Fondi, EDRIM punta su obbligazioni di società finanziarie

A
A
A

Edmond de Rothschild Investment Managers ha annunciato il lancio del fondo Saint-Honoré Signatures Financières, dedicato alle emissioni obbligazionarie dei settori assicurativo e bancario

di Redazione27 luglio 2011 | 13:42

Edmond de Rothschild Investment Managers amplia l’offerta destinata agli investitori italiani. La società di gestione ha annunciato il lancio del nuovo fondo Saint-Honoré Signatures Financières, un prodotto dedicato alle emissioni obbligazionarie dei settori assicurativo e bancario che va a integrare la gamma di fondi Saint-Honoré Signatures dedicati al mercato del credito.

Nel dettaglio, questa strategia investe in chiave opportunistica nelle emissioni finanziarie più redditizie senza operare distinzioni tra i vari livelli di subordinazione (senior, Tier 1 o Tier 2) o di rating (emissioni investment grade o high yield). Gli investimenti si concentrano in particolare sulle obbligazioni subordinate (o titoli ibridi), che rappresentano per le società una modalità di raccolta di fondi molto interessante in confronto
all’emissione di azioni o di debito senior. Questi titoli offrono agli investitori rendimenti superiori a quelli delle emissioni di grado senior, in quanto comportano un livello di rischio maggiore. Le obbligazioni subordinate presentano tuttavia una volatilità inferiore alle azioni del settore finanziario e, in caso di fallimento dell’emittente, hanno priorità di rimborso rispetto alle azioni.

Inoltre questi titoli sono teoricamente perpetui, in quanto l’istituto di credito emittente ha la facoltà di rimborsarli senza una precisa scadenza.
“Il lancio del fondo Saint-Honoré Signatures Financières si inserisce in un contesto favorevole agli strumenti ibridi in quanto consente agli investitori di sfruttare le notevoli opportunità di guadagno offerte da questo segmento di mercato”, ha commentato Stefano Rossi, a.d. di LCF Edmond de Rothschild Banque Italia (nella foto) “eci fa piacere potere offrire questa opportunità di investimento anche alla clientela italiana”.

Edmond de Rothschild Investment Managers, ha concluso Rossi “ha un’esperienza di oltre 20 anni nella gestione di investimenti obbligazionari e vanta, in particolare, una profonda conoscenza del quadro normativo applicabile alle obbligazioni subordinate la cui costante evoluzione può a volte rendere difficile l’interpretazione del contesto giuridico di riferimento. Con il fondo Saint-Honoré Signatures Financières si può investire in questa particolare classe di attivi senza doversi preoccupare delle complessità a essa inerenti”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mediobanca, ai fondi la maggioranza (relativa) nell’assemblea

Anima, bene trend di raccolta malgrado riassetto distributivo

Fondi, La Française lancia nuovo fixed maturity

Fondi, in Europa è già record

Credit Suisse, ecco i due fondi che guardano al futuro

I fondi private scelgono l’Africa

Fondi italiani, in 32 anni più oneri che rendimenti

Al via ReFees, la startup che fa risparmiare sui costi di fondi e Sicav. Ecco come funziona

Banco Popolare e Digital Magics: 1 milione di euro a sostegno delle startup

MutuiOnline e la marcia silenziosa verso un nuovo supermarket online per i fondi

Fondi, è ancora boom per Vanguard

Assogestioni, l’industria fa 13

Giri di poltrone per i fondi di Banque de Luxembourg

La raccolta di Anima fa +13% a febbraio

La finanza sostenibile piace al mercato: raddoppia l’utile di Etica Sgr

Legg Mason cresce nei fondi immobiliari

L’arrivo della Mifid2 potrebbe slittare di un anno

Tarabini Castellani (Vontobel), nel fixed income stanno per arrivare 280 miliardi di euro

Anima preme l’acceleratore sul retail nel 2014 e raccoglie 7,6 miliardi

Fondi quotati, ancora presto per parlare di trasformazione radicale

Il consulente del futuro? Quello che saprà leggere un bilancio: parola di un ex big di Merril Lynch

Bny Mellon e Credem insieme per la distribuzione di fondi a 500 promotori

Comgest, verso l’uscita il managing director Vincent Strauss

Usa: i bond ‘spazzatura’ solleticano ancora i grandi fondi

Fondi obbligazionari globali, ecco i nomi dei gestori più bravi secondo Citywire

Santé fa affari con Credit Agricole Assurances

Hines Italia sgr compra da Blackrock il LightBuilding di Milano

Perché il mercato fa meglio dei gestori

Ecco i migliori fondi dalla nascita dell’euro ad oggi

Classifiche, il gestore più bravo di aprile lavora per Aberdeen AM

Classifiche Citywire, nome per nome i migliori gestori di fondi absolute return

La Gnp lancia il comparatore dei fondi

Salone del Risparmio, al via le iscrizioni alle conferenze

Ti può anche interessare

Alternativi per natura: i gestori di Kairos incontrano i consulenti a Milano

ALTERNATIVI PER NATURA – Un convegno senza dubbio “alternativo”. Sarà Palazzo Mezzanotte, ...

Risparmio gestito, il patrimonio sfonda il muro dei 2mila miliardi

A maggio la raccolta dell'industria del risparmio gestito si è attestata a 11,5 miliardi di euro (+ ...

Arca sgr, sale l’ipotesi di vendita a Bper e Popolare di Sondrio

Secondo il Sole24Ore, le due banche avrebbero presentato apertamente una manifestazione d'interesse ...