Credit Suisse, ecco i due fondi che guardano al futuro

A
A
A
Daniel Settembre di Daniel Settembre8 giugno 2017 | 08:15

Due fondi che guardano al futuro per Credit Suisse Asset Management. Simili nell’approccio all’investimento le due linee di gestione puntano infatti a due tematiche quanto mai attuali, la robotica e la sicurezza. “Preferiamo investire in società esposte a una tema secolare piuttosto che a specifiche azioni e settori. E quindi, in questo caso, puntiamo alla robotica e alla sicurezza, due trend attuali, profondamente legati e interconnessi e che possono offrire grandi opportunità d’investimento”, spiega Filippo Rima, Global Head of Equity di Credit Suisse AM. “Nei due nostri fondi investiamo nei “pure player”, ovvero quelle aziende che hanno almeno il 50% dei ricavi derivanti dalla robotica o dalla sicurezza”.

Il Credit Suisse (Lux) Global Robotics Equity Fund, che non ha una soglia di investimento minimo e ha commissioni di gestione pari all’1,60%, investe in circa 30-60 titoli delle 270 società che rappresentano l’universo investibile della robotica. L’allocazione varia dallo 0,5 al 4% per ciascun titolo. “Il nostro focus su società cosiddette pure, sull’innovazione e sull’imprenditorialità, porta a un netto orientamento verso le società di piccole dimensioni, poco conosciute ma che possono creare valore aggiunto nella gestione del fondo e nella performance stessa. Nella nostra analisi societaria adottiamo una prospettiva a 7-10 anni, che ci consente di guardare oltre il rumore a breve termine per concentrarci sulle forze del cambiamento strutturale nel quadro generale. L’industria della robotica è in continua crescita, il punto di saturazione è ancora lontano e proprio per questo è un trend di lungo periodo che presenta interessanti prospettive”, aggiunge Rima. Il fondo, lanciato il 30 giugno del 2016, ha registrato una performance positiva del 32,6% (+24% da inizio anno) raccogliendo un patrimonio di circa 398 milioni di dollari.

Di più lungo corso, invece, lo storico del Credit Suisse (Lux) Global Security Equity Fund, lanciato nell’ottobre del 2006 (+124,45%), che da inizio anno sta registrando una performance positiva del 16,4%. “Le opportunità d’investimento che rileviamo in questo fondo sono legate al tema della sicurezza. La sempre maggiore digitalizzazione della vita quotidiana – dai pagamenti mobile al cloud computing alle nuove conquiste nei trattamenti medici – richiede più protezione e soluzioni di sicurezza. Nel dettaglio, ci focalizziamo su sicurezza IT (per il 25% del portafoglio), prevenzione della criminalità (20%), sicurezza dei trasporti (15%), tutela della salute (20%), sicurezza ambientale (20%). Investiamo in 40-60 titoli con un ‘allocazione massima del 3-4% per posizione”, conclude Rima.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Asia, i miliardari crescono al ritmo del 10%

Credit Suisse: nuove regole Bce negative per le banche italiane

Cryan (Deutsche Bank) auspica tassi più alti e più fusioni e acquisizioni tra banche

Intesa Sanpaolo: continua l’idilio del mercato con la banca guidata da Carlo Messina

Credit Suisse, Fiamme Gialle scatenate

Credit Suisse assume banker in Arabia Saudita

Credit Suisse lavora a un nuovo piano strategico

Credit Suisse: i mercati già incorporano il rialzo dei tassi, ma siamo solo all’inizio

Credit Suisse approfondisce analisi su Intesa Sanpaolo

Credit Suisse taglia a Londra

Blueindex: finale di ottava a tutto gas per Banco Bpm

Credit Suisse, aumento di capitale in vista

Credit Suisse torna all’utile

Credit Suisse punta sull’Asia

Credit Suisse torna ad aumentare i bonus per non perdere i migliori talenti

Credit Suisse lancia un bond a dieci anni in sterline inglesi

Bce: per Credit Suisse aumento tassi sui depositi può precedere conclusione QE

Credit Suisse vuole prestare sempre di più ai clienti facoltosi

Credit Suisse e Lbs scoprono chi ha reso di più come azioni e bond dal 1900 a oggi

Classifiche Bluerating: Credit Suisse in testa tra gli obbligazionari franco svizzero

Classifiche Bluerating: Credit Suisse in testa tra i fondi obbligazionari franco svizzero

Credit Suisse quota obbligazioni in dollari sul Mot

Banche italiane: per Credit Suisse tre fattori alla base del recupero in borsa

Credit Suisse strappa Guglielmetto a Deutsche Bank

Blueindex: debutto positivo per Banco Bpm

Credit Suisse: volatilità in crescita, occhio a Unicredit

Credit Suisse: ampia vittoria del “no” potrebbe portare al bail-in di alcune banche

Credit Suisse: i ricchi sono sempre più ricchi

Bluerating: Raiffeisen in luce dopo cessione asset polacchi

Credit Suisse strappa un private banker a UniCredit

Di Crocco (Credit Suisse AM): “Come cambieranno le nostre strategie”

Blueindex: Credit Suisse si riporta in vetta, frena Templeton

Credit Suisse Am lancia un fondo obbligazionario

Ti può anche interessare

Salone del Risparmio, svelate le date dell’edizione 2018

La rassegna si terrà da martedì 10 a giovedì 12 aprile presso il MiCo – Milano Congressi di Via ...

Il Threadneedle American Smaller Companies supera il miliardo di dollari

Il fondo gestisce a fine gennaio 1,065 miliardi, grazie alla crescita delle singole posizioni oltre ...

Melman (Edmond de Rothschild Am): “Positivi sull’equity ma attenti ai rischi politici”

ll responsabile dell'asset allocation e del sovereign debt ritiene che l’attuale entusiasmo sui me ...