Decimo compleanno per db X-trackers

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico27 gennaio 2017 | 08:27

DECIMO COMPLEANNO – db X-trackers di Deutsche Asset Management festeggia il 10° anniversario dalla quotazione del primo Etf. Il primo prodotto, il db x-trackers MSCI World Index UCITS Etf, che ad oggi conta oltre 2,5 miliardi di euro di patrimonio, è stato quotato in Deutsche Börse nel gennaio 2007 segnando l’inizio di un periodo che ha visto Deutsche AM diventare uno dei più grandi e affermati provider di Etf  al mondo. “Dal lancio del nostro primo Etf 10 anni fa, siamo cresciuti per diventare il più grande emittente di Etf operativo a livello globale con sede in Europa. Questo è un risultato importante tenuto conto che il mercato degli Etf  è forse il più competitivo nel settore del risparmio gestito”, ha dichiarato Reinhard Bellet, responsabile Passive Asset Management di Deutsche AM. Oggi ci sono circa 57 miliardi di dollari investiti in ETF di Deutsche AM quotati tra Europa e Asia e circa 13 miliardi di dollari di Etf quotati negli Stati Uniti. La gamma dei fondi è cresciuta sino ad includere oltre 200 Etf che coprono tutte le principali asset class.

ANNI RECORD – Negli ultimi dieci anni sono stati registrati importanti primati, quali la quotazione dei primi Etf in Europa e negli Stati Uniti che hanno permesso agli investitori di avere accesso alle azioni A-share cinesi, così come il primo Etf che offre esposizione all’intero mercato obbligazionario globale investment grade. Nel decennio inoltre, la piattaforma db X-trackers è stato oggetto di importanti cambiamenti, il più importante dei quali è stata la conversione di molti Etf dalla replica sintetica a quella fisica. Oggi Deutsche AM è infatti il secondo più grande emittente europeo di Etf a replica fisica, avendo ormai la maggior parte degli asset in gestione in prodotti che adottano l’investimento diretto nei componenti degli indici.“Stiamo giustamente festeggiando i successi di questi ultimi 10 anni, ma siamo molto concentrati sul futuro. Con la nostra gamma di Etf obbligazionari a replica fisica siamo ben posizionati per soddisfare la domanda da parte degli investitori in questo importante segmento. Continueremo anche a svolgere un ruolo di primo piano nello sviluppo di nuovi prodotti in settori come quello degli strategic beta e dei portafogli modello con l’intento di dimostrare come le soluzioni a gestione passiva siano in grado di rispondere a numerose sfide nell’ambito degli investimenti” ha aggiunto Bellet.La gamma di Etf obbligazionari a replica fisica di Deutsche AM include fondi indicizzati su corporate bond americani, europei e asiatici così come un certo numero di Etf che replicano i benchmark delle obbligazioni sovrane.

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn1Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Classifiche Bluerating: WisdomTree in testa tra i fondi azionari Germania

Cinque etf targati Db X- Trackers

Mascherone (DB): perché non puntare soltanto su etf

Ti può anche interessare

iShares studia un Etf per il mondo cattolico

Gli Etf sono un mercato in crescita: iShares iShares tre settimane fa ha lanciato un Etf sui roboad ...

Arriva il RoboCertificate

Il nuovo servizio è stato sviluppato dalla società Fairmat per UniCredit ed è destinato ai cf per ...

Etf in Europa, frena la raccolta degli smart beta

I dati di Lyxor sugli exchange traded fund “intelligenti”, con indici di riferimento costruiti ...