Oracle e Bank of America scelgono l’app italiana Mobysign

A
A
A

In Italia, Mobysign è stata già adottata per il pagamento istantaneo della spesa presso tutte le casse dei supermercati Coop in Liguria e parte del Piemonte e dal supermercato del futuro presentato all’Expo e ora al Bicocca Village di Milano.

Chiara Merico di Chiara Merico2 novembre 2017 | 15:53

LA MARATONA – Si svolgerà il 4 e 5 novembre a Charlotte (North Carolina, Stati Uniti) la maratona di programmazione organizzata da Oracle con due università locali, per progettare servizi bancari innovativi basati sulla app italiana per i pagamenti Mobysign. Le banche coinvolte sono Bank of America, Ally Bank e BB&T Bank. Mobysign è un’applicazione per i pagamenti e l’autenticazione digitale, già in grado di soddisfare i requisiti della direttiva europea sui pagamenti PSD2, che entrerà in vigore nel 2018, e le normative bancarie sulla sicurezza adottate dagli USA e altri 200 Paesi. Questo è uno dei motivi che ha indotto Oracle ad adottarla per le proprie soluzioni per le transazioni bancarie e a farne conoscere le potenzialità al mondo finanziario con l’hackathon presso l’Università della North Carolina. In Italia, Mobysign è stata già adottata per il pagamento istantaneo della spesa presso tutte le casse dei supermercati Coop in Liguria e parte del Piemonte e dal supermercato del futuro presentato all’Expo e ora al Bicocca Village di Milano.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bonsignore (Mobysign): “Pagare con smartphone ora è facile e veloce”

Ti può anche interessare

N26 diventa la principale banca per smartphone d’Europa

N26, la banca per smartphone con sede a Berlino, ha annunciato oggi che la sua base utenti ha supera ...

IwBank PI: trading sempre più esterofilo

È stato reso pubblico nei giorni scorsi il rapporto annuale di Assosim sui controvalori negoziati s ...

BorsadelCredito.it introduce due importanti novità

BorsadelCredito.it, il primo operatore italiano di peer to peer lending per le PMI ha introdotto due ...