SeDeX: i dati di maggio

di Redazione

A maggio il SeDeX ha chiuso 253.115 contratti, registrando una diminuzione del 16% rispetto al mese precedente. Tra i prodotti si sono distinti i cw plain vanilla, tra i sottostanti gli indici italiani, mentre tra gli emittenti Societe Generale. ...

continua

La settimana sotto la lente

di Manuela Tagliani

Nuovi elementi di preoccupazione sulle principali asset class provengono dal petrolio su nuovi massimi, dalla nuova debolezza del dollaro e dal timore di nuovi fallimenti di istituzioni finanziarie. Andiamo con ordine. Il primo problema è finanziario. La fiducia nel sistema è oramai inesistente. ...

continua

Credit Suisse punta sull’immobiliare di qualità

di Salvatore Parmentola

Un nuovo modo di approcciarsi al mercato mobiliare: gestione attiva giornaliera e approccio bottom up sui portafogli immobiliari più interessanti del mondo. Attenzione alle prospettiva di crescita e alle politiche di dividendi: tutto questo basterà a battere un mercato che si prevede ancora debole ...

continua

Offro tanto, vendo poco

di Marcella Persola

Mercato residenziale in difficoltà? Non per il momento, almeno secondo quanto espresso dall'indice Replat, che registra mensilmente l'andamento del mercato residenziale delle 1.200 agenzie del sistema. Il rallentamento c'è, i tempi di vendita si sono allungati, ma la parola crisi è ancora lontana ...

continua

Tra fughe e conferme

di Manuela Tagliani

Giornate di grande fermento per le società che operano nel risparmio gestito.Da GLG Partners a Lehman, da Deutsche Bank ad AXA, tutte le grandi hanno dovuto affrontare oltre ai mercati, anche una settimana di avvicendamenti, cambiamenti e conferme al vertice. ...

continua

In attesa di Wall Street, Europa in positivo

di Redazione

Mattinata positiva per gli indici europei, alle 15 l’indice Eurostoxx 50 è in crescita dell’1,4%. Positivi tutti i mercati con guadagni che nel caso di Parigi superano il 2%. ...

continua

Crisi, scene di un anno

di Private Banker

Le banche centrali hanno svolto un ruolo cruciale nella gestione della crisi. Nel loro nuovo, duplice ruolo di prestatori di ultima istanza per mercati e banche, hanno evitato il tracollo del sistema finanziario. Ma al tempo stesso hanno tratto importanti lezioni. ...

continua

Il pericolo inflazione è molto emergente

di Redazione

Il rialzo dei prezzi non tocca solo UE e USA, ma sta crescendo negli “emerging market”. E sfocerà in una nuova fase di tassi in salita.I paesi “evoluti” dovranno accettare rincari dell’import e ristrutturare l’offerta di export. L’esperienza dell’America Latina degli Anni ’80 non ...

continua

Aspettative di inflazione: alcune indicazioni contrastanti

di Manuela Tagliani

Negli ultimi mesi l’inflazione è prepotentemente tornata di attualità, creando i presupposti per uno dei peggiori periodi sui mercati finanziari degli ultimi decenni.Come indicano i libri di testo di economia però, non è tanto l’inflazione corrente a preoccupare investitori e banchieri centr ...

continua

Banana Republic

di Marco Mairate

Chi vuole essere salvato si metta in coda. La Federal Reserve e il Tesoro americano sono i nuovi guardiaspiaggia dei nostri giorni, pronti a lanciare scialuppe zeppe di miliardi di dollari per non mandare in rovina il proprio sistema finanziario ed economico. Oggi, Fannie Mae e Freddie Mac, verrano ...

continua

Etf: Il petrolio torna a correre, i bancari continuano a scendere

di Andrea Zona

Il fallimento della IndyMac, colosso bancario americano, getta un clima di sfiducia sul mercato, già provato dalle speculazioni sulle commodities. La crisi finanziaria si fa sempre più stringente. Il petrolio torna a correre. ...

continua

Arrivano i turchi

di Roberto Dotti

Il boom dei paesi emergenti è ormai cronaca di tutti i giorni.E' infatti cambiata la percezione del pubblico verso tali paesi: non più una cultura mordi e fuggi ma un orientamento a un orizzonte temporale di lungo periodo, dove chi arriva per primo si ipoteca un futuro in grande espansione. ...

continua

Indymac, Fannie Mae, Freddie Mac, Died Bank Working

di Redazione

Venerdì nero per i marcati finanziari, nel vecchio continente gli indici registrano forti perdite, con l’EuroStoxx che chiude al -2,60%. Negativa anche l’America con il Dow Jones che registra un -1,14%. A spingere gli indici a ribasso, oltre il petrolio, ci ha pensato il settore banche. Le noti ...

continua

Osservatorio Private Banking: il mercato italiano

di Manuela Tagliani

Dal 2003 la società di consulenza, MAGSTAT CONSULTING SRL, conduce l’indagine “Il Private Banking in Italia”, studio che ha analizzato 222 operatori finanziari che offrono servizi di private banking in Italia. Il patrimonio detenuto dagli operatori si è attestato a 574 miliardi di euro suddi ...

continua

La parola al gestore: Ad van Tiggelen

di Redazione

«Per capire se gli USA sono entrati realmente in una fase di moderata recessione bisognerà attendere gli effetti del maxi piano lanciato qualche mese fa dal governo per sostenere l’economia» spiega Ad van Tiggelen, senior strategist ING Investment Management. ...

continua

USA: sempre più in crisi

di Redazione

Chiusura di settimana negativa per gli indici americani (S&P 500 -1,14% e Nasdaq composite -0,83%) su timori di un crollo dei giganti dei mutui Fannie Mae e Freddie Mac. Il segretario del tesoro ha infatti dichiarato che le due società saranno autorizzate a finanziarsi direttamente dalla Fed ed ...

continua

Mercati Asiatici: apparizioni e sparizioni

di Redazione

I mercati asiatici questa mattina sembrano abbastanza indifferenti al destino di Fannie Mae e Freddie Mac, al fallimento della banca californiana IndyMac e alle scene di panico dei correntisti accorsi per ritirare i propri risparmi dalla banca. In Europa invece la crisi americana ha tenuto banco sui ...

continua