Anima in testa nella Pir selection di Banca Imi

A
A
A

Lo rivela MF, che cita un report di Banca Imi. Il Pir Universe individuato dall’istituto comprende in tutto 69 società.

Chiara Merico di Chiara Merico21 aprile 2017 | 09:34

LE TRE SOCIETA’ AL TOP – Anima, Ivs e La Doria: sono queste le tre società più interessanti per gli investimenti in Pir, i nuovi Piani individuali di risparmio. Lo rivela MF, che cita un report di Banca Imi. Il Pir Universe individuato dall’istituto comprende in tutto 69 società, di cui circa un quinto con una capitalizzazione di mercato di oltre due miliardi; un quinto con una capitalizzazione compresa tra 1 e 2 miliardi, il 15% con una market cap tra 1 miliardo e 500 milioni di euro, il 30% tra 500 e 100 milioni di euro e circa un 15% sotto i 100 milioni. Su Anima il target price è di 6,8 euro, un prezzo che secondo gli analisti “include una probabilità del 50% di un’acquisizione di Aletti Gestielle“.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn5Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anima conquista Aletti Gestielle

Anima, offerta in vista per Aletti Gestielle

Anima, nel primo semestre corre la raccolta

Anima-Aletti Gestielle, prove tecniche di terzo polo

Anima, Colombi entra nel board

Anima, più raccolta con il retail

Fondi, nasce un gigante italiano

Pir a tutto tondo, Widiba e Anima ne parlano a Milano

Poste Italiane stacca il dividendo, resta sotto i riflettori

I Pir spingono la raccolta di Anima

Anima, raccolta in ripresa anche ad aprile

Anima, Melzi d’Eril nominato direttore generale

Anche Mps punta sui Pir, con un fondo di Anima

SdR 17, Gatti (Anima): “Il valore del brand nel risparmio gestito”

Anima, raccolta di marzo a 267 milioni

Anima, analisti positivi dopo il riassetto

Anima ridisegna l’assetto organizzativo

Anima, la raccolta cresce ancora nel 2016

Anima prende Di Naro da Esperia

Anima, risultati a due facce

Giverso (Anima): “Dall’e-learning ai nuovi spazi: ecco le novità di Accademia Anima”

Aletti Gestielle, salgono le chance di una vendita ad Anima

Anima, nozze in vista con Aletti?

Pir, le strategie delle banche e delle reti

Anima, frena la raccolta ma crescono le masse

Sul mercato il primo Pir italiano

Pir, le società di gestione pronte a lanciarli

Ferrari (Mediobanca): “Ipotesi fusione per Anima”

Anima, la produzione cala di 140 milioni

Poste Italiane incassa la sconfitta e rilancia sul gestito

Poste-Anima-Cdp, insieme anche senza Pioneer

Anima e Poste progettano il terzo polo del risparmio gestito

Anima, trimestre a due facce

Ti può anche interessare

Nuovi investimenti – Lombard Odier e Aim insieme per una strategia sui climate bond

I climate bond sono titoli di debito emessi da governi, enti sovranazionali, comuni, aziende e altri ...

La squadra di Amundi in Italia

Il quotidiano Mf pubblica i nome dei manager chiave della società nella sede di Milano, dopo la fus ...

BlackRock, italiani preoccupati per i propri investimenti

La confidenza degli investitori italiani scende al minimo degli ultimi quattro anni: si va, infatti, ...