La tedesca Cashboard riceve 3 milioni di euro di finanziamento

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre23 novembre 2016 | 15:42

La startup tedesca con sede a Berlino e attiva nel settore della gestione patrimoniale Cashboard ha raccolto 3 milioni di euro grazie a un finanziamento condotto da Digital Space Ventures, con la partecipazione di altri investitori come Redalpine Capital, Earlybird e 500 Startup. Tra gli altri sostenitori anche Makers e ProSiebenSat.1.

La peculiarità di questo robo-advisor rispetto ad altri, ha spiegato la stessa società, è la possibilità per i clienti di accedere non solo agli etf (Exchange Traded Funds), ma anche ad altre tipologie di asset class, come azioni, prestiti a breve termine crowd lending. “Cashboard non è solo un altro robo-advisor”, ha commentato il ceo e co-fondatore della startup Robert Henker (nella foto).

“Dopo che il termine robo-advisor è diventato popolare numerosi siti web hanno iniziato a offrire praticamente solo fondi passivi indicizzati, i cosiddetti etf. E spesso essi risultano anche essere limitati da un unico emittente con la conseguente costruzione di portafogli prefabbricati e standardizzati”. Quello che fa Cashboard, invece, è realizzare portafogli combinati con diversi prodotti finanziari dei migliori fornitori rendendoli accessibili e comprensibili a tutti in un’unica piattaforma online.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Digital contest: al via la seconda edizione del Digital360 Awards

È partita la raccolta delle candidature per la seconda edizione dei Digital360 Awards, l’iniz ...

Assicurazioni auto: entro il 2020 il 17% saranno digitali

Quale può essere la dimensione del mercato delle assicurazioni auto digitali? Chi sono i potenz ...

JD Finance pronta a camminare da sola

JD.com, acronimo di Jing Dong, è il secondo e-commerce in Cina dopo il gruppo Alibaba. Quotato al N ...