Match del giorno – Mediolanum vs Fideuram, azionari euro

A
A
A

Scontro fra titani. Abbiamo di fronte Mediolanum Azionario Top 100 e Fideuram Azione. Una partita combattuta fino all’ultimo.

di Matteo Chiamenti30 aprile 2009 | 08:20

GLI STRUMENTI

Ai fini dell’analisi utilizziamo le importanti risorse contenute all’interno del nostro product selector, che ci permette di determinare i fondi confrontabili per categoria di appartenenza (tipologia di prodotto, società di gestione e categoria Bluerating); in particolare, ai fini dell’articolo, sfruttiamo le potenzialità dello strumento confronta prodotti, che ci regala inoltre l’importante apporto grafico in calce alla pagina (che comunque è solo una parte delle varie schermate che si possono ottenere).

I PRODOTTI

La categoria è quella degli azionari Usa. Il primo prodotto è il Mediolanum Azionario Top 100. Gli investimenti sono orientati prevalentemente verso le società a più elevata capitalizzazione borsistica mondiale, appartenenti a tutti i settori economici ed in misura contenuta verso società a medio-bassa capitalizzazione. Il fondo si avvale di una leva finanziaria tendenzialmente pari a 1,3 Gli investimenti sono diversificati nei vari settori industriali. Un rischio per l’investitore alto con orizzonte di investimento di lungo termine (10 anni).

L’altro protagonista della nostra analisi è il Fideuram Azione. Il gestore investe in via principale in strumenti finanziari di natura azionaria denominati in dollari Usa, Euro, sterline e Yen, nelle aree geografiche del nord america, pacifico e UE . Le società emittenti sono a capitalizzazione alta. Il fondo si avvale di una leva finanziaria pari a 1,3 con un rischio alto e orizzonte di impiego di 6/10 anni.

IL MATCH

Ecco i risultati sulla base di 10 elementi di raffronto riscontrabili all’interno del nostro confronta prodotti e delle schede prodotto (unite al supporto dei dati Assogestioni).

Raccolta su patrimonio: non c’è nemmeno bisogno di confrontare i rapporti, dato che la raccolta di Mediolanum Gestioni Fondi sgr nel mese di marzo è positiva (46,4 milioni di Euro) mentre Fideuram Investimenti sgr è in rosso (-113,6 milioni di Euro)

Rating: Pari e patta, con quattro stelle a testa. Nessun punto.

Performance a 5 e YTD: Anche qui pareggio, ma stavolta con un punto a testa. L’YTD va a Mediolanum Azionario Top 100 mentre Fideuram Azione si aggiudica la performance a 5 anni

Volatilità a 1 e 3 anni: due punti secchi per Mediolanum Azionario Top 100, che mostra una volatilità in entrambi i casi più contenuta.

Commissioni: vittoria netta per Fideuram Azione. Le commissioni di gestione sono 1,8%, contro 2,25%, mentre quelle di performance sono addirittura pari al 0% contro il 20% di Mediolanum Azionario Top 100.

Indice di Sharpe
: considerando l’orizzonte a 5 anni (il lungo termine è infatti consigliato per il tipo di investimento Fideuram Azione  possiede un indice più elevato, aggiudicandosi il punto.

Indice di Sortino: discorso identico a quello precedente. Anche in questo caso il punto va ad ) Fideuram Azione.

RISULTATO FINALE

Mediolanum Azionario Top 100: 4

Fideuram Azione: 5     

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Classifiche Bluerating: Arca in testa tra i fondi Diversificati Prudenti

Secondo le analisi di Bluerating basate su 90 fondi della categoria diversificati prudenti, il primo ...

T.Rowe Price si rafforza con Drew

Drew intensificherà la ricerca del gruppo in materia ambientale, sociale e di governance (ESG) e si ...

Foà (AcomeA): “I vantaggi dei nostri Pir quotati”

Parla il presidente della società di gestione milanese: “I nostri piani individuali di risparmio ...