Fondi comuni, i giovani sono meglio dei vecchi

A
A
A

Secondo una ricerca di Lipper, i fondi con meno di un anno di età presentano performance migliori e volatilità inferiore rispetto a quelli che superano i tre anni.

di Redazione30 settembre 2010 | 14:15

Gli investitori istituzionali, come i fund selector o i wealth managers, rischiano di perdersi delle buone performance se continuano a escludere i fondi di nuova emissione dal loro portafoglio. Lo scrive Lipper nella sua ultima ricerca.

I gestori – spiega Dunny Moonesawmy, co-autore del report e responsabile della ricerca per l’Europa occidentale – tendono a selezionare i fondi a partire dalle analisi del track record degli ultimi tre anni. Così facendo escludono immediatamente i nuovi fondi o i fondi con track record inferiori e non sempre è la cosa migliore da fare”.

Confrontando però i fondi “nuovi” con i fondi “più datati”, non c’è “nessuna evidenza” sul fatto che i secondi registrino delle performances migliori delle prime. “Al contrario – si legge in un comunicato di Lipper – i dati empirici suggeriscono che quelli nuovi presentano dei total return maggiori e un rischio inferiore”. 

Ecco qualche numero: +13,54% il total retuer dei fondi inferiori all’anno di età al 30 giugno 2009 rispetto al +11,98% di quelli sopra i tre anni alla stessa data. Bene anche il confronto sulla volatilità: la deviazione standard dei primi è al 17,49%, quella dei secondi al 17,57%. Il confronto migliora se si va indietro nel tempo, confrontando le due categorie al giugno 2008 (26,9% contro 28,4%) e al giugno 2007 (18,2% e 18,5%).

Per più informazioni: http://share.thomsonreuters.com/PR/Lipper/Research_Series_New_Funds_0910.pdf

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

State Street si rafforza con Ballenger

La manager ha recentemente ricoperto la posizione di chief business control officer per Santander Ba ...

Tensioni geopolitiche primo fattore di rischio percepito

L’indagine RiskMonitor di Allianz GI rivela che oggi le questioni geopolitiche sono la principale ...

Credit Suisse Am lancia il quinto fondo fixed maturity

Il comparto si pone l'obiettivo di offrire un premio a scadenza di circa il 4%, a seconda delle cond ...