5. Nel 2008 le reti hanno conquistato la fiducia di 190.328 nuove famiglie. Di cui 12.275 nel solo mese di dicembre e 13.195 a novembre. Visto il periodo sono numeri sicuramente invidiabili.

Se anche voi volete scrivere un pezzo che vada oltre il semplice commento breve della notizia, esprimere la vostra opinione, presentare il vostro caso, chiedere un parere ai nostri esperti, scriveteci! 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Promotori, in Usa e Gran Bretagna più salgono i patrimoni meno si paga

Promotori, training class: oggi parliamo di fondi pensione

Promotori, negli Usa le commissioni pesano per l’1% all’anno

I promotori costano 23 miliardi l’anno agli italiani

Promotori-consulenti, chi boccia il cambio di nome

Training class: promotori, mettetevi alla prova con le domande dell’esame

Promotori regolari e abusivi, la nuova direttiva Ue rivede le sanzioni

PHOTOGALLERY – Promotori, ecco i 10 protagonisti del 2014

Promotori, salta l’Albo unico

Training class: promotori mettete alla prova la vostra preparazione con le domande dell’esame

Consulenti, le sorti dell’Albo Unico nelle mani del maxi-emendamento del governo di questa sera

Promotori, le app che fa(ra)nno tendenza

Promotori, ok alle nuove regole sugli stipendi

Training class: promotori, testate la vostra preparazione con le domande dell’esame

Un promotore ex Fideuram entra nel c/c di una cliente e si accredita 173mila euro: radiato

Mediolanum, di Montigny lancia la piattaforma dell’ottimismo

Voluntary disclosure, grosso scudo penale

Poker di ingressi per Barclays RBB

Promotori – training class, le domande dell’esame: questa volta si parla di azionario

Efpa svela con nove mesi d’anticipo la location del prossimo Italia Meeting 2015

Si finge promotore e truffa un centinaio di persone

Azimut Wealth Management soffia Riccardo Esclapon a Pictet

Promotori, pressing Apf sull’Albo unico

Promotori, i 5 errori da evitare per diventare un buon investitore

Risparmio tradito, ecco quanto rischia davvero chi scappa con i soldi

Promotori, la brutta clausola di “non concorrenza”

Trainig class: promotori, sareste pronti oggi a sostenere l’esame?

Sempre più promotori e meno bancari

Promotori, si facciano avanti le leve più nuove

Promotori, un solo obiettivo: largo ai giovani

Banche e promotori: rivoluzione d’estate

Un promotore sottrae 800mila euro ai clienti: radiato

Promotori, training class: oggi si parla di Buoni del Tesoro

Ti può anche interessare

La rete Alpenbank apre a Milano. Tutti i nuovi arrivi della squadra di Zanin

La succursale italiana della private bank di Innsbruck accelera i programmi di crescita della squadr ...

Azimut cancellata dall’albo delle Sim

La cancellazione rientra nel processo di riorganizzazione che include la trasformazione di imprese d ...

Enasarco recupera 700 milioni

Si tratta di buona parte della somma investita negli anni scorsi nel bond-spazzatura Anthracite. ...