Stripe raccoglie altri 150 milioni di dollari: ora vale 9,2 miliardi

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre28 novembre 2016 | 10:47

L’azienda di digital payments Stripe ha raccolto un finanziamento di 150 milioni di dollari in un round di serie D. Grazie a questi soldi la valutazione della Fintech americana ora sale a oltre 9 miliardi di dollari. Come riportato dal Wall Street Journal, la divisione Alphabet CapitalG e General Catalyst Partners stanno conducendo il round, che riunisce anche investitori come Sequoia Capital.

Dal suo lancio avvenuto nel 2010, la società fondata da John Collison e Patrick Collison (nella foto) ha raccolo in totale circa 460 milioni di dollari di investimenti. Tra i suoi sostenitori anche molte banche tra cui JPMorgan Chase, Goldman Sachs, Morgan Stanley e Barclays.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anche su Whatsapp si potrà inviare denaro in chat

Jiffy supera i 4,2 milioni di utenti

I pagamenti digitali con carta in Italia crescono del 9%

Ti può anche interessare

P2P: quell’app fallimentare di Ing

Secondo quanto riporta il sito FinExtra, Ing interromperà i pagamenti P2P dell’app Twyp nei Paesi ...

JD Finance pronta a camminare da sola

JD.com, acronimo di Jing Dong, è il secondo e-commerce in Cina dopo il gruppo Alibaba. Quotato al N ...

Mastercard e Trenord insieme per Malpensa Express: addio biglietto di carta

Facile, veloce, sicuro. È l’innovativo servizio sviluppato da Trenord e Mastercard per i clienti ...