Il suprematismo di Malevich in asta

di Stefano Porrone

La sera del prossimo 3 novembre la casa d’asta Sotheby’s di New York presenterà in asta Suprematist Composition, realizzato nel 1916, l’opera rappresenta una vera e propria icona della storia dell’arte del XX secolo. Gli esperti della casa d’aste prevedono che il quadro del pittore avang ...

continua

Le Borse snobbano il taglio dei tassi, indici giù

di Marco Mairate

Nemmeno il taglio congiunto dei tassi di interesse, orchestrato dalle banche centrali, riesce a smuovere le Borse europee. Dopo un'apertura negativa, le borse recuperano terreno (tranne Milano) in concomitanza con il taglio dei tassi di interesse in tutto il mondo (compresa la Cina). A rischio di es ...

continua

Barclays trova il "nuovo Vincenzi"

di Redazione

Dopo l’imprevedibile epilogo dell’avventura di Arcangelo Vincenzi alla guida della rete dei promotori di Barclays, giungono interessanti novità dalla banca inglese attiva in Italia attraverso 84 filiali bancarie, più di 70 negozi finanziari e oltre 300 promotori. ...

continua

Fondi obbligazionari: volano i Titoli di Stato giapponesi

di Valeria Cristofoli

I fondi italiani legati ai Titoli di Stato giapponesi segnano il migliore rendimento dallo scorso lunedì, con dei guadagni superiori al 6%. La crisi finanziaria ha colpito pesantemente tutte le borse mondiali, orientando gli investitori verso i titoli obbligazionari cosiderati più sicuri. ...

continua

Bernanke farà di tutto per salvare il mercato

di Cole Kendall

Cole Kendall spiega a Bluerating.com come il taglio dei tassi di interesse potrebbe avere vita breve. Ciò che conta è l'atteggiamento delle banche centrali, che devono agire in sincrono e velocemente, pur di contrastare la crisi delle Borse. ...

continua

Milano non è una città d'affari, fuori dalla classifica C&W

di Marcella Persola

Se Barcellona è la città con la migliore qualità della vita, a Londra e Parigi gli affari vanno a gonfie vele. Restano loro le regine della classifica sulle migliori città dove insediare una società in Europa. E intanto Milano esce dalla classifica. ...

continua

Il private banking di Santander raggiunge quota 50

di Redazione

I più importanti istituti finanziari ritornano con modelli nuovi, e maggior decisione, sull’importante segmento del private banking. E’ questo il caso di Santander che continua il reclutamento dei professionisti incurante delle attuali difficoltà dei mercati. ...

continua

Fondi settoriali, anticiclici allo scoperto

di Roberto Dotti

Ci sono settori ciclici come per esempio l'information technology (software, hardware, semiconduttori) che risentono della crisi congiunturale che interessa i mercati a livello globale e settori anticiclici come i beni di consumo non durevoli (alimentari, tabacco, prodotti personali e per la casa) c ...

continua

Panic-selling: i promotori alle prese con le domande più fantasiose

di Redazione

Il taglio dei tassi deciso dalla BCE, oltre che dalla FED, non sembra cambiare granché la situazione. Tra gli investitori sembra permanere ancora il “clima da panico”. Proprio per tastare il polso degli investitori bluerating ha condotto un'inchiesta tra i promotori. E non sono mancate le sorpr ...

continua

Borse recuperano terreno dopo taglio tassi

di Redazione

Possiamo tranquillamente dire che siamo al giro di boa di una classica giornata epocale per i mercati finanziari: abbiamo infatti assistito ad un crollo clamoroso nella prima parte della mattinata con gli indici europei vicini al -10% e molti titoli sospesi per eccesso di ribasso, salvo poi vedere ...

continua

Etf su Brasile e Russia, la crisi è emergenza

di Andrea Zona

I mercati internazionali non reagiscono alla crisi che si fa sempre più stringente per i paesi emergenti. Brasile e Russia sono i paesi più in difficoltà con performance negative che in questi giorni sono state sempre in doppia cifra. Con questo scenario volano gli short mentre tra le commodities ...

continua

Gli hotel sono pronti a ripartire. Grazie ai nuovi investitori

di Marcella Persola

Non è il caso di urlare troppo alla crisi del settore alberghiero. I fondamentali ci sono e, seppure i dati affermino un calo nelle transazioni, ci sono buoni motivi per ritenere che il mercato riparta al più presto, con nuovi investitori, interessati a nuove tipologie di mercato. Almeno questa è ...

