Investire in stampe e multipli

di Stefano Porrone

Non solo dipinti dei più importanti artisti del XX secolo, oggi si può investire nei grandi nomi dell’arte internazionale collezionando stampe e multipli, un segmento per tutte le tasche (le stime molto basse vanno dai 300 ai 18 mila dollari). ...

continua

Scandalo derivati: anche San Marino chiede i danni alle banche

di Marco Mairate

Dopo la maxi inchiesta di New York contro UBS, dopo che la comunità di Los Angeles ha citato in giudizio 31 banche, ora anche dal piccolo stato indipendente arriva una bordata contro il colosso britannico, che come molte altre banche, ha venduto prodotti low risk che ora valgono poco o nulla. ...

continua

Fondi spinti al rialzo dall'Europa

di Valeria Cristofoli

Fonditalia Euro Cyclicals nella classifica dei fondi italiani è quello che ha segnato il migliore rendimento. Tra i peggiori, i comparti che investono il loro capitale sul mercato azionario giapponese e indiano. ...

continua

Consulenza sì, ma per pochi eletti

di Redazione

Anche il rapporto del Gruppo di lavoro sui fondi comuni italiani promosso da Banca d'Italia sottolinea l'importanza della consulenza finanziaria. Ma è alto il rischio che si trasformi in un servizio rivolto a un elite di clienti. A meno che... ...

continua

Tassi: un rialzo di troppo?

di Redazione

Michel Girardin, Direttore Investimenti di Union Bancaire Privée, analizza i dati sull’inflazione nella zona Euro e commenta la politica monetaria della BCE, ammonendo la decisione di alzare i tassi di interesse. ...

continua

Borse sopra i minimi di seduta, pesanti i bancari

di Redazione

La maxi svalutazione di Merrill Lynch ha piegato i mercati che provano a riprendersi dopo una mattina di fuoco. Sempre in rosso i bancari mentre salgono gli energetici ...

continua

Fondi settoriali: congratulazioni ai finanziari

di Roberto Dotti

La strada intrapresa dai grandi gruppi finanziari porta il nome di massicci licenziamenti e svalutazioni degli asset: ad esempio Ubs lo scorso anno ha registrato perdite per 40 miliardi di dollari e Merril Lynch per 27,4 miliardi di dollari, mentre Citigroup ha in previsione di lasciare a casa circa ...

continua

Il mercato italiano è troppo stretto per le ambizioni di Pioneer

di Redazione

La competizione globale? Per Alberto La Rocca (a.d.) è un'opportunità. Per questo è imminente lo sbarco nel mercato istituzionale USA. Con un occhio alla penisola. ...

continua

Osservatorio Private Banking: fondi che investono sulle opere d'arte

di Manuela Tagliani

L’art advisory è nata all’interno del sistema dell’art banking negli Stati Uniti agli inizi degli anni ’80. Oggi è un servizio consolidato e strategico tanto che quasi tutte le banche d’affari straniere presenti in Italia offrono il servizio di art advisory grazie ad una qualificata stru ...

continua

Rimbalzo per gli Etf su materie prime e Brasile

di Andrea Zona

Giornata tra alti e bassi per le principali piazze europee che chiudono tutte a ridosso dello zero. I mercati finanziari restano fragili e i rischi al ribasso restano elevati: è l'IMF a lanciare l'allarme questa volta. Tra gli Etf rimbalzo per materie prime e Brasile. Bene cereali e metalli prezios ...

continua

Mercati Asiatici affondati dal “Global Financial Stability Report”

di Redazione

In questo documento il Fondo Monetario Internazionale afferma di “non vedere la fine della crisi del mercato immobiliare” e che “il deterioramento del credito si sta ampliando anche ai mutui primari” osservando come la qualità del credito sia peggiorata e mettendo in evidenza che il rischio ...

continua

L’IMF getta benzina sul fuoco, ma soluzioni…

di Redazione

Apertura di settimana nervosa per i mercati finanziari, le piazze finanziarie ed i titoli del comparto banche scontano i casi First National Bank of Nevada e First Heritage Bank. A peggiorare le cose anche il rapporto del Fondo Monetario internazionale, che ha stimato un rallentamento dell’economi ...

continua

Borse Europa, attenzione ai bancari

di Redazione

In Europa attenzione a Santander che ha riportato utili superiori alle attese ed a tutto il settore finanziario che potrebbe soffrire sulla scia dei ribassi di ieri dei competitors d’oltreoceano. ...

continua