L’Insurtech è realtà: Neosurance realizzerà con Axa Italia la prima instant insurance al mondo

A
A
A
di Redazione7 giugno 2017 | 14:42

Dopo essere stata selezionata da Plug and Play nel corso del mese di marzo ed aver partecipato al programma di accelerazione “Insurtech” per 4 mesi, è arrivato il momento dell’Expo Demo Day in Silicon Valley. Il CEO di Neosurance, Pietro Menghi, ha presentato la start up davanti a oltre 500 partecipanti tra i quali erano presenti corporate partners e membri della comunità di venture capitalists, annunciando una nuova partnership con AXA Italia. La partnership sarà avviata ufficialmente alla fine del mese di giugno con il lancio del primo prodotto assicurativo al mondo di tipo “instant insurance”. Il programma è servito a migliorare e definire il business model e la strategia di mercato, preparandosi così al mercato internazionale.

I corporate partner ufficiali di Plug&Play sono al momento 48 e includono nomi come Aviva, Allianz, Markel, Farmers Insurance, Munich Re, Swiss Re, Nationwide, The Hartford, Talanx, Travelers, Zurich, HDI, USAA, AON e tanti altri.

Neosurance offre una soluzione basata sull’intelligenza artificiale e machine learning per le compagnie assicurative, permettendo la vendita di micro polizze in modalità “push”. Il fulcro della value proposition per i clienti sta nella capacità di costruire una digital customer experience journey basata su informazioni contestuali, comportamentali ed emozionali  utilizzate in un’ottica “learn by doing”. 

Durante l’Expo Demo Day, Pietro Menghi – CEO e investor nella giovane start-up: “Abbiamo passato dei mesi molto proficui qui al Plug & Play Tech Center, incontrandoci con VC, communities e altre start-up molto interessanti e siamo adesso pronti a mostrare la nostra soluzione basata su AI capace di offrire micro polizze tramite notifiche push in una modalità intelligente e personalizzata agli utenti di una community.”

Neosurance può vantare una nuova partnership con AXA che inizierà alla fine del mese di giugno sul mercato italiano attraverso la proposta di una copertura assicurativa viaggi che può essere acquistata in 10 secondi. Insieme, le due realtà, hanno creato il prodotto per Tiassisto24 – una app che offre servizi di concierge per auto – offrendo un’assicurazione viaggio che copre i costi medicali per i 25.000 utenti della community. La polizza sarà presto disponibile tramite l’app di Tiassisto24 e proporrà coperture assicurative viaggio in base al paese in cui il cliente di volta in volta si trova. In tale partnership, che per sua tipologia è la prima mondo, Neosurance metterà a disposizione la piattaforma tecnologica (SaaS) e il sistema di AI, mentre AXA fornirà la polizza assicurativa creata specificamente per questo use-case.

Dopo il lancio di questo primo prodotto, Neosurance rivelerà più dettagli circa le discussioni con AXA con l’obbiettivo di estendere l’offerta ad altre community, sia in Italia che all’estero.

Grazie a Plug&Play, Neosurance ha chiuso un accordo commerciale con BeeBell, una community statunitense attiva nel campo degli eventi, con oltre 800K membri. “Gli incontri organizzati durante questi mesi a Plug&Play ci hanno permesso di identificare partner adeguati con cui stiamo attualmente chiudendo degli accordi. Il mercato americano è molto importante per l’insurtech quindi posso già anticiparvi che abbiamo deciso di incorporare Neosurance negli stati uniti e di aprire un ufficio qui per poter portare avanti tutte le attività interessanti che abbiamo sviluppato in questi mesi nella Valley con lo scopo di scalare il nostro business model”, dichiara Menghi.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le polizze di Genertel nella rete di Creval

Axa primo brand assicurativo al mondo

Corsa per accaparrarsi il wm di Axa a Hong Kong

L’ex ceo di Axa sceglie General Atlantic

Axa Italia strappa D’Abbondanza a Cordusio Sim

AXA Italia lancia la startup interna #AXAInnovationHub

Axa resta in Mps

Ping An, Allianz e Axa: i tre big mondiali dell’assicurazione giocano a tutto campo

Axa quoterà le attività statunitensi per rafforzarsi nel core business

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Classifiche Bluerating: AXA Interlife testa tra i fondi della categoria Monetari Euro

Generali, Leonardi alla guida del business in Asia

Axa lancia l’app My Axa

Axa: niente scalata a Generali

Le grandi manovre su Generali

Generali e Mediobanca in luce a Piazza Affari

Axa lancia la nuova parental policy

Blueindex: Axa e Old Mutual staccano tutti

Axa Italia, Cohen nominato a.d.

Axa in ritirata dal Regno Unito

Best Global Brand, Axa primo marchio assicurativo

Blueindex: Axa brilla, tra gli italiani bene solo Banca Generali

Generali-Axa, il matrimonio si allontana

Generali a tutto gas, grazie alla Bce e ai rumor di borsa

Generali, manovre di SocGen nell’azionariato

Axa, 650 licenziamenti in Belgio

Axa valuta che fare del progetto immobiliare di Londra

La Gran Bretagna non accusa il colpo Brexit

Semestre piatto per Axa

Axa vuole crescere ancora in Cina

Axa e Mps lanciano South for Tomorrow

Borse europee tornano a flettere, pesano assicurazioni, auto ed energia

Assicurativi in luce sui listini europei, ma la prudenza prevale

Ti può anche interessare

L’Inail potrà investire in venture capital e startup innovative

L’Inail potrà investirà in fondi di seed e venture capital o anche direttamente in startup ...

Il Fintech per gli studenti cinesi all’estero

Sono sempre di più i cinesi che vanno all’estero per studiare e spesso anche in prestigiose unive ...

La Commissione Ue punta sulle startup Fintech

La Commissione europea ha annunciato una nuova iniziativa con l’obiettivo di dare a molte dell ...