Prima sfida Ubi per il Vecchio Continente

A
A
A

Ci troviamo nell’area Euro, comparto azionario. La sfida della moneta unica è ricca di colpi di scena..

di Matteo Chiamenti23 settembre 2009 | 07:00

GLI STRUMENTI

Ai fini dell’analisi utilizziamo le importanti risorse contenute all’interno del nostro product selector, che ci permette di determinare i fondi confrontabili per categoria di appartenenza (tipologia di prodotto, società di gestione e categoria Bluerating); in particolare, ai fini dell’articolo, sfruttiamo le potenzialità dello strumento confronta prodotti, che ci regala inoltre l’importante apporto grafico in calce alla pagina (che comunque è solo una parte delle varie schermate che si possono ottenere).

I PRODOTTI

La categoria è quella dei azionari Euro. Il primo prodotto è Ubi Pramerica Azioni Euro, un fondo che investe nel segmento value europeo. Durante il mese di maggio, i mercati azionari dell’area euro hanno registrato una performance positiva del 3,89%. I settori che hanno meglio performato sono stati materie prime, bancario e servizi finanziari. La peggiore performance è stata registrata dai settori automobilistico, costruzioni e media. La politica gestionale del fondo ha mantenuto un investimento in linea con il peso neutrale. Dal punto di vista settoriale nel corso del mese è stato aumentato il peso dei settori telecomunicazioni e consumi non ciclici, mentre è stato ridotto quello dei chimici e del bancario. Il rischio relativo all’investimento è elevato con 5-7 anni di durata consigliata dello stesso

L’altro protagonista della nostra analisi è Ducato Geo Euro Blue Chips. Attua una politica di investimento prevalentemente orientata verso azioni dei paesi dell’Area Euro emesse da aziende con elevata capitalizzazione borsistica e stabili aspettative di crescita degli utili.  Il fondo persegue l’obiettivo di una crescita del proprio valore in un orizzonte temporale di medio-lungo periodo. Sebbene le aziende con maggior capitalizzazione borsistica siano di norma tra quelle maggiormente trattate e con i prezzi meno volatili, il fondo presenta un grado di rischio elevato. Conseguentemente Ducato Geo Euro Blue Chips dovrebbe preferibilmente trovare spazio all’interno di portafogli ben diversificati, ai quali può dare un contributo importante sul piano della redditività. Per queste ragioni il fondo è adatto a risparmiatori contraddistinti da un’adeguata maturità finanziaria, disponibili a valutare la qualità dell’investimento effettuato in una prospettiva di medio-lungo termine.
 
IL MATCH

Ecco i risultati sulla base di elementi di raffronto riscontrabili all’interno del nostro confronta prodotti e delle schede prodotto (unite al supporto dei dati Assogestioni).

Raccolta su patrimonio: punto per Prima sgr che, sulla base dei dati Assogestioni di agosto, ha ottenuto afflussi minori in percentuale (88 milioni di euro su 8.945 milioni di patrimonio) rispetto al caso di Azimut sgr, con un decremento della raccolta di 104,4 milioni di euro su 19.735 milioni di patrimonio.

Rating: 5 corone per Ducato Geo Euro Blue Chips.

Performance a 5 anni e YTD: Ubi Pramerica Azioni Euro vince sul YTD e sul lungo.  

Volatilità a 1 e 3 anni: Ducato Geo Euro Blue Chips vince sui 3 anni e sul breve.

Commissioni (si trovano proseguendo la ricerca nella scheda prodotto): Le commissioni di gestione sono pari all’1,85% contro il 2,48% per Ubi Pramerica Azioni Euro, mentre quelle di performance sono lo 0% contro il 25% per Ducato Geo Euro Blue Chips.    

Indice di Sharpe: considerando l’orizzonte a 3 anni punto per Ubi Pramerica Azioni Euro.

Indice di Sortino: stesso orizzonte e il punto va a Ducato Geo Euro Blue Chips.

RISULTATO FINALE

Ubi Pramerica Azioni Euro 4

Ducato Geo Euro Blue Chips 6

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Match del giorno – Azionari Europa, Fidelity batte Blackrock

Match del giorno – Mediolanum vs Azimut, sfida monetari

Match del giorno – Poste vs Sara, sfida globale

Match del giorno – Mediolanum sfida Azimut sulla liquidità

Match del giorno – Credem contro Fideuram, area Europa

Match del giorno – Mediolanum, sfida italiana con Pioneer

Match del giorno – Mediolanum vs Azimut, money match

Match del giorno – Italia in bilico tra Azimut e Bnp

Match del giorno – Lo Scudo di Azimut affronta Allianz

Match del giorno – Sara e Ubi, le emergenti

Match del giorno – Mediolanum vs Credem, diversificati

Match del giorno – Mediolanum sfida Bnp nella liquidità

Match del giorno – Banca Sara vs Ubi, an emerging story

Match del giorno – Allianz vs Anima, affari italiani

Match del giorno – Credem e Allianz, sfida europea

Match del giorno – Euro tra Fideuram e Arca

Match del giorno – Mediolanum vs Blackrock, euro vs dollaro

Match del giorno – Mediolanum vs Azimut, arena monetari

Match del giorno – Poste e Ubi, a tutto ritorno

Match del giorno – Etica in bilico tra Eurizon e Pictet

Match del giorno – Mediolanum contro Generali, sfida liquidità

Match del giorno – Fideuram vs Ubi, scontro flessibile

Match del giorno – Incontro spagnolo tra Mediolanum e Dexia

Match del giorno – Azimut vs Ubi, l’euro si diversifica

Match del giorno – Threadneedle e Blackrock, sfida UK

Match del giorno – Mediolanum cala l’asso

Match del giorno – Mediolanum sfida italiana con Unicredit

Match del giorno – Intesa e Azimut si spartiscono la pensione

Match del giorno – Ubi e Anima, sfida europea

Match del giorno – Sara sfida Allianz nei diversificati

Match del giorno – Mediolanum sfida Fideuram sulla liquidità

Match del giorno – Credem incontra Allianz in Italia

Match del giorno – Bnp sfida Blackrock in Uk

Ti può anche interessare

FinecoBank apre le porta ai fondi di Lyxor

Accordo di distribuzione tra la società di asset management del gruppo Societé Generale e la banca ...

Unigestion si rafforza con Kosowski

Il manager ricoprirà il ruolo di responsabile della ricerca quantitativa del team azionario. ...

Con il rialzo dei tassi, spazio alle convertibili

Le obbligazioni convertibili sono tradizionalmente note come asset “per tutte le stagioni” in vi ...