Mastercard, per i pagamenti ora basta un selfie

A
A
A
di Ettore Mieli5 ottobre 2016 | 10:54

MasterCard lancia la sua tecnologia Identity Check Mobile in 12 paesi europei. Il servizio consente agli acquirenti online di autenticarsi attraverso il riconoscimento facciale e le impronte digitali. Cosa significa? Che ora i titolari di una carta di credito possono abbandonare le password a favore delle biometria. Presso il sito o l’app di un rivenditore, i clienti ricevono un pop-up sul proprio cellulare, attraverso il quali sarà possibile il pagamento tramite scansione dito o il riconoscimento facciale con un selfie.

Dopo aver portato avanti il progetto pilota nei Paesi Bassi, Stati Uniti e Canada, MasterCard sta ora portando il servizio nel Regno Unito, Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Germania, Ungheria, Paesi Bassi, Norvegia, Spagna e Svezia. Altre parti del mondo seguiranno nelle fasi del prossimo anno.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mastercard guarda al futuro con le startup dedicate all’intelligenza artificiale

Veon integrerà Masterpass

Mastercard e Oracle insieme per fornire pagamenti senza intoppi

Ti può anche interessare

Startup fintech pronte a cogliere l’opportunità della seconda direttiva Ue sui servizi di pagamento

Per le startup fintech si aprono nuovi spazi di business grazie alla Payment Services Directive 2, ...

Nasce un mercato secondario per azioni emesse su qualsiasi piattaforma di equity crowdfunding

La piattaforma di equity crowdfunding USA StartEngine ha annunciato la creazione di un mercato sec ...

Parte forte l’equity crowdfunding del 2017: subito 3 nuove campagne

Il 2017 dell’equity crowdfunding italiano si è aperto già la prima settimana di Gennaio con ben ...