Henderson Gi: “Tutto il possibile”, ma in un buon momento…

A
A
A

Tim Stevenson, manager del fondo Henderson Horizon Pan European Equity, espone le sue impressioni sui risultati dell’ultimo summit della Bce…

di Redazione7 agosto 2012 | 08:31

Tim Stevenson, manager del fondo Henderson Horizon Pan European Equity, espone le sue impressioni sui risultati dell’ultimo summit della Bce prima della pausa estiva, spiegando l’impatto che potrebbe avere sui mercati nel lungo termine.

DRAGHI: TUTTO IL POSSIBILE PER SALVARE L’EURO – “Venerdì scorso il Presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi ha affermato in modo piuttosto radicale che la Bce farà “tutto il possibile” per salvare l’Euro e “credetemi, basterà”. I vertici della Banca Centrale hanno sostenuto in pieno queste affermazioni, che hanno ricevuto il sostegno anche di alcuni leader europei e del Segretario al Tesoro americano Geithner. Quindi i mercati erano in trepidazione alla vigilia del summit Bce di giovedì 2 seguito dalla consueta conferenza stampa, l’ultimo incontro prima della pausa estiva”.

AFFERMAZIONI PERTINENTI – “La reazione iniziale a questo meeting è stata negativa, con gli operatori delusi dal fatto che non ci fossero le premesse per un’azione immediata e che i piani mancassero di dettagli in termini quantitativi e tattici. Tuttavia riteniamo che le affermazioni di Draghi siano state pertinenti e, a nostro avviso, è importante sottolineare alcuni passaggi particolarmente significativi del suo discorso. Innanzitutto, ha ripetuto il suo messaggio forte: la Bce farà tutto ciò che serve, compreso un intervento nei mercati obbligazionari sovrani, per migliorare la trasmissione della politica monetaria. Questo può voler dire “avviare direttamente operazioni di mercato di una dimensione adeguata a raggiungere l’obiettivo”; benché non sia specificato il livello di acquisizione delle obbligazioni, viene lasciato ampio spazio alla Bce per metter in campo tutto il possibile. Draghi, come chiunque altro, è evidentemente scontento dei rendimenti di alcuni mercati periferici che non hanno reagito alle misure volte a migliorare gli equilibri fiscali interni. Ha inoltre messo in chiaro che la Bce non può agire finché non ci sia una richiesta esplicita da uno o più stati membri (Spagna e/o Italia). Il marchio d’infamia che deriva da una richiesta d’aiuto, insieme all’intervento della Troika sulle mancanze dei singoli sistemi fiscali, ha fin qui evitato che questo accadesse; si spera che questo passo possa essere meno difficoltoso per i governi nazionali, considerando che il potere della Bce è lì a supportarli”.

PER RIDURRE IL DEBITO CI VUOLE TEMPO
– “Nonostante le reazioni contrastanti, riteniamo che Draghi stia ponendo le basi di un’azione decisiva e ci aspettiamo di assistere a nuovi interventi sui mercati obbligazionari (molto probabilmente acquisti di bond a breve termine) e a nuove azioni di supporto in tutti i settori attualmente disponibili, mentre sono in via di studio maggiori interventi a livello di sistema. In effetti, la mattina di venerdì 3 agosto gli spread dei paesi periferici si sono ridotti e i mercati azionari hanno colmato gran parte delle perdite subìte giovedì pomeriggio. Tutto ciò sta portando via molto tempo – ma la verità è per tutti evidente, che cioè ridurre l’enorme fardello del debito è un processo lungo. Alcune azioni intraprese per raggiungere questo obiettivo stanno paralizzando la crescita più di qualsiasi altra cosa – persino della delusione. Nel frattempo, nel mondo reale, i risultati del secondo trimestre sono stati in generale positivi e ci sono molti titoli europei scambiati a prezzi interessanti e che stanno mettendo a segno delle buone performance”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Henderson si rafforza con l’ingresso di Weeple

Henderson si rafforza con Tabberer

Henderson lancia un comparto absolute return

Henderson, calano gli utili ma crescono gli Aum nel 2016

Henderson: ecco tutte le opportunità sull’azionario emergente

Classifiche Bluerating: Henderson in testa tra i fondi obbligazionari euro high yield (corporate e governativi)

Classifiche Bluerating: Henderson Global Investors in testa tra i fondi obbligazionari corporate

Henderson: aum su del 6% nel terzo trimestre

Henderson e Janus Capital annunciano la fusione

Henderson: obbligazioni high yield, di nome e di fatto

Henderson rafforza il team azionario europeo

Classifiche Bluerating: Henderson in testa sugli Azionari immobiliare globale

Henderson, dividendi in crescita nel primo trimestre

Henderson GI, Federico Pons è il nuovo country head per l’Italia

Henderson: cosa cambierà sui mercati con la Brexit

Addio a Giorgio Giovannini

Henderson Global Investors: il dollaro forte colpisce i dividendi

In Henderson Global Investors arriva un super esperto di equity

Gam, il nuovo cfo arriva dal gruppo Henderson

Henderson, Azimut e Julius Baer sul podio del Blueindex

Qualche presa di profitto non arresta Henderson

Henderson brilla, su Mps ripartono le vendite

Capodanno coi “botti” per Henderson

Henderson nomina un ex di F&C come capo del credito emergente

Henderson batte tutti sul Blueindex

Henderson sceglie un ex Jp Morgan AM come nuovo cfo

Nomine, nuovo presidente designato per Henderson Group

Gestori, una nomina tutta asiatica per Henderson Global Investors

Henderson, il fondo festeggia tre anni e arriva a un miliardo

Fondi, il nuovo nato di casa Henderson GI vedrà la luce entro fine anno

Henderson GI, due ingressi di prestigio nel team degli analisti

Henderson GI, le opportunità nascoste dietro i mercati volatili

Risparmio gestito, Henderson: nessun azzardo con gli emergenti

Ti può anche interessare

Robeco: Brexit, bisogna fare attenzione a ciò che si desidera

a sterlina è crollata, l’inflazione è in aumento e la crescita del Pil ristagna per via della cr ...

Algebris debutta sul mercato dei Pir

Algebris ha poi nominato Luca Mori quale specialista di azionario italiano, per ampliare le credenzi ...

Schroders: Olanda al voto, cosa accadrà in Europa?

Il voto in Olanda darà il via a una ricca stagione di elezioni politiche in Europa. Stagione, quest ...