Raccolta settembre: si salva Mediolanum

di Salvatore Parmentola

Dati che ritornano fortemente negativi per il risparmio gestito in settembre. Uniche società in controtendenza sono Mediolanum e Ubs. La sensazione è che si stia toccando che il fondo in questi mesi e che si prepari una fase di transizione. Il risparmio gestito potrebbe quindi essere una buona opz ...

continua

Borse: il rimbalzo non c'è, indici ancora giù

di Marco Mairate

Il giorno dopo il crollo delle borse mondiali, i listini mancano il rimbalzo tecnico e tornano a scendere. Nonostante le diverse iniziative economiche di Europa e Stati Uniti, il settore bancario continua ad essere sotto stress e diversi istituti inglesi vanno al tappeto. Milano ancora la piazza peg ...

continua

BANK PANIC

di Cole Kendall

Dopo più di dieci anni dal famoso crac del 1987, ieri, gli investitori hanno provato 'l'ebrezza' di un semi tracollo del sistema finanziario. Oggi insieme a Cole Kendall, analizziamo quali scenari si prospettano per i prossimi giorni e cosa accadrebbe in caso di un collasso del sistema bancario glo ...

continua

Fondi: in Italia più forti quelli esteri

di Marcella Persola

La raccolta netta continua a registrare un saldo negativo. Il deflusso nel 2007 per l'Italia è stato da record: 43 miliardi. E i gestori esteri JP Morgan, Credit Agricole, Schroders, Bnp Paribas aumentano le quote di mercato, alla faccia degli italiani. ...

continua

A spese del cliente

di Redazione

Si dice che in America il capitalismo è sfrenato, mentre da noi si concedono meno prestiti, si cartolarizza di meno e non c'è stata la bolla immobiliare. Per questo le nostre banche sono più solide. Ma se gli americani sono un popolo di consumatori indebitati, gli italiani sono un popolo di rispa ...

continua

Fuga di investimenti in India, fondi in rosso

di Valeria Cristofoli

I fondi italiani legati al mercato azionario indiano hanno segnato il peggiore rendimento dello scorso 3 ottobre. Gli istituti finanziari esteri continuano a vendere le propri posizioni sul mercato azionario indiano. L’inasprimento della crisi finanziaria in Europa ha rafforzato questa tendenza, s ...

continua

Il futuro non è roseo. Ci salverà lo stock picking

di Redazione

Subprime, stagnazione economica e crisi dei mercati hanno creato un effetto a catena che si è abbattuto sul mercato immobiliare mondiale. Ma, nonostante ciò, secondo Patrick Brophy, portfolio manager di Janus Global Real Estate Fund, per la fine del 2008 ci sono ancora alcuni settori che potrebber ...

continua

Borse: nessun rimbalzo, crolla RBS

di Redazione

Mattinata positiva per le borse europee che però non riescono a dare maggior consistenza al recupero dopo il tonfo di ieri limano i profitti per portarsi ad un misero +0,4% alle 15.00. Molto pesanti alcuni titoli finanziari, in particolare RBS che arriva a perdere oltre il 25%, su voci di richiesta ...

continua

Alla radice della tempesta perfetta

di Redazione

Dopo anni di deregulation e decenni di scarsi controlli, di sfiducia nei sistemi di prevenzione e di vigilanza sugli intermediari, la crisi del credito è scoppiata negli Stati Uniti e da lì si è estesa a tutto il mondo sviluppato. Le origini del problema sono dunque chiare. Il piano approvato dal ...

continua

Fondi emergenti: la Cina cambia strategia

di Roberto Dotti

Il giorno successivo all'approvazione del piano Paulson tutte le Borse asiatiche hanno chiuso in ribasso a causa del panico che ha contagiato gli operatori, allarmati per le potenziali ripercussioni a livello globale della crisi scatenata dai mutui subprime. ...

continua

Ma la liberalizzazione deve proseguire

di Redazione

Salvare le banche in difficoltà oggi non è abbastanza. Occorre continuare a favorire la concorrenza, anche facilitando l'ingresso di banche straniere che di solito apportano maggiore efficienza operativa. E si dovrebbe anche imporre l'offerta di alcuni contratti standard, per accrescere la compara ...

