Nasce Bnp Paribas Asset Management

A
A
A

BNP Paribas Investment Partners ha svelato il suo piano strategico per il 2020 con l’adozione del marchio BNP Paribas Asset Management, a partire dal 1°giugno.

Chiara Merico di Chiara Merico24 maggio 2017 | 15:32

NUOVO MARCHIO – BNP Paribas Investment Partners ha svelato il suo piano strategico per il 2020, che prevede a partire dal 1° giugno l’adozione del marchio BNP Paribas Asset Management. Al fine di accelerare lo sviluppo delle sue attività, spiega una nota, BNP Paribas Investment Partners intende rafforzare il suo ruolo di primo piano nel settore della gestione patrimoniale, offrendo soluzioni di investimento ad alto valore aggiunto destinate ai risparmiatori, alle imprese ed agli investitori istituzionali, conseguire una crescita degli attivi in gestione al ritmo del 5% all’anno e adottare, a partire dal 1° giugno, il marchio BNP Paribas Asset Management per riflettere meglio la nuova strategia di crescita e la semplificazione della struttura organizzativa.

PIATTAFORMA UNICA – In linea con i suoi piani strategici, BNPP AM sta perseguendo lo sviluppo di una piattaforma di investimento con caratteristiche uniche, coerente con l’evoluzione del settore della gestione patrimoniale e, in particolare, con la crescente polarizzazione dell’offerta tra prodotti a gestione passiva, che offrono bassi margini di profitto e strumenti ad alto valore aggiunto, in grado di ottenere performance superiori al mercato. L’obiettivo è di generare una sovraperformance costante nel lungo periodo, nel quadro di una gestione rigorosa dei rischi e di una severa applicazione dei criteri di responsabilità sociale, ambientale e in materia di governance societaria (ESG). A tal fine, BNPP AM si avvale di efficaci metodologie di ricerca, sviluppate in proprio, nonché di comprovate competenze nel campo della gestione quantitativa, attiva e passiva. Inoltre la società – accanto alle collaudate piattaforme gestionali dedicate alle azioni ed alle obbligazioni – dispone anche di sofisticate competenze di gestione nel campo dei prodotti smart beta, delle soluzioni multi-asset e dei titoli di debito privato. BNPP AM intende sviluppare per la propria clientela istituzionale delle soluzioni di investimento innovative e ad alto valore aggiunto associate a servizi di consulenza e di gestione del rischio. Al contempo, per gli investitori privati saranno messi a punto dei prodotti di tipo “Income”, destinati a fornire una rendita regolare per integrare i redditi pensionistici. Inoltre, BNPP AM mette a disposizione dei distributori delle piattaforme di servizi digitalizzati ed intende accelerare la propria trasformazione digitale attraverso dei partenariati strategici con società specializzate nel settore della tecnologia finanziaria e, in particolare, nel campo dei robo-advisor, dello smart-coding e dell’intelligenza artificiale

CAMBIA LA STRUTTURA – Nel quadro di un ambizioso piano di trasformazione, la struttura organizzativa, la governance societaria e l’offerta di competenze gestionali di BNPP AM sono state notevolmente semplificate. In tale contesto è stato creato un team di gestione specializzato in titoli di debito privati e attivi reali, diretto da David Bouchoucha: questo team è responsabile dell’intera gamma di gestioni del debito privato per il finanziamento di imprese, nonché di attivi reali, in particolare di infrastrutture e immobiliare. Inoltre BNPP AM, in prospettiva, intende riunire i gestori di THEAM, Multi Asset Solutions e CamGestion in un nuovo team d’investimento guidato da Denis Panel, attuale ceo di THEAM. Questo nuovo organismo riunirà le migliori competenze nel campo della gestione quantitativa e fondamentale, al fine di conquistare delle quote di mercato nel campo delle soluzioni smart-beta e multi-attivo: segmenti della gestione patrimoniale in forte crescita. BNPP AM beneficia di un posizionamento importante in Europa, di una presenza locale che non ha eguali nei paesi emergenti e di un’attività in forte espansione negli Stati Uniti. La società intende, dunque, fare leva sulle proprie posizioni in Belgio, Francia, Italia e Lussemburgo, ma anche nei paesi emergenti, e punta ad accelerare la crescita su tre mercati chiave: Germania, Cina e Stati Uniti.

 

 

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn5Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Aarts (Bnp Paribas Am) : “Il nostro processo di investimento sostenibile”

Harte (Bnp Paribas Am): invariata la posizione lunga sull’Ibex rispetto al Mib

Graham (Bnp Paribas Am):”posizione lunga nelle small cap USA rispetto alle large cap”

Ti può anche interessare

Donnet (Generali): “Il business in Francia non è in vendita”

In un’intervista al L’Economia del Corriere, il numero 1 della compagnia assicurativa ha parlato ...

Nuovo fondo sull’high yield Usa per Bny Mellon Im

Il BNY Mellon U.S. High Yield Beta Fund è gestito da Mellon Capital Management Corporation, societ ...

Credit Suisse, ecco i due fondi che guardano al futuro

Due fondi che guardano al futuro per Credit Suisse Asset Management. Simili nell’approccio all’i ...