Anima, analisti positivi dopo il riassetto

A
A
A

Dopo l’ingresso di Di Naro, gli analisti di Banca Imi e Mediobanca hanno riconfermato i rating buy e outperform.

Andrea Telara di Andrea Telara14 marzo 2017 | 09:05

Due giudizi positivi dopo l’annuncio del riassetto. Sono quelli che gli analisti di Banca Imi e di Mediobanca hanno riservato al titolo di Anima. Ieri la società guidata da Marco Carreri ha annunciato una riorganizzazione che prevede, tra le varie nomine, anche l’ingresso di Filippo Di Naro, ex-ad di Duemme sgr, con il ruolo di vice direttore generale investimenti e prodotti. Nello stesso giorno dell’annuncio, gli analisti di Banca Imi hanno ribadito la raccomandazione di acquisto sul titolo con un prezzo-obiettivo di 5,8 euro. In particolare, gli esperti di Banca Imi apprezzano il posizionamento strategico di Anima che, grazie al legame con Poste Italiane, è meno dipendente dai partner distributivi tradizionali (cioè dalle banche). Inoltre, la società potrebbe essere polo aggregante sul mercato con una unione con Aletti Gestielle, giudicata più probabile di quella con Arca. Giudizio positivo su Anima anche da parte di Mediobanca che ha confermato sul titolo della società di asset management un rating outperform (meglio del mercato) con prezzo-obiettivo di 6 euro.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anima, giugno con il segno meno

Anima, maggio nero per la raccolta

Anima, i top manager comprano azioni

Anima pensa a fare shopping

Anima, crescita a doppia cifra per utili e masse

Anima, aprile con il segno più

Anima, aumento di capitale ai nastri di partenza

Anima, cedola a 0,19 euro

Anima, le masse volano a febbraio

Poste-Anima, riparte l’alleanza

Anima mette un limite alle commissioni di switch

Anima, utile e raccolta in crescita nel 2017

ConsulenTia18/Gatti (Anima): “Vi presento Vespucci e Magellano”

Anima, a gennaio raccolta col segno più

Anima lancia i fondi Magellano e Vespucci

Poste Italiane nell’aumento di capitale di Anima

Investimenti e consulenza, così sarà l’offerta di Poste Italiane

Anima, effetto Aletti sulle masse

Anima perfeziona l’acquisto del 100% di Aletti Gestielle

Tra Poste e Anima si inserisce Cdp

Anima e Poste, un accordo dai tre volti

Anima, arrivano il nuovo amministratore e la delega per l’aumento di capitale

Anima, i Pir trainano la raccolta a novembre

Anima-GfK: italiani sempre più ottimisti e disposti a investire

Anima, raccolta e utile positivi nei primi tre trimestri

Anima, a ottobre raccolta col segno meno

Anima, bene trend di raccolta malgrado riassetto distributivo

Anima, i Pir trainano la raccolta ad agosto

Anima conquista Aletti Gestielle

Anima, offerta in vista per Aletti Gestielle

Anima, nel primo semestre corre la raccolta

Anima-Aletti Gestielle, prove tecniche di terzo polo

Anima, Colombi entra nel board

Ti può anche interessare

Nove ingressi in Aviva Investors

Le nomine, che fanno seguito all'arrivo nel gennaio 2018 di David Cumming come chief investment offi ...

Gestito, Generali e Intesa mantengono la vetta

Sul terzo gradino del podio si posiziona il gruppo Amundi. Il Leone alato e Ca' de Sass restano in t ...

Allianz Global Corporate & Specialty SE si rafforza con Sainati

Sainati ricoprirà il ruolo di head of underwriting liability per l'Italia, a partire dal 1 marzo. ...