Partenza boom per i Pir di Amundi

A
A
A

Amundi Valore Italia PIR e Amundi Dividendo Italia hanno già raccolto oltre 125 milioni di euro e sono stati sottoscritti da più di 13mila clienti presso le filiali del gruppo bancario Crédit Agricole Italia.

Chiara Merico di Chiara Merico29 maggio 2017 | 10:12

PARTENZA POSITIVA – Partono forte i fondi Pir compliant di Amundi: Amundi Valore Italia PIR e Amundi Dividendo Italia, disponibili in classe P e B rispettivamente dal 29 marzo e dal 18 aprile scorso, hanno già raccolto oltre 125 milioni di euro e sono stati sottoscritti da più di 13mila clienti presso le filiali del gruppo bancario Crédit Agricole Italia.

I fondi Pir targati Amundi Sgr presentano le seguenti caratteristiche:
· Amundi Valore Italia PIR, disponibile in classe P (con la sgr che agisce in qualità di sostituto d’imposta) e classe B (con il collocatore che agisce in qualità di sostituto d’imposta), è un fondo diversificato con un budget di rischio predefinito il cui portafoglio di titoli obbligazionari e azionari si focalizza sulle emissioni di imprese italiane, anche small e mid cap, con l’obiettivo di conseguire una crescita moderata del capitale in un orizzonte temporale di medio periodo e un indicatore SRRI pari a 5 in una scala di 7;
· Amundi Dividendo Italia è un fondo azionario preesistente focalizzato sull’Italia chedal 18 aprile è a tutti gli effetti “PIR”, disponibile in classe P (con la sgr che agisce in qualità di sostituto d’imposta) e classe B (il ruolo di sostituto d’imposta potrà essere rivestito dal collocatore). Il fondo prevede la distribuzione dei proventi con frequenza annuale e si prefigge una crescita significativa del capitale investito in un orizzonte temporale di lungo periodo, con un indicatore SRRI pari a 6 in una scala di 7.
PREMIATA LA DIVERSIFICAZIONE – Alessandro Varaldo, amministratore delegato e direttore generale di Amundi Sgr, così commenta i dati: “Siamo soddisfatti del riscontro commerciale che i nostri fondi Pir hanno conseguito presso la clientela del gruppo bancario CA Italia, nostro partner privilegiato in  ambito bancario. La nostra tempestività nel lancio dei fondi Pir e l’aver lavorato in logica di diversificazione dell’offerta, tramite due diversi fondi, ci hanno premiato in termini di raccolta e amplificano la nostra capacità di risposta alla clientela la cui ricerca è orientata oggi all’individuazione di soluzioni di investimento che possano offrire rendimenti potenziali interessanti, quali l’investimento nell’economia reale italiana. Ancora una volta la partnership con il gruppo bancario CA Italia si è dimostrata strategica per mettere a frutto le expertise gestionali di Amundi attraverso veicoli di investimento apprezzati dalla rete commerciale e dai clienti”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn37Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Assogestioni, Ubi Banca scatta in testa a ottobre

Amundi lancia Cbus, fondo sul magazzino delle imprese agroalimentari

Asset management, BlackRock sulla vetta d’Europa

I primi nove mesi sorridono ad Amundi

Amundi sceglie Palladio per il primo deal italiano

Amundi lancia un Etf Pir compliant

Amundi, il retail spinge la raccolta del semestre, utili a quota 308 milioni

La squadra di Amundi in Italia

Classifiche Bluerating: Amundi in testa tra i fondi a Ritorno Assoluto – Arbitrage Strategy

Pictet Alternative Advisors prende Merz da Amundi

Tutti gli uomini (e le donne) della nuova Amundi

Risparmio gestito: oro Intesa Sanpaolo, argento Generali

Amundi, corre la raccolta nel primo trimestre

Amundi, salgono le masse e i profitti

Assogestioni, Bnp Paribas balza in testa

Amundi lancia la distribuzione in Italia dei comparti Cpr Invest

SdR 17, Beani (Amundi): “Ancora rialzi per le azioni europee”

Finanza & Futuro distribuirà i comparti Amundi

Amundi lancia due fondi Pir

Amundi, al via l’aumento di capitale

Amundi quota un Etf smart beta in Borsa Italiana

Perrier (Credit Agricole): “L’integrazione tra Amundi e Pioneer va avanti spedita”

Classifiche Bluerating: Amundi in testa tra i fondi obbligazionari area euro- inflation linked

Classifiche Bluerating: Amundi in testa tra gli Azionari Area Euro – Mid & Small Cap

Consulentia 17/Proli (Amundi sgr): “Con la Mifid 2 puntiamo tutti sull’educazione finanziaria”

Credit Agricole, scende l’utile, crescono i ricavi

Amundi, in arrivo l’aumento di capitale

Classifiche Bluerating: Nordea in testa tra i fondi obbligazionari Usa-corporate

Fondi, il n.1 del 2016 è Vanguard

Amundi: Jobs Act, verso un nuovo referendum in Italia?

Amundi conquista Pioneer

Pioneer, prezzo di vendita attorno ai 3,5 miliardi

Unicredit: le novità su Pioneer non bastano a evitare il rosso

Ti può anche interessare

Citywire, ecco i nomi dei gestori più bravi con i Mixed Asset Conservative

Citywire svela nomi e cognomi dei fund manager che si sono distinti nella gestione di fondi che inve ...

Quanti affari con l’intelligenza artificiale

Alberto D’Avenia, country head Italia di Allianz Global Investors, illustra le caratteristiche del ...

Model Portfolio

L'esperienza di Deutsche Asset Management nella costruzione di strategie di portafoglio con ETF e fo ...