Etf – Vecchio Continente in grande spolvero

A
A
A

L’iShares Ftseurofirst 80 investe nei principali titoli azionari di società leader europee. Dai rendimenti del 2008 e dai ribassi di marzo, le quotazioni di questo fondo sono in netta ripresa, in linea con il recupero dei mercati.

di Fabio Coco30 luglio 2009 | 12:40

L’iShares Ftseurofirst 80 (IE0004855221), collocato su Borsa Italiana il 15 dicembre 2000, il 29 luglio presenta un NAV pari ad 8,0626. Il 28 agosto, invece, l’etf ha quotato a 7,967, in ribasso dell’1% rispetto agli 8,047 euro della precedente giornata di borsa. Su mille euro investiti un anno addietro, al 28 luglio lo strumento ne rimborsa 797,3, in ripresa dai ribassi di marzo, quando il prodotto toccò il giorno 9 quota 548,3 euro su mille. Attualmente, il fondo ha asset in gestione per 66,37 milioni di euro. Rispetto al benchmark affidato da Bluerating, l’etf mostra un basso tracking error volatility, pari al 4,04%.

Il fondo di iShares investe ad oggi in 80 titoli azionari legati a società leader in Europa, contenute nell’indice FTSEurofirst 80. Con un’unica operazione è, quindi, possibile diversificare il proprio portafoglio, con un primo stock di azioni europee. 

Armonizzato UCITS III, l’etf è per il 98,58% investito in azioni e per lil restate 1,42% diversificato in liquidità e altro. Al 29 luglio, l’allocazione settoriale dell’indice sottostante risulta essere la seguente: Dati Economici 26,72%, Imprese di servizi di pubblica utilità 11,99%, Beni di consumo 11,57%, Telecomunicazioni 11,05%, Petrolio e Gas 9,62%, Industriali 9,31%, Materiali base 8,22%, Servizi di consumo 4,53%, Tecnologia 4,23%, Sanità 2,76%.

Dal 2004 al 2007, a 12 mesi l’etf ha sempre garantito performance positive; nel 2008, naturalmente, la crisi sui mercati finanziari che ha colpito le società di tutto il Vecchio Continente non poteva che impattare negativamente anche su questo fondo a replica passiva. Da inizio anno al 28 luglio, lo strumento ha guadagnato year to date l’8,08%. Infine, si ricorda che l’iShares Ftseurofirst 80 ha un TER annuo pari a 40 punti base e distribuisce dividendi semestralmente: l’ultimo pagato in data 24 giugno 2009 e pari a 0,1531 euro per prodotto, il prossimo verrà corrisposto il 23 dicembre.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Etf, quando gli smart beta cambiano il benchmark

Etf a tutto investment grade con Ubs

Etf, raccolta in picchiata

Il (vecchio) passivo è morto, evviva il (nuovo) passivo

Etf, perché avranno successo tra i consulenti

Capitali, come portarli all’estero (legalmente)

Consulenza previdenziale: gli etf piacciono ai fondi pensione

WisdomTree, CoCome ti innovo l’obbligazionario

Fondi passivi sostenibili, la strada è ancora lunga

Rivivi il webinar: Evoluzione dei mercati finanziari e nuovi modelli distributivi in Italia

Bnp Paribas Am, doppio ingaggio per gli Etf

Etf, gli smart beta piacciono un po’ di meno

Gli Etf sono un’arma di distruzione di massa?

WisdomTree e Etf Securities, affare fatto

Contenere la volatilità con gli ETF: missione possibile

Etf, un investimento smart ai tempi di Mifid 2

La guerra dei fondi

Una nuova guida per Spdr

J.P. Morgan AM, cinquina di Etf a Piazza Affari

Etf, proposta obbligazionaria di Spdr

Quando l’Etf è un ingrediente del portafoglio

5 modi smart per utilizzare gli ETF Smart Beta

Etf, 25 anni in ascesa

Etf Securities: metalli industriali ed energia per il 2018

Tra attivo e passivo: gli ETF Smart Beta

Il futuro è già presente

Giangrande (Deutsche Bank): “Come puntare sulla Cina con gli Etf”

Experience The Future – Consulta la Guida

Invesco, acquisizione miliardaria tra gli etf

Amundi lancia un Etf Pir compliant

Smart BETA e factor investing: Consultinvest fa chiarezza

Etf, la corsa continua anche nel secondo trimestre

Oro, si raffredda la domanda

Ti può anche interessare

WisdomTree Europe nominato miglior gruppo a gestione passiva dell’anno

Gli Specialist Investment Awards di Investment Week riconoscono l’eccellenza tra le boutique finan ...

Vontobel, doppietta di certificati su lusso e AI

Nuovi certificati di investimento per chi desidera puntare sulla crescita del settore dell’intelli ...

Banca Imi porta 8 certificati a Piazza Affari

Emissione sul Sedex di 8 nuovi Cash Collect Autocallable ...