continua

I tassi di interesse paese per paese

di Marco Mairate

Con una manovra coordinata, le principali banche centrali riducono il prezzo del denaro di mezzo punto. Risalgono immediatamente i mercati che alle 13.11 segnano: S&P/Mib (-0.87%) MIBTEL (-1.39%); AllSTAR (-4.88%); MIDEX (-3.07%); DAX30 (-1.04%); CAC40 (+0.09%) ...

continua

Antidoto Fed: 'commercial paper' garantiti

di Francesco Biraghi

Ennesima seduta negativa per i mercati azionari, che per il momento non accennano a rimbalzare, con il BlueIndex che chiude a –5,94%. A Wall Street crollano Morgan Stanley –24,8% e Merrill Lynch –25,6%. Mentre a Piazza Affari si segnalano BPM –12,96% e Mediolanum –9,84%, nonostante i dati ...

continua

Doris "soccorre" 1.742 clienti

di Redazione

Dopo aver sfornato importanti accordi per quanto riguarda i fondi d'investimento, l'istituto guidato da Ennio Doris torna prepotentemente alla ribalta sul fronte mutui. E' stato appena acquistato da Morgan Stanley, infatti, un portafoglio mutui pari a circa 170 milioni di euro. ...

continua

Crisi subprime: broker fa una strage

di Redazione

Storie di ordinaria follia. Negli Stati Uniti un broker, dopo aver perso tutti i propri risparmi collegati al crollo di Wall Street, ha sterminato la propria famiglia e poi si è suicidato. E così, a più di un anno dalla crisi subprime, la patria del capitalismo ha registrato il suo primo caso di ...

continua

Piazza Affari: chi sale e chi scende

di Redazione

Andamento pesante per i principali indici delle Borse Europee. Alle ore 11.23 gli indici perdono oltre cinque punti percentuali: S&P/Mib (-5.97%) MIBTEL (-5.81%) AllSTAR (-6.26%) MIDEX (-5.39%); DAX30 (-6.17%); ...

continua

Chiude la Borsa Russa: titoli sospesi fino al 10

di Redazione

Dopo le emormi difficoltà delle scorse settimane, le Autorità della Borsa Russa, hanno deciso la sospensione degli scambi fino alla giornata di venerdì 10 ottobre. La decisione è stata presa dopo che l'indice dei principali titoli, il MICEX, ha perso oltre 14 punti percentuali nelle prime battut ...

continua

I BOT battono i fondi nel lungo periodo

di Marcella Persola

Rendimenti medi sotto il benchmark per i fondi italiani. Questo è uno degli altri dati che emerge dalla ricerca dell'Ufficio Studi di Mediobanca. E non è colpa del sistema banco-centrico, anche gli indipendenti non hanno battuto il benchmark. ...

continua

UniCredit pronta a sforbiciare il personale

di Redazione

Se il buongiorno si vede dal mattino oggi bisogna attendersi una giornata campale sui mercati finanziari. Tra tagli delle stime di crescita e sforbiciate al personale. ...

continua

Mercati fuori controllo!

di Redazione

“Don’t panic but if you panic, be the first”, si diceva spesso nelle sale cambi inglesi qualche anno orsono. Il detto praticamente ci invita a non panicare, ma se lo facciamo, meglio essere i primi.Ma per ora conviene rimanere tranquilli, perchè per ora la crisi ha toccato il mondo della fin ...

continua

Nuovi Etf short e long per Lyxor

di Redazione

Domani Lyxor lancerà in Italia 2 nuovi Etf. Si tratta del Lyxor ETF Short Strategy Europe legato al DJ STOXX 600 e del Lyxor ETF MSCI EMU. Uno strumento short e uno long, per quei clienti che intendono implementare, da una parte, strategie corte senza utilizzare derivati e, dall’altra puntano su ...

continua

Borse: oramai è un bollettino di guerra

di Redazione

Ormai è un collasso quotidiano dei mercati con un’intensità che nessuno aveva visto dagli anni ’30. Molto pesante Bank of America che lascia sul parterre il 26,2%. Nel frattempo la Bank of England ha stanziato 50 miliardi di sterline per nazionalizzare parzialmente il sistema bancario. In gior ...

continua

C’è una Luce in fondo al tunnel

di Redazione

C’è, ma è quella della locomotiva che ci sta venendo addosso. Ad usare questa immagine, poco meno di un mese fa, è stato il ministro delle Finanze tedesco Peer Steinbrueck, parlando del caso di Lehman Brothers durante un briefing improvvisato. E' stato poi scoperto che non si trattava di un tre ...

continua