Risparmio gestito – Axa e Barclays, accordo nel p.e.

A
A
A

AXA Private Equity acquisisce da Barclays un portafoglio di private equity del valore di USD 740 milioni (GBP 460 mln).

di Redazione30 giugno 2011 | 09:00

AXA Private Equity, società di private equity diversificata leader in Europa, ha annunciato la firma di un accordo con Barclays per l’acquisizione di un portafoglio di partecipazioni di limited partnership e coinvestimenti in fondi di buyout del valore di USD 740 milioni (GBP 460 milioni). Il portafoglio non comprende investimenti gestiti da Barclays Private Equity. Il prezzo corrisposto per queste attività non è stato reso noto.

L’operazione rappresenta la seconda transazione di grandi dimensioni effettuata da AXA Private Equity nel giro di un mese, dopo l’acquisizione di un portafoglio di attività del valore di USD 1,7 miliardi da Citigroup avvenuta lo scorso 8 giugno. Nel 2010, il ramo Fund of Funds di AXA Private Equity ha investito più di 3 miliardi di dollari principalmente nell’ambito delle acquisizioni di due grandi portafogli di partecipazioni in fondi e di investimenti diretti, rispettivamente da Bank of America (USD 1,8 mld) e Natixis (USD 900 mln). 

Dominique Senequier, Chief Executive Officer di AXA Private Equity ha osservato: “Questa operazione porta avanti la nostra strategia, che intende offrire liquidità alle grandi istituzioni interessate a monetizzare i loro investimenti di private equity. Ancora una volta, raccogliamo i frutti di una stretta e duratura collaborazione con Barclays.

Vincent Gombault, membro del Consiglio di Amministrazione e Managing Director Funds of Funds di AXA Private Equity, ha dichiarato: “Le grandi operazioni sono le nostre preferite. Abbiamo fatto leva sulle nostre competenze specialistiche per valutare e acquisire un portafoglio di fondi di qualità già noti ad AXA Private Equity e gestiti da GP di alto profilo. Conoscendo approfonditamente le attività del portafoglio, siamo in grado di negoziare a ragion veduta le condizioni dell’acquisto e di prevederne le potenzialità in termini di creazione di valore per i nostri investitori”.

Le tendenze in atto nel mercato globale dei fondi di fondi secondari

Gombault ha aggiunto: “Il motivo per cui stiamo assistendo ad operazioni di grande entità è da rintracciare nella ripresa dei prezzi nel mercato secondario, il cui sconto sul NAV è passato dal 60% all’1%-9% nelle ultime transazioni. Riteniamo che tali attività vadano iscritte in un trend di mercato di più ampio respiro che vede l’aumento delle operazioni legate alle istituzioni finanziarie e dovute a motivi normativi. Ciononostante, prevediamo anche notevoli volumi di attività da parte dei grandi fondi pensione istituzionali interessati a vendere le proprie posizioni in private equity al fine di riequilibrare i loro portafogli”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Axa, partnership con Coursera per la formazione

Le polizze di Genertel nella rete di Creval

Axa primo brand assicurativo al mondo

Corsa per accaparrarsi il wm di Axa a Hong Kong

L’ex ceo di Axa sceglie General Atlantic

Axa Italia strappa D’Abbondanza a Cordusio Sim

L’Insurtech è realtà: Neosurance realizzerà con Axa Italia la prima instant insurance al mondo

AXA Italia lancia la startup interna #AXAInnovationHub

Axa resta in Mps

Ping An, Allianz e Axa: i tre big mondiali dell’assicurazione giocano a tutto campo

Axa quoterà le attività statunitensi per rafforzarsi nel core business

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Classifiche Bluerating: AXA Interlife testa tra i fondi della categoria Monetari Euro

Generali, Leonardi alla guida del business in Asia

Axa lancia l’app My Axa

Axa: niente scalata a Generali

Le grandi manovre su Generali

Generali e Mediobanca in luce a Piazza Affari

Axa lancia la nuova parental policy

Blueindex: Axa e Old Mutual staccano tutti

Axa Italia, Cohen nominato a.d.

Axa in ritirata dal Regno Unito

Best Global Brand, Axa primo marchio assicurativo

Blueindex: Axa brilla, tra gli italiani bene solo Banca Generali

Generali-Axa, il matrimonio si allontana

Generali a tutto gas, grazie alla Bce e ai rumor di borsa

Generali, manovre di SocGen nell’azionariato

Axa, 650 licenziamenti in Belgio

Axa valuta che fare del progetto immobiliare di Londra

La Gran Bretagna non accusa il colpo Brexit

Semestre piatto per Axa

Axa vuole crescere ancora in Cina

Axa e Mps lanciano South for Tomorrow

Ti può anche interessare

A Bnp Paribas Am un premio per la sostenibilità

La selezione è stata elaborata dal Centro studi de “Le Fonti”, dall’Istituto di Scienze e Cul ...

ITForum Milano / Dalla Vedova (AB): Mifid 2 farà bene a tutti

Il manager illustra le ragioni che hanno convinto la società a partecipare a ITForum Milano, i pian ...

Global Evolution promossa in sostenibilità

La casa di investimento ha ottenuto il massimo rating da parte dell’UN PRI per il suo impegno e ap ...