La rivoluzione del FinTech secondo MoneyFarm

A
A
A
di Redazione12 luglio 2016 | 08:52

Tratto dall’osservatorio “La rivoluzione del FinTech” a cura di MoneyFarm

Secondo un recente rapporto di KPMG e CB Insights, gli investimenti globali nelle compagnie FinTech hanno raggiunto i 19,1 miliardi di dollari nel 2015, 13,8 dei quali provengono da fondi di venture capital, per una crescita rispetto al 2014 del 106%. Solo in Europa, gli investimenti in società FinTech sono aumentati da 1,1 miliardi di dollari del 2014 ai 1,5 miliardi del 2015, con un’attività cresciuta del 30% su base annua.

L’evoluzione di nuovi operatori non bancari per gestire i servizi al cliente, ovvero la “rivoluzione del FinTech” – così denominata in un articolo del The Economist – coinvolge tutti i servizi finanziari: negli ultimi anni sono nate piattaforme che disintermediano il ramo del lending, nuove soluzioni per i pagamenti via mobile, portafogli virtuali, software per la sicurezza, assicurazioni. Basti pensare che al mondo sono 19 gli “unicorni” del FinTech, di cui 14 nei settori dei pagamenti e dei prestiti.

Del resto, “il FinTech è diverso dagli altri settori startup perchè il mondo finanziario segue regole stringenti ed è formato da un numero relativamente basso di grandi aziende ben consolidate” spiega a Forbes Houman Shadab, professore presso la New York Law School e presidente della conferenza annuale sul fintech tenuta nell’università americana.

Secondo una stima di Goldman Sachs, gli effetti di questa rivoluzione saranno importanti: le società di servizi finanziari rischiano di perdere 4,7 miliardi di dollari in entrata a favore dei nuovi operatori. Per questo anche i grandi attori della finanza, come banche, fondi d’investimento, società di gestione del risparmio, hanno iniziato ad adattarsi ai nuovi standard: Pwc ha interpellato 544 individui tra dirigenti, CEO, Head of Innovation e CIO delle migliori istituzioni finanziarie in 46 paesi, inclusa l’Italia, evidenziando che il 31% degli istituti finanziari è già coinvolto in una partnership con startup fintech, il 22% ha comprato o venduto una startup del settore e il 15% ha creato programmi di incubazione.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti e Fintech nell’era di Mifid 2: se ne parla alla Tol

Tra Fintech e Mifid 2: le nuove regole del gioco a ITForum Milano

Top manager di banche e digital al Summit di Saint-Vincent

Satispay, Credimi, Moneyfarm e altre fintech finiscono in Parlamento

Il Fintech in un limbo. Ci vogliono regole

Arriva il primo Master in Digital Innovation e Fintech: ecco tutto quello che c’è da sapere

Ubs organizza una nuova challenge a tema fintech

Milano capitale europea del Fintech? Farebbe volare il marketplace lending italiano

Fintech dirompente, ma le banche non rinunciano al fattore umano

Nasce Supernovae Labs, il primo acceleratore fintech per banche e assicurazioni in Italia

La Consob mette in guardia sui rischi del fintech

I PIR senza Fintech? Ecco perché sono monchi

Singapore e Francia più vicine nel Fintech

Intelligenza artificiale: il consulente bancario rischia di essere sostituito dai chatbot?

Hong Kong: troppo comoda e moderna per il Fintech

FinTech, le società globali di servizi finanziari prevedono un aumento delle partnership

Verso una strategia europea per il Fintech. La commissione UE avvia una consultazione pubblica

Banche, come sopravvivere nell’era digitale

Deutsche Bank apre un Innovation Lab a New York

Goldman Sachs offre lavoro a chi sa sviluppare un robo-advisor

Deutsche Börse punta negli investimenti Blockchain e A.I.

Accordo di cooperazione nel Fintech fra Singapore e Giappone

Source punta sul Fintech con un Etf

La “lunga marcia” di China Rapid Finance

Source lancia l’ETF specializzato nel FinTech

FinTech, 10 comunity da seguire su Facebook

JD Finance pronta a camminare da sola

FinTech e Banche. Amicizia possibile?

Fintech, Intesa Sanpaolo tra le 7 banche top al mondo nella trasformazione digitale

Insurtech: il nuovo volto delle assicurazioni

Visa lancia la prima Everywhere Initiative in Europa

Mastercard e Oracle insieme per fornire pagamenti senza intoppi

Moneyfarm scelto da Uber per offrire consulenza finanziaria e pensione integrativa ai suoi autisti

Ti può anche interessare

Al via anche in Italia i primi esempi di Self-Service Banking

Non solo online banking. L’interazione con la banca si fa sempre più in autonomia anche dentro le ...

I FintechAge Awards premiano l’Italia del digital business

L’evento aprirà l’edizione 2017 dell’Investment & Trading Forum di Rimini I FintechAge Aw ...

Widiba prima al mondo per customer experience secondo Efma

Widiba si è aggiudicata il Premio Internazionale Efma come la banca con la “Migliore Customer Exp ...