Henderson GI, le opportunità nascoste dietro i mercati volatili

A
A
A

Il commento di Chris Bullock, gestore del fondo Henderson Horizon Euro Corporate Bond…

di Redazione3 agosto 2012 | 10:16

COSA FARE IN CASO DI MERCATI VOLATILI – Anche un contesto di mercato contrassegnato dalla volatilità può supportare il credito. Parola di Chris Bullock, gestore del fondo Henderson Horizon Euro Corporate Bond (con un totale di asset in gestione pari a oltre 500 milioni di euro), che spiega dove si possono trovare le migliori opportunità di investimento.  ”Nonostante il momento di mercato difficile, il fondo ha realizzato ritorni pari al 22,2% dal lancio, avvenuto nel 2009, e pari al 7,1% a un anno, mentre il benchmark, l’indice iBoxx Euro Corporate, ha generato ritorni del 12% e del 5,8% negli stessi lassi di tempo”, ha spiegato il gestore. “L’attuale volatilità nel mercato del credito euro può giocare un ruolo fondamentale nelle mani di un gestore proattivo. La nostra flessibilità ci porta a utilizzare diverse leve di investimento per aumentare i ritorni a partire da una costante e consolidata attività di stock picking. La chiave in questi mercati è essere agili e proattivi mantenendo comunque una visione ancorata ai fondamentali”.

OPPORTUNITA’ IN BASE ALLA PROPENSIONE AL RISCHIO – “Il continuo calo dei tassi di rifinanziamento delle banche e dei rendimenti dei bond sovrani ha costretto molti investitori, dai risparmiatori fino alle compagnie di assicurazione e previdenza complementare, a cercare rendimenti maggiori in diversi mercati del credito, dall’investment grade fino ai prestiti ad alto rendimento e a rischio condiviso. L’opportunità dipende dall’appetito di rischio, con i ritorni più sicuri che provengono dalle aziende a maggiore diversificazione, diffuse a livello globale e a elevate valutazioni (come Nestlé, Procter&Gamble…) oppure obbligazioni garantite da asset specifici come covered bonds e tranche di obbligazioni trasferibili o negoziabili a fronte di operazioni di cartolarizzazione. Con valutazioni stabili e modelli di business consolidati, molte aziende offrono senza dubbio un profilo di ritorni più certi rispetto a quanto offrano i bond sovrani nello scenario economico attuale. Un portfolio investment grade diversificato offre attualmente un rendimento nell’ordine del 3-4%”.

LA SELEZIONE E’ CRUCIALE – “Per l’investitore più propenso al rischio, rivolgersi alle obbligazioni ad alto rendimento offre un ritorno sostanziale, con l’indice high yield europeo che genera un rendimento pari all’8,5% circa. Qui, tuttavia, il rischio legato al credito è generalmente maggiore, e quindi selezione accurata dei titoli e portfolio diversificato si rivelano essenziali. Tuttavia, gli investitori dovrebbero fare attenzione a non cadere nell’auto-compiacimento. Nonostante l’ottimismo che ha seguito il summit europeo, sembra ancora un trionfo dei titoli di giornale sui progressi concreti realmente raggiunti. La situazione nell’Eurozona rimane fragile, e ci attendiamo un’ulteriore pressione sulle valutazioni del credito sia per i bond sovrani sia su quelli corporate, soprattutto nei paesi più gravati dal debito. Mentre la crescita rallenta a livello globale, la selezione diventerà ancora una volta cruciale per mantenere stabili le proprie performance, in termini sia assoluti che relativi”.

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Henderson si rafforza con l’ingresso di Weeple

Henderson si rafforza con Tabberer

Henderson lancia un comparto absolute return

Henderson, calano gli utili ma crescono gli Aum nel 2016

Henderson: ecco tutte le opportunità sull’azionario emergente

Classifiche Bluerating: Henderson in testa tra i fondi obbligazionari euro high yield (corporate e governativi)

Classifiche Bluerating: Henderson Global Investors in testa tra i fondi obbligazionari corporate

Henderson: aum su del 6% nel terzo trimestre

Henderson e Janus Capital annunciano la fusione

Henderson: obbligazioni high yield, di nome e di fatto

Henderson rafforza il team azionario europeo

Classifiche Bluerating: Henderson in testa sugli Azionari immobiliare globale

Henderson, dividendi in crescita nel primo trimestre

Henderson GI, Federico Pons è il nuovo country head per l’Italia

Henderson: cosa cambierà sui mercati con la Brexit

Addio a Giorgio Giovannini

Henderson Global Investors: il dollaro forte colpisce i dividendi

In Henderson Global Investors arriva un super esperto di equity

Gam, il nuovo cfo arriva dal gruppo Henderson

Henderson, Azimut e Julius Baer sul podio del Blueindex

Qualche presa di profitto non arresta Henderson

Henderson brilla, su Mps ripartono le vendite

Capodanno coi “botti” per Henderson

Henderson nomina un ex di F&C come capo del credito emergente

Henderson batte tutti sul Blueindex

Henderson sceglie un ex Jp Morgan AM come nuovo cfo

Nomine, nuovo presidente designato per Henderson Group

Gestori, una nomina tutta asiatica per Henderson Global Investors

Henderson, il fondo festeggia tre anni e arriva a un miliardo

Fondi, il nuovo nato di casa Henderson GI vedrà la luce entro fine anno

Henderson GI, due ingressi di prestigio nel team degli analisti

Henderson Gi: “Tutto il possibile”, ma in un buon momento…

Risparmio gestito, Henderson: nessun azzardo con gli emergenti

Ti può anche interessare

State Street, cresce la fiducia degli investitori

Balzo in avanti di 4,2 punti a marzo a livello globale. Determinanti le elezioni olandesi e i dati m ...

State Street Global Advisors prende Roy da Credit Suisse

Roy, una delle personalità più note nel settore per la sua esperienza sulla macroeconomia, sull ...

Credemtel rileva il 20% di Sata

L'operazione è in linea con la strategia del gruppo Credem di investimenti in tecnologia ed innovaz ...