Bnp Paribas lancia la prima serie di Double Cash Collect con durata triennale

A
A
A

I Double Cash Collect consentono di ottenere premi nelle date di valutazione semestrali anche nel caso in cui l’azione sottostante abbia perso terreno, ma la sua quotazione sia superiore o pari al livello barriera.

Chiara Merico di Chiara Merico19 maggio 2017 | 11:41

L’EMISSIONE – BNP Paribas ha annunciato l’emissione della prima serie di Double Cash Collect con durata triennale e premi potenziali semestrali compresi tra il 4,20% e l’8,40%. I Double Cash Collect consentono di ottenere premi nelle date di valutazione semestrali anche nel caso in cui l’azione sottostante abbia perso terreno, ma la sua quotazione sia superiore o pari al livello barriera. Inoltre, l’investitore avrà l’opportunità di ricevere il valore nominale più il premio raddoppiato qualora il sottostante quoti a un valore superiore o pari al valore iniziale. Invece, a scadenza, se il sottostante quota sopra il valore iniziale, il Certificate rimborsa il valore nominale e paga il doppio del premio; se invece il sottostante è inferiore al valore iniziale ma quota sopra il livello barriera, il Certificate rimborsa il valore nominale e paga un premio; infine, se il sottostante quota sotto il livello barriera, il Certificate paga un importo commisurato alla performance negativa del sottostante. Nevia Gregorini, responsabile Public Distribution di BNP Paribas Corporate & Institutional Banking, ha così commentato la nuova emissione: “I certificate Double Cash Collect sono strumenti adatti all’investimento in previsione di mercati stabili, rialzisti o moderatamente ribassisti. Offrono l’opportunità di ottenere premi semestrali anche in caso di ribassi dell’azione sottostante, in questo caso fino al 30%”.

I BONUS CAP – BNP Paribas ha annunciato anche l’emissione di una nuova serie di certificate Bonus Cap su indici azionari con scadenza a dicembre 2018 e rendimenti potenziali compresi tra il 9% e il 15%. I Bonus Cap permettono di ottimizzare il portafoglio rispetto all’investimento diretto in azioni o negli indici azionari, offrendo un diverso profilo di rischio-rendimento e proteggendo al tempo stesso il capitale investito da moderati ribassi. Consentono di guadagnare anche in caso di ribassi moderati degli indici sottostanti, compresi tra il 20 e il 30% del valore iniziale degli indici sottostanti. Permettono inoltre di ottenere a scadenza un Bonus se nel corso della vita del Certificate il sottostante non ha mai raggiunto un valore pari o inferiore alla Barriera. Il trattamento fiscale dei certificate, considerati redditi diversi di natura finanziaria (con aliquota pari al 26%), a differenza di altre classi di investimento quali fondi ed ETF, permette di utilizzare le eventuali plusvalenze per compensare perdite pregresse.

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bnp Paribas, utile in calo ma sopra le attese

Classifiche Bluerating: BNP Paribas AM in testa tra i fondi Azionari Russia

Bimbi in ufficio da Bnp Paribas Italia

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

BNP Paribas lancia un fondo sui titoli etici

Assogestioni, Bnp Paribas balza in testa

Bnp Paribas lancia 16 certificati

Bnp Paribas quota una serie di Bonus Cap su titoli azionari

Peugeot corre dopo acquisto Opel-Vauxhall

Nuovi investimenti – Bnp Paribas lancia la prima serie di Fixed Cash Collect

Nuova serie di Cash Collect per Bnp Paribas

Bnp Paribas raddoppia la spesa per il digitale a 3 miliardi

Bnp Paribas, ecco la nuova serie dei certificate Athena

Bnp Paribas emette nuovi Top Bonus Certificate

Bnp Paribas lancia nuovi certificate Cash Collect

Bnp Paribas lancia una nuova serie di certificate cash collect

Listini europei in rialzo, nonostante un deludente indice Zew

Bnp Paribas: è ancora presto per vendere Bund

Bnp Paribas: l’oro può toccare i 1.400 dollari l’oncia entro 12 mesi

Bnp Paribas lancia due obbligazioni in valuta estera

Bnl Azioni Europa Dividendo in ripresa, ma ancora non basta

Bnp Paribas lancia i nuovi certificati Recovery80

Corrono i fondi del mattone

Bnp Paribas IP: le varie opzioni al vaglio delle banche centrali

Bnp Paribas IP: Un rialzo azionario senza basi solide

Un venerdì dal clima autunnale sul Blueindex

Europa in crescita, solo l’energia resta più cauta

Hong Kong multa Bnp Paribas

Le Borse ignorano la polemica di Weidmann sulla Bce e salgono

Bnp Paribas: 12 nuovi certificati sul Sedex

Bnp Paribas, 18 nuovi Athena Certificate in Borsa Italiana

Bnp Paribas soffre le penali Usa, cade in fondo al Blueindex

Bnp Paribas si rafforzerà in Italia? Il mercato segue Bpm

Ti può anche interessare

ETF Securities, record di afflussi nel 2016

Gli Aum sono cresciuti complessivamente di 5,863 milioni di dollari americani, segnando la migliore ...

Decimo compleanno per db X-trackers

DECIMO COMPLEANNO – db X-trackers di Deutsche Asset Management festeggia il 10° anniversario ...

Lyxor lancia due Etf sull’inflazione Usa

La decisione nasce nasce delle maggiori attese di crescita dell’inflazione sulla scia di prospetti ...