Amundi lancia due fondi Pir

A
A
A

Amundi Valore Italia PIR è disponibile dal 29 marzo in classe P (con la Sgr che agisce in qualità di sostituto d’imposta) e classe B (con il collocatore che agisce in qualità di sostituto d’imposta), mentre Amundi Dividendo Italia dal 18 aprile sarà a tutti gli effetti “PIR compliant”.

Chiara Merico di Chiara Merico5 aprile 2017 | 08:46

DUE PRODOTTI – Amundi Sgr amplia la propria offerta di fondi comuni d’investimento attraverso due distinti prodotti, per consentire alla clientela di investire nel rilancio dell’economia italiana e partecipare al suo sviluppo, beneficiando inoltre dei vantaggi fiscali previsti dalla normativa istitutiva dei Pir.
Amundi Valore Italia PIR, disponibile dal 29 marzo in classe P (con la Sgr che agisce in qualità di sostituto d’imposta) e classe B (con il collocatore che agisce in qualità di sostituto d’imposta), è un fondo diversificato con un budget di rischio predefinito il cui portafoglio di titoli obbligazionari e azionari si focalizza sulle emissioni di imprese italiane anche small e mid cap.
Amundi Dividendo Italia è un preesistente fondo azionario a distribuzione dei proventi focalizzato sull’Italia che dal 18 aprile sarà a tutti gli effetti “PIR compliant” e consentirà dunque di accedere ai benefici della normativa istitutiva dei PIR in classe P (con la SGR che agisce in qualità di sostituto d’imposta) e classe B (il ruolo di sostituto d’imposta potrà essere rivestito dal collocatore).
DUE OPZIONI DI INVESTIMENTO – Alessandro Varaldo, amministratore delegato e direttore generale di Amundi Sgr, commenta: “Le finalità perseguite dal legislatore attraverso l’istituzione dei Pir sono chiare e condivisibili. Era necessario stabilire un legame virtuoso tra esigenze di investimento della liquidità dei risparmiatori e esigenze di finanziamento delle imprese italiane di piccole e medie dimensioni, meritevoli di credito, che non accedono al mercato dei capitali o riescono ad accedere solo in parte al finanziamento bancario. I benefici fiscali concessi ai risparmiatori, vincolati ad un investimento di medio/lungo periodo, favoriscono l’investimento della liquidità nell’economia reale e aiutano il cliente a ottimizzare l’orizzonte temporale coerentemente alla natura dell’investimento. Il fondo Amundi Valore Italia Pir investe circa il 70% del patrimonio in obbligazioni e la restante parte in azioni (circa il 30%) e materie prime (in misura residuale). Per quanti intendono investire principalmente in azioni delle aziende italiane è possibile sottoscrivere il fondo Pir compliant Amundi Dividendo Italia, disponibile anche nella nuova classe P. Il fondo comune, oltre a gestire in maniera ottimale e diversificata gli investimenti, ha l’indubbio vantaggio di applicare in modo efficiente l’agevolazione fiscale prevista per i PIR. Amundi, in qualità di leader europeo del risparmio gestito, mette così a frutto in Italia l’esperienza pluriennale maturata in Francia nella gestione di piani di investimento a fiscalità agevolata”. I fondi Pir di Amundi SGR possono essere sottoscritti presso il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Assogestioni, Ubi Banca scatta in testa a ottobre

Amundi lancia Cbus, fondo sul magazzino delle imprese agroalimentari

Asset management, BlackRock sulla vetta d’Europa

I primi nove mesi sorridono ad Amundi

Amundi sceglie Palladio per il primo deal italiano

Amundi lancia un Etf Pir compliant

Amundi, il retail spinge la raccolta del semestre, utili a quota 308 milioni

La squadra di Amundi in Italia

Classifiche Bluerating: Amundi in testa tra i fondi a Ritorno Assoluto – Arbitrage Strategy

Pictet Alternative Advisors prende Merz da Amundi

Tutti gli uomini (e le donne) della nuova Amundi

Partenza boom per i Pir di Amundi

Risparmio gestito: oro Intesa Sanpaolo, argento Generali

Amundi, corre la raccolta nel primo trimestre

Amundi, salgono le masse e i profitti

Assogestioni, Bnp Paribas balza in testa

Amundi lancia la distribuzione in Italia dei comparti Cpr Invest

SdR 17, Beani (Amundi): “Ancora rialzi per le azioni europee”

Finanza & Futuro distribuirà i comparti Amundi

Amundi, al via l’aumento di capitale

Amundi quota un Etf smart beta in Borsa Italiana

Perrier (Credit Agricole): “L’integrazione tra Amundi e Pioneer va avanti spedita”

Classifiche Bluerating: Amundi in testa tra i fondi obbligazionari area euro- inflation linked

Classifiche Bluerating: Amundi in testa tra gli Azionari Area Euro – Mid & Small Cap

Consulentia 17/Proli (Amundi sgr): “Con la Mifid 2 puntiamo tutti sull’educazione finanziaria”

Credit Agricole, scende l’utile, crescono i ricavi

Amundi, in arrivo l’aumento di capitale

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi obbligazionari Usa-corporate

Fondi, il n.1 del 2016 è Vanguard

Amundi: Jobs Act, verso un nuovo referendum in Italia?

Amundi conquista Pioneer

Pioneer, prezzo di vendita attorno ai 3,5 miliardi

Unicredit: le novità su Pioneer non bastano a evitare il rosso

Ti può anche interessare

Generali, utili al top ma cala la raccolta

La compagnia del leone ha chiuso il 2016 con oltre 2.08 miliardi di utile. Flusso netti delle polizz ...

Quattro pretendenti per Allfunds

Una società di investimenti cinese e tre fondi di private equity aspirano a comprare la piattaforma ...

eToro lancia un CopyFund per investire in criptovalute

Il primo Crypto-currency CopyFund investirà nelle due maggiori criptovalute, il Bitcoin e l’Ethe ...