UniCredit, i top bonus si fanno in due

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre21 settembre 2017 | 09:36

Continua l’innovazione di UniCredit nel campo degli strumenti finanziari messi a disposizione dagli investitori. Gli ultimi nati in casa Gae Aulenti sono i Top Bonus Doppia Barriera, un’evoluzione dei Top Bonus con ben due barriere di protezione, rilevate solo a scadenza, cui sono associati altrettanti livelli di Bonus.

Presentati da Christophe Grosset, specialista certificati di UniCredit, in occasione di ConsulenTia 2017, l’evento di Anasf dedicato ai consulenti finanziari, che si è tenuto a Torino in questi giorni, i “Top Bonus Doppia Barriera consentono di ottenere un extra-rendimento (Bonus 1) e il prezzo di emissione (100 Euro) purché l’azione o indice sottostante a scadenza sia pari o superiore al livello di Barriera 1. Se dovesse essere infranta la Barriera 1, consentono comunque di ottenere un extra-rendimento più contenuto (pari al Bonus 2) e il prezzo di emissione (100 euro), purché il sottostante a scadenza sia pari o superiore alla Barriera 2, posta ad un livello più basso. La novità è rappresentata da questa doppia opportunità di protezione e rendimento”, ha spiega lo stesso Grosset. Infine, se il sottostante a scadenza dovesse essere inferiore alla Barriera 2, il certificato replica linearmente la performance del sottostante rispetto al valore iniziale.

La quotazione sul SeDex di Borsa Italiana a partire dal 20 settembre riguarda 43 nuovi prodotti a capitale condizionatamente protetto su azioni e indici italiani e internazionali. I sottostanti? Si tratta di 34 azioni italiane ed europee e di 6 indici (FTSE/MIB, EuroStoxx50 e Settoriali europei quali Banche, Energetici, Telecomunicazioni e Utilities). Le scadenze variano dal settembre 2019 a settembre 2020.

Ecco le principali caratteristiche:

Il Bonus 1 può variare dal 114,5% al 135,5%.
La Barriera 1 è posta al 90% rispetto al livello dell’azione al momento dell’emissione.
Il Bonus 2 può variare dal 106% al 109%.
La Barriera 2 può variare dal 75% al 80% rispetto al livello dell’azione al momento dell’emissione (o anche 70% per il certificato su Intesa Sanpaolo).

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

UniCredit, cessione miliardaria di crediti deteriorati

UniCredit cede npl nell’Europa orientale

UniCredit cede Npl per 715 milioni

UniCredit e SocGen Securities Services alleate fino al 2026

UniCredit, balzo dell’utile nei primi 9 mesi

UniCredit, cessione di npl in Bulgaria

UniCredit ingaggia super manager in Cina

UniCredit corteggia Commerzbank

Certificati, sintonizzatevi con i CF Webinars

Seduta positiva per le maggiori banche italiane ed europee

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

Unicredit e Mediobanca sotto i riflettori a Piazza Affari

Cernobbio, Mustier (UniCredit): “I conti funzionano”

La crescita del Pil dovrebbe far bene alle banche italiane

Ischia, Intesa e UniCredit in campo per le vittime del terremoto

UniCredit, al via i lavori per il nuovo cda

UniCredit: Norges Bank ritorna sopra il 3%

UniCredit spiazza gli analisti

UniCredit cede ad Ardian le quote in F2i

Unicredit, titolo poco mosso dopo l’attacco informatico

UniCredit sotto attacco hacker

Fineco e UniCredit a braccetto con il fisco

Piazza Affari in moderato calo, bene Telecom Italia Credit Suisse fa soffrire Saipem

UniCredit, accordo con Pimco e Fortress per gli Npl

Mustier (UniCredit): “Il rischio sistemico è alle spalle”

UniCredit, Pietzner nuovo responsabile Investor Relations

Le ultime mosse sulle banche italiane convincono persino Schaeuble

Banche in spolvero a Piazza Affari

Prelios rimbalza, Mediobanca ha concluso le sue attività

Piazza Affari corre con le banche, brilla Unicredit

Grosset (UniCredit): “Ecco 4 strategie (più una) vincenti per l’estate”

Certificati a tutto tondo, non perdete il webinar con UniCredit e Bluerating

Unicredit sottotono nonostante Pioneer e Yapi Kredi

Ti può anche interessare

Societe Generale quota i primi certificati Express Plus+ su valute emergenti

I nuovi strumenti hanno come sottostante un tasso di cambio euro/valuta emergente, dove la valuta em ...

Bnp Paribas, ecco la nuova serie dei certificate Athena

Gli Athena, con una durata di 2 anni, sono certificati di investimento che offrono la possibilità d ...

Bnp Paribas quota una serie di Bonus Cap su titoli azionari

I Bonus Cap permettono di ottimizzare il portafoglio rispetto all’investimento diretto in azioni, ...