Carmignac Gestion, regna la fiducia in Piazza Affari

A
A
A

E’ andato oggi in scena la conferenza di Carmignac Gestion a Palazzo Mezzanotte. Plotoni di consulenti si sono presentati puntuali all’appuntamento..

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti31 marzo 2010 | 15:40

L’incontro, viene da dire, era di sicura rilevanza. Trattavasi infatti di un occasione rara per sentire la voce di Frederic Leroux, Global Fund Manager, vero “faro” degli investimenti della società francese, nonché direttore della gestione rischi. Insieme a lui partecipavano David Field , fund manager specializzato nelle commodities e Davide Fregonese Head of Country per la nostra nazione, ma il vero “protagonista” assoluto dell’incontro è stato il pienone di consulenti accorsi.

Una presenza che, diciamocelo, sembrava essere stata prevista dalla società di gestione transalpina tanto che, a inizio lavori, è arrivato il contributo via videoconferenza di mr Edouard Carmignac in persona, che ha avuto il piacere di salutare in bello stile tutto il pubblico presente, non limitandosi però alla semplice apparizione da copertina, ma fornendo lui stesso parole fiduciose nei confronti dei mercati e delle possibilità della società di cui è presidente.

Già, perché uno dei temi più trattati, è stato appunto quello della fiducia. Ebbene tutti gli uomini di Carmignac si sono posti in maniera compatta verso una lettura propositiva del mercato, elencando le opportunità in essere sul fronte europeo e commodities e fugando definitivamente gli appunti sull’ormai consistente patrimonio gestito di alcuni fondi, che ne minerebbe l’efficienza di gestione; il fondo è sì consistente, hanno risposto, ma ciò permette comunque una ottima liquidità dei nostri prodotti, dato che essi operano su mercati vastissimi e con precise garanzie di risorse.

Insomma un inno al “carpe diem”, una prova di indubbia solidità strutturale e una cornice di professionisti degna delle migliori occasioni. In un periodo dove a regnare sulla finanza ci pensa il monocromatico grigio, si può dire con tranquillità che si è trattata di una piacevole giornata di primavera.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

ITForum Milano / Carmignac: momento unico di confronto

Carmignac, a Roma e Milano è giunta l’ora degli Investment Seminar

Carmignac a Roma e Milano per parlare di scelte d’investimento

Crowl (Carmignac): “Giustificata l’euforia sui mercati”

Carmignac: dove trovare valore nel mercato obbligazionario

Carmignac: azionario, continua la crescita moderata

Carmignac: sui mercati regna un ottimismo razionale

Carmignac: i tecnologici sono ancora interessanti

Carmignac: niente rischi di bolla nel settore tech

Carmignac: quanto pesa il populismo

Carmignac: per i mercati inizia un cammino difficile

Classifiche Bluerating: Carmignac in testa tra i fondi Obbligazionari Area Euro – Governativi (1-3 Anni)

Crowl (Carmignac): “Puntiamo sulla gestione flessibile e attiva”

Carmignac: 2017, attenti a quello che desiderate

Carmignac: attenti a Donald Trump, è un rigoroso neo mercantilista

Carmignac: Trumponomics e protezionismo, le chiavi del 2017

Doppia nomina per Carmignac

Carmignac: il 12 ottobre la web conference sulle sfide di mercato

Fondi, Carmignac costa troppo rispetto ai rendimenti

Carmignac, Denham a capo del team azionario europeo

Carmignac: cosa significa gestire il rischio

Carmignac: sviluppi positivi in Brasile

Carmignac: l’azione delle banche centrali non basterà

Hulme (Carmignac): è il momento di puntare sulle commodities

Classifiche BLUERATING: Carmignac in testa sui Monetari euro/Alta volatilità

Classifiche BLUERATING: Carmignac primo sull’obbligazionario area euro 1-3 anni

Carmignac: la transizione opportunità per le gestioni attive

Carmignac, Morgan Stanley e Nordea al top tra gli Azionari Globali

Classifiche BLUERATING: Carmignac e Morgan Stanley tra i più forti con gli azionari globali

Classifiche BLUERATING: tra gli azionari globali dominano Carmignac, AllianceBernstein e Morgan Stanley

Carmignac (Saint-Georges): i mercati sono troppo rigidi e poco flessibili

Classifiche BLUERATING: fondi azionari globali, la medaglia va a Carmignac e Morgan Stanley

Classifiche, Fondi monetari euro: brillano Credit Suisse e Carmignac

Ti può anche interessare

Bny Mellon Im si rafforza con Piccinno

Il manager, 40 anni, entra nel team italiano in qualità di nuovo head of Institutional Sales. ...

Classifiche Bluerating: Pimco in testa tra i fondi monetari dollaro Usa

Secondo le analisi di Bluerating basate su fondi della categoria monetari dollaro Usa il migliore a ...

Dunbar (Aberdeen Am): “Una moral tax per le società”

Le prospettive per il 2017 delle politiche fiscali nei mggiori paesi industrializzati, secondo il se ...