L’India accelera nel mercato FinTech

A
A
A
di frese9 giugno 2016 | 10:55

La Banca centrale indiana ha annunciato l’istituzione di un comitato per analizzare il potenziale del mercato FinTech del Paese, un settore che si prevede possa raddoppiare il valore di circa 2,4 miliardi di dollari nei prossimi quattro anni. Il direttore esecutivo della Reserve Bank of India (Rbi), N.S. Viswanathan, ha sottolineato che il gruppo studierà “che tipo di attività FinTech si sta sviluppando nel Paese, quali le tipologie da sviluppare e come creare un ecosistema adatto a garantire la giusta crescita del FinTech”.

Un recente rapporto pubblicato da Kpmg India insieme all’incubatore Nasscome 10.000 Startups, e citato da FinExtra, prevede che il mercato FinTech in India raggiungerà un valore di 2,4 miliardi di dollari entro il 2020. La crescita sarà agevolata dalla maggiore penetrazione dei servizi bancari digitali e dall’uso dello smartphone, nonché da un maggiore interesse degli investitori nelle startup FinTech. “L’inclinazione degli investitori è evidente dall’aumento dei finanziamenti da parte dei investor angel, passati da 370 nel 2014 a 691 nel 2015, così come l’entità degli investimenti, in crescita dai 247 milioni di dollari nel 2014 agli 1,5 miliardi nel 2015”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

L’Insurtech è realtà: Neosurance realizzerà con Axa Italia la prima instant insurance al mondo

Dopo essere stata selezionata da Plug and Play nel corso del mese di marzo ed aver partecipato al ...

P2P: quell’app fallimentare di Ing

Secondo quanto riporta il sito FinExtra, Ing interromperà i pagamenti P2P dell’app Twyp nei Paesi ...

Ecco perché c’è difficoltà nel gestire la digital disruption

Le aziende oggi stanno utilizzando un approccio “hybrid IT” perché faticano a stare al passo co ...