Mediolanum vs Fideuram, c’era una volta in America

A
A
A

Ci troviamo negli Usa, comparto azionario. La sfida del dollaro vede una vittoria al photofinish.

di Matteo Chiamenti31 agosto 2009 | 07:00

GLI STRUMENTI

Ai fini dell’analisi utilizziamo le importanti risorse contenute all’interno del nostro product selector, che ci permette di determinare i fondi confrontabili per categoria di appartenenza (tipologia di prodotto, società di gestione e categoria Bluerating); in particolare, ai fini dell’articolo, sfruttiamo le potenzialità dello strumento confronta prodotti, che ci regala inoltre l’importante apporto grafico in calce alla pagina (che comunque è solo una parte delle varie schermate che si possono ottenere).

I PRODOTTI

La categoria è quella degli azionari Usa. Il primo prodotto è Fonditalia Equity Usa Blue Chip. Il comparto, espresso in Euro, è costituito prevalentemente da strumenti finanziari di natura azionaria emessi da società di primaria importanza caratterizzate da una capitalizzazione rilevante – quotati nelle Borse valori o negoziati in altri mercati regolamentati degli Stati Uniti d’America. Un prodotto con rischio elevato e orizzonte di impiego di lungo termine.

L’altro protagonista della nostra analisi è Mediolanum America 2000. Investe prevalentemente in strumenti finanziari di natura azionaria di emittenti dei paesi del continente americano, prevalentemente relativi a società a medio alta capitalizzazione. Il rischio connesso è elevato, con orizzonte di investimento di oltre 10 anni.
 
IL MATCH

Ecco i risultati sulla base di elementi di raffronto riscontrabili all’interno del nostro confronta prodotti e delle schede prodotto (unite al supporto dei dati Assogestioni).

Raccolta su patrimonio: punto per Mediolanum Gestione Fondi sgr che, sulla base dei dati Assogestioni di luglio, ha ottenuto afflussi (19,7 milioni di Euro) mentre nel caso di Fideuram Investimenti sgr abbiamo un decremento della raccolta (87,3 milioni di Euro).

Rating: 3 corone a testa.

Performance a 5 anni e YTD: Mediolanum America 2000 vince sul YTD e Fonditalia Equity Usa Blue Chip sul lungo .  

Volatilità a 1 e 3 anni: due punti per Mediolanum America 2000.

Commissioni (si trovano proseguendo la ricerca nella scheda prodotto): due punti per Fondo Alto Azionario. Le commissioni di gestione sono pari all’ 1,9% contro il 2,25% per Fondo Alto Azionario, mentre quelle di performance sono lo 0% contro il 20% per entrambi.    

Indice di Sharpe: considerando l’orizzonte a 5 anni punto per Fonditalia Equity Usa Blue Chip.

Indice di Sortino: stesso orizzonte e medesimo risultato per Fonditalia Equity Usa Blue Chip.

RISULTATO FINALE

Fonditalia Equity Usa Blue Chip 5

Mediolanum America 2000 4

Commento:
dove li posso reperire questi dati ?
grazie

Risposta:
Gentile lettore, i dati riportati nell’articolo sono presenti nel nostro product selector, mentre i numeri riguardanti la raccolta di agosto sono reperibili sul sito di Assogestioni. Grazie mille per la domanda e per l’interesse dimostrato.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fideuram Ispb, tris d’ingressi a settembre

Sorpresa Fideuram, si riparla di quotazione

Fideuram ISPB corre da sola, B. Generali insegue

Sanpaolo Invest, festa per i 30 anni

Fideuram e Sanpaolo Invest, estate a forza 10

Fideuram, raffica di nomine

La corsa di Fideuram ISPB, B. Mediolanum insegue

Fideuram Ispb colloca un bond di Intesa Sanpaolo

Personal branding: Fideuram, l’abc della consulenza

Fideuram Ispb, semestre da urlo

Fideuram Ispb sopra la vetta dei 200 miliardi

Intesa Sanpaolo, il wealth management sostiene l’utile

Fideuram ISPB comanda e stacca le big

Private banking, Fideuram ISPB pigliatutto

Fideuram ISPB, maggio da incorniciare

Fideuram ISPB, esplode il digitale

Fideuram Ispb a forza otto

Sanpaolo Invest fa faville

Banca Generali e Fideuram ISPB, avanti tutta nel reclutamento

Banca Generali e Fineco vincono la tappa

Fideuram ISPB: dai FintechAge Awards un riconoscimento all’innovazione di Alfabeto

Fideuram Ispb oltre il muro dei 200 miliardi

La nuova scelta di Cardillo

Cardillo va in Fideuram

Fideuram ISPB, asso pigliatutto nel gestito

Vacher (Fideuram ISPB): “Come selezioniamo i migliori talenti”

ConsulenTia 17/Mifid 2, Molesini: “Per Fideuram Ispb il modello di consulenza non indipendente”

Fideuram ISPB fa il pieno nel reclutamento

Intesa Sanpaolo, più 3 miliardi di utile nel 2016, quasi un quarto grazie a Fideuram Ispb

Fideuram ISPB regina del 2016

Reti, Banca Generali e Banca Mediolanum al top

Private Banking Awards 2016, ecco tutti i vincitori

Fideuram ISPB, entrano in nove a novembre

Ti può anche interessare

Classifiche Bluerating: Banor in testa tra i fondi a ritorno assoluto – long short strategy

Secondo le analisi di Bluerating basate su fondi della categoria ritorno assoluto - long short stra ...

AcomeA sgr sta per lanciare due fondi Pir

La società che ha in Alberto Foà il presidente tra due settimane porterà sul mercato il suo primo ...

Simoncini (Kames Capital): “Italia, un mercato molto interessante”

Per lo specialista dei mercati azionari quello del nostro Paese è uno dei pochi mercati in Europa d ...