Ambrosi (Efpa Italia): “Così possiamo crescere con la Mifid 2”

A
A
A

Videointervista del presidente della filiale italiana dell’associazione europea dei financial planner

Andrea Telara di Andrea Telara10 marzo 2017 | 10:58

Efpa Italia ha le carte in regola per diventare il punto di riferimento dei dipendenti bancari che offrono consulenza finanziaria e che, con la Mifid 2, avranno l’obbligo di una certificazione periodica di qualità. Parola del presidente dell’associazione, Mario Ambosi, che in questa videointervista parla di alcuni argomenti che vengono trattati anche nel numero di marzo di Bluerating. Per Efpa Italia, il mondo bancario offre oggi un bacino di ben 18mila potenziali nuovi iscritti.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn12Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bufi (Anasf): “Efpa Italia? La maggioranza resterà a noi”

Ti può anche interessare

Giacomelli (Widiba): “Obiettivi di raccolta? Superare 500 milioni di euro”

“Per noi la Mifid 2 è una grandissima opportunità perché finalmente si ha la possibilità di di ...

Mossa (Banca Generali): “I nostri prossimi cinque anni”

La video intervista al direttore generale della banca del leone alato realizzata nell'evento sui die ...

Cesareo (Augustum Opus Sim): “Niente decisioni di pancia post Brexit”

In scia al referendum sulla Brexit, dice a BLUERATING, Giuliano Cesareo, presidente di Augustum Opus ...