Fondi comuni – Pioneer, una scissione per i clienti private

A
A
A

Scissione parziale del ramo d’azienda gestioni patrimoniali dei clienti private di Pioneer Investments management S.g.r.p.a. a favore di unicredit s.p.a.

di Redazione30 giugno 2011 | 10:00

Si informa che, a seguito del rilascio dell’autorizzazione da parte di Banca d’Italia ai sensi dell’art. 57 del Testo Unico Bancario e dell’art. 34 del Testo Unico della Finanza, in data odierna sono stati messi a disposizione del pubblico, ai sensi dell’art. 70, comma 5, lettera a) del Regolamento Consob 11971/99, i seguenti documenti relativi alla scissione parziale del ramo d’azienda gestioni patrimoniali dei clienti private di Pioneer Investments Management S.G.R.p.A. a favore di UniCredit S.p.A.:

1. progetto di scissione;
2. bilanci al 31 dicembre 2010 di UniCredit S.p.A. e di Pioneer Investments Management S.G.R.p.A., assunti quali situazioni patrimoniali delle società partecipanti all’operazione. I medesimi documenti sono stati pubblicati sul sito internet di UniCredit S.p.A. al seguente indirizzo: http://www.unicredigroup.eu, nella sezione Governance, Operazioni societarie.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Huber (T. Rowe Price): “I riflettori dei mercati sui bond bancari”

Per il fixed income portfolio manager di T. Rowe Price ci sono buone prospettive per le obbligazioni ...

Francia, l’ex premier Fillon nuovo partner di Tikehau Capital

A partire dal 1° settembre Fillon entrerà a far parte del team di Tikehau Capital in qualità di p ...

Assogestioni, Bnp Paribas balza in testa

A marzo segue al secondo posto per raccolta Amundi, con 1.563 milioni di euro. Sul terzo gradino del ...