Tofanelli (Assoreti): “Universitari necessari per il futuro dei cf”

A
A
A

Nella videointervista il segretario generale di Assoreti parla dell’importanza della formazione dei giovani e delle sfide che attendono le reti di consulenti con l’avvento della direttiva Mifid 2.

Chiara Merico di Chiara Merico9 marzo 2017 | 15:11

OBIETTIVO FORMAZIONE – La formazione dei giovani è uno snodo cruciale per le reti dei consulenti finanziari, che tra qualche mese si troveranno ad affrontare un contesto profondamente mutato, con l’avvento della direttiva Mifid 2. A margine dell’incontro di presentazione della convenzione stipulata con l’Università Cattolica di Milano, Marco Tofanelli, segretario generale di Assoreti, fa il punto della situazione nella videointervista con Bluerating.com

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Colafrancesco (Assoreti): “Il cf, una professione attraente per i giovani”

Reti, parte bene il 2017. Raccolta di 2,3 miliardi a gennaio

Reti, altro record per il patrimonio

Reti, ottima la raccolta nel 2016 ma non batte il record

Assoreti, frena la raccolta a novembre

Assoreti, cinque borse di studio a Tor Vergata

Fideuram leader di ottobre, Banca Generali a tavoletta nel gestito

Assoreti, nuovo record per il patrimonio

Assoreti punta sulla formazione e assegna le borse di studio

B. Generali guida il ranking FinecoBank domina nel gestito

Assoreti, un miliardo in meno

Il gestito ruggisce anche ad agosto

B. Generali leader nel gestito Fideuram ISPB prima in amministrato

Fideuram ISPB a tutto amministrato, B. Generali sfonda nel gestito

Assoreti, raccolta stabile a maggio

Tris d’assi per Assoreti

Fideuram ISPB sprinta grazie all’amministrato

Reti, amministrato meglio del gestito ad aprile

Le reti godono: il gestito sale e l’amministrato scende

Ascosim a congresso, in attesa dell’albo e tra le polemiche

Assoreti entra in FeBaf

I robo-advisor sotto la lente dei regolatori

Colafrancesco: “Reti rischiose? Meno della banca tradizionale”

Tofanelli presidente di Igea Banca

Colafrancesco (Assoreti): “Bail in? Non è roba dei consulenti”

Assoreti, patrimonio da vertigini a quota 434 miliardi

Anasf e Assoreti, scontro sulle persone giuridiche

Assoreti, boom della raccolta netta nel 2015

Assoreti, a novembre raccolta netta su del 31,8%

Assoreti, Banca Generali: che sprint a ottobre

Reti, la raccolta in gestito raddoppia in un mese

Colafrancesco: “I pf resteranno al centro”

Assoreti, a settembre raccolta netta a 1,3 miliardi

Ti può anche interessare

Mai (Pimco): “Paesi periferici, prospettive positive per il debito sovrano”

Nicola Mai, capo analista per il debito sovrano europeo di Pimco, analizza nella videointervista i r ...

Bufi (Anasf): “Le provvigioni non scompariranno dalla remunerazione dei cf”

Il presidente dell'Anasf spiega in una intervista a Bluerating.com che, con l'arrivo della Mifid 2, ...

Gregorini (Bnp Paribas Cib): “Fino al 7% di rendimento con i nostri cash collect certificate”

La responsabile pubblic distribution, Nevia Gregorini, spiega a BLUERATING i nuovi prodotti della so ...