USA: IL DOW JONES NON TIENE QUOTA 10.000

di Redazione

Chiude in calo Wall Street, ma il Dow Jones chiude di poco sotto la soglia dei 10.000 punti, precisamente a 9.955,50 punti, perdendo il 3,58%.Il Nasdaq cede il 4,34% a 1.862,96 punti, e lo S&P 500 si ferma a 1.056,85 perdendo il 3,86%. ...

continua

Borse: Fotografia di un disastro

di Marco Mairate

I listini mondiali chiudono una delle peggiori pagine della loro storia moderna. Dopo un weekend tormentato e scandito da incontri tra i leader europei, riuniti alla corte di Nicolas Sarkozy, nessun piano concreto emerge dai paesi dell’Europa. L’obiettivo di stabilire un fronte comune nella ‘l ...

continua

Index linked: Cnp UniCredit Vita la più esposta

di Redazione

Inizia a prendere forma il quadro delle esposizioni delle compagnia assicurative italiane legate alla polizze index linked con sottostante Lehman vendute nel nostro paese. Cnp UniCredit Vita è la società più esposta, con oltre 500 milioni di euro, grazie a un pacchetto di polizze ereditato da Fin ...

continua

Fondi italiani: in rosso quelli che puntano sulle materie prime

di Valeria Cristofoli

I fondi italiani legati al settore delle materie prime e al mercato azionario dell’America Latina hanno registrato i peggiori rendimenti del giorno, riferite allo scorso 2 ottobre, con delle perdite superiori al 6%. Gli operatori temono che la crisi finanziaria accentui il rallentamento della cres ...

continua

Etf: Barclays batte Deutsche Bank in volata

di Francesco Biraghi

Ennesima giornata caratterizzata dall’alta volatilità, quella di venerdì 3 ottobre, per gli Etf quotati a Piazza Affari. Al primo posto nella nostra classifica troviamo iShares Dj Stoxx 600 Basic Resources Swap con una performance di +6,27%, seguito dall’Etf della stessa emittente Dj Stoxx 600 ...

continua

Fondi Pacifico, ne resta solo uno

di Roberto Dotti

L'indice MSCI giapponese nell'ultimo mese ha perso il 5,6%. La produzione industriale di agosto è scesa così come la spesa delle famiglie, mentre la disoccupazione è ai massimi dal 2006. La situazione nel Paese sembra aggravarsi sulla scia delle notizie negative che balzano da una parte all'altra ...

continua

UniCredit, qual è la SIM coinvolta nello short selling?

di Redazione

Ci sono tutti gli ingredienti, come in un romanzo di Georges Simenon: un certo numero di sospettati, accuse incrociate, suspance, colpi di scena e un giallo difficile da risolvere. Oltre che una domanda ancora senza risposta: qual è la SIM che venerdì scorso ha ricevuto la visita, certamente inasp ...

continua

Incrocci accelera il reclutamento e premia i pf

di Redazione

Dopo aver puntellato la presenza nel nord Italia la rete dei promotori Mps Banca Personale fa rotta sul centro e sul sud della penisola. E lancia una gara tra i pf in perfetto stile CSI... ...

continua

Borse sotto assedio, UniCredit crolla ma poi recupera

di Redazione

Seduta pesante per le borse europee che non riescono a recuperare dopo un pessimo avvio, ed anzi peggiorano sino ad un ribasso superiore al 6% per l’indice Eurostoxx 50. Forti i flussi di vendita sul settore finanziario con l’indice delle banche europee in calo di oltre l’8%, mentre Unicredit ...

continua

Risparmio gestito: il patrimonio scende, si salva Mediolanum

di Redazione

Nessuna sorpresa. Anche a settembre l'industria del risparmio italiana perde soldi: a dirlo è il consueto rapporto di Assogestioni che non fa altro che evidenziare il clima di sfiducia che regna tra gli investitori e sui mercati finanziari. ...

continua

Finalmente una legge europea. Ma è solo il primo passo

di Marco Mairate

Il tavolo tecnico promosso da Banca d’Italia ha lanciato le sue proposte sul fronte hedge fund. Resta ora da capire se questa rivoluzione annunciata porterà al settore solo benefici. HEDGE ha intervistato, a riguardo, Romeo Battigaglia, avvocato di Simmons & Simmons e l’avvocato Lukas Platt ...

continua

La crisi peggiora, il G4 corre ai ripari

di Redazione

Ottobre interessante, quello che si prospetta sulle piazze finanziarie. Oltreoceano il congresso americano ha approvato il piano salva Wall Street da 700 miliardi di dollari, che dovrebbe diventare operativo tra circa due settimane. Nel vecchio continente invece l’incontro del G4 evidenzia una rot ...

continua

I maghi della stabilità politica e del progresso economico

di Redazione

Proprio quando l’attenzione del mondo era puntata sul piano Paulson il governo uscente degli Stati Uniti cosa si inventa ? Come ultima regalia agli “amici” armatori, annuncia un piano per vendere armi a Taiwan per 6,5 miliardi di dollari, compresi 30 elicotteri Apache, 330 missili Patriot e 32 ...

continua

Gottex: la società smentisce legami con Petters

di Marco Mairate

Si ridimensiona l'incidenza sull'attività di Gottex dello scandalo che ha coinvolto la compagnia statunitense Petters Company. Lo scorso venerdì, il fondatore di Petters Group Worldwide, Tom Petters (51 anni) è stato arrestato per i reati di frode, riciclaggio di denaro e altri capi d’accusa. L ...

continua

Crollo della moneta unica!

di Redazione

In questo periodo si ha la sensazione netta che cercare un ago in un pagliaio sia più facile rispetto a fare qualunque previsione sui mercati finanziari. Chi oggi si azzarda a farlo, rischia seriamente, come ha scritto nostro amico Lorenzo Marconi nel suo blog (http://www.lorenzomarconiblog.splinde ...

continua

Boccata d'ossigeno per Risanamento

di Redazione

Boccata d'ossigeno per Risanamento. Il gruppo guidato da Luigi Zunino ha posticipato il pagamento a Intesa Sanpaolo della tranche da 60 milioni e sta studiando con le banche creditrici la ristrutturazione del debito. ...

continua

Giuliani bacchetta Consob

di Redazione

Azimut, dopo aver presentato i dati sulla raccolta di settembre, informa in una nota di aver chiesto a Consob l'adozione di misure finalizzate a impedire le vendite allo scoperto simili a quelle già decise dalla Commissione per gli altri titoli finanziari italiani. Quale sarà la risposta di Consob ...

continua

Borse: si preannuncia una settimana pesante

di Redazione

Dopo la debole chiusura di venerdì sera di Wall Street, l’Europa inizia le contrattazioni in modo semidisastroso con un calo del 5,5%. In Giappone il Nikkei 225 lascia sul parterre il 4,25% subendo le incertezze che ancora circolano sui finanziari, mentre in Italia viene ritardato l’orario di a ...

continua

UniCredit ha in portafoglio 10,5 miliardi di ABS

di Redazione

Il consiglio di amministrazione di UniCredit ha approvato una serie di interventi che ne rafforzeranno significativamente la base patrimoniale. Il piano prevede interventi di rafforzamento del capitale per un ammontare complessivo di massimi 6,6 miliardi di euro. Intato l'a.d. chiarisce l'esatto amm ...

continua