continua

Il coraggio di cambiare le regole

di Redazione

Le risposte comunitarie alla crisi finanziaria sono ancora deboli e incerte. Bisogna rivedere l'organizzazione della vigilanza nell'area dell'euro. Ad esempio, i soli paesi che convergono sull'esigenza di trovare criteri comuni potrebbero istituire propri collegi di controllo sui gruppi che operano ...

continua

Crollo dei mercati, gli Etf Short festeggiano

di Francesco Biraghi

Nel lunedì nero delle borse mondiali, con Brasile e Russia costrette a sospendere le contrattazioni per eccesso di ribasso e l’S&P/Mib che chiude a –8,24%, c’è chi festeggia. Sono quelli che hanno puntato sugli Etf Short, i fondi indice che permettono di guadagnare quando le borse scendo ...

continua

Crisi finanziaria? L'economista risponde

di Redazione

Nonostante i piani americani e le intenzioni europee approvate da una parte all’altra del globo, le Borse mondiali continuano ha registrare perdite senza precedenti e sempre più pesanti. Bluerating.com ha intervistato Franceso Daveri, professore ordinario di Politica Economica presso la facoltà ...

continua

Banche: si teme la corsa allo sportello

di Redazione

Apertura di settimana all’insegna delle vendite. I listini europei solo nella giornata di ieri hanno registrato perdite che si sono attestate sui 450 miliardi di Euro, circa 600 miliardi di dollari. Cifra simile a quella messa a disposizione dal congresso americano per salvare Wall Street. La cau ...

continua

Immobiliare: occhi puntati su Cina e Giappone

di Redazione

Un mercato azionario immobiliare con buone opportunità di investimento, trend economici e socio-demografici in crescita, occhi puntati ancora su Cina e Giappone, dove è attesa una crescita economica sostenuta. Sono questi alcuni dei temi trattati da Frankie Lee, gestore del comparto Henderson Hori ...

continua

Henderson Weekly Economic & Market Update

di Redazione

Henderson fa il punto della situazione sulla settimana appena trascorsa. Mercati finanziari, TARP, inflazione, euro debole, sono solo alcuni dei temi trattati nell'analisi settimanale del gruppo britannico. ...

continua

E’ quasi panico, occorrono nervi saldi!

di Redazione

Uno dei più grandi artisti italiani del 900, Eduardo De Filippo, in uno dei suoi lavori più celebri “Napoli Milionaria” scriveva, relativamente alla condizione di una famiglia napoletana nel periodo del secondo conflitto mondiale: “Ha da passa' 'a nuttata”! E’ ciò che noi operatori nel ...

continua

L’Asta tosta

di Redazione

Per poter ripartire serviva un crollo dalle dimensioni tali da conquistare le prime pagine di giornali e telegiornali e talk show di tutto il mondo. E il crollo è arrivato, con l’indice Dow Jones tornato sotto 10′000 ieri sera e con l’indice Nikkei tornato sotto 10′000 questa notte. Serviva ...

continua

Gli analisti usano la matita rossa per UniCredit

di Redazione

L'iniezione di capitali freschi da 6,6 miliardi, che secondo i calcoli porterà il core tier 1 di UniCredit a fine 2008 al 6,7%, dal 5,7% attuale, non sembra sortire effetti presso gli analisti. ...

continua

Borse: tutti giù per terra

di Redazione

La seduta di ieri è stata molto pesante per tutte le borse europee ed anche Wall Street, grazie un finale molto brillante, ha limitato le perdite. Negativa anche Tokyo con il Nikkei 225 in calo del 3,03%. In serata l’attenzione sarà dedicata alle minute del FOMC. ...

continua

Anima torna in territorio negativo

di Redazione

In soli 9 mesi l'industria del risparmio gestito italiano ha lasciato sul campo ben 98 miliardi di euro. Ovviamente anche i singoli player pagano questa crisi, con Anima che chiude l'ennesimo mese in rosso. ...

continua

Agenda del 7 Ottobre

di Redazione

In un quadro di mercato già di per sè "drammatico" oggi sono attesi i dati sugli ordinativi industriali in Germania, per i quali gli analisti prevedono un sensibile peggioramento.Sarà probabilmente altra benzina sul fuoco. In un mercato al ribasso ogni scusa è un motivo per ulteriori ribassi, e ...

continua