AcomeA e Banco Desio insieme Pir le imprese italiane

A
A
A

Lunedì 19 giugno AcomeA SGR, in partnership con il Banco Desio, proporrà a Milano un appuntamento per conoscere i nuovi fondi Pir.

Maria Paulucci di Maria Paulucci16 giugno 2017 | 09:25

Lunedì 19 giugno AcomeA SGR, in partnership con il Banco Desio, proporrà a Milano un Pirappuntamento riservato agli imprenditori per conoscere i nuovi fondi Pir. Il tema è, appunto, “2017 Fenomeno Pir. La testimonianza diretta di imprenditori e aziende che stanno crescendo”. “L’obiettivo”, spiegano gli organizzatori, “è introdurre la normativa Pir, analizzare i numeri del mercato – fondi e prodotti Pir, raccolta, analisi mercato azionario – ed esaminare infine la grande opportunità offerta dai Pir alle aziende che vogliono crescere”.

“I Pir“, ricordano gli organizzatori, “sono pensati per canalizzare il risparmio nelle imprese italiane, comprese quelle medio-piccole che sono l’essenza del tessuto imprenditoriale del Paese. Grazie al meccanismo di esenzione fiscale e della permanenza temporale dei capitali, i Pir possono innescare un circolo virtuoso e far affluire nuovo risparmio privato alle aziende già quotate o che intendono quotare il proprio capitale di rischio o di debito. Tra i relatori ci sarà un’azienda italiana di eccellenza quotata in Borsa, che racconterà l’esperienza di apertura al mercato e affronterà il tema dei cambiamenti culturali necessari per cogliere l’opportunità della riforma Pir“.

AcomeA SGR spiegherà, dal punto di vista di un gestore di fondi Pir, quali sono le caratteristiche che deve avere un’azienda per essere ambita dal mercato. Il Banco Desio, dal canto suo, affronterà il tema Pir per approfondirne i vantaggi per chi risparmia e per chi fa impresa. La tavola rotonda sarà moderata da Andrea Cabrini, direttore di Class Cnbc: vi prenderanno parte Marco Astorri, socio fondatore BIO-ON, società quotata alla Borsa Italiana, Maurizio Ballabio, vice direttore generale del Banco Desio, e Roberto Brasca, socio fondatore di AcomeA SGR. Appuntamento lunedì 19 giugno alle 19.00 presso il Park Hyatt Hotel, in via Tommaso Grossi 1, a Milano.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Petrolio in ascesa, la bussola per gli energetici di AcomeA

AcomeA: cosa succederà ai bond governativi emergenti?

AcomeA alla scoperta dei Pir

Fondi, ecco i migliori di Piazza Affari

Foà (AcomeA): “Value e contrarian, ecco il nostro stile di gestione”

Foà (AcomeA): “I vantaggi dei nostri Pir quotati”

Acomea, volano le masse

I primi Pir quotati sono di AcomeA

AcomeA sgr sta per lanciare due fondi Pir

Noi siamo il nostro peggiore nemico? AcomeA ci mette in guardia

AcomeA, accordo di collocamento con Banca Generali

Acomea Asia Pacifico lima le perdite da inizio anno

AcomeA Sgr, siglati due nuovi accordi di distribuzione

Acomea Fondo Etf Attivo A2 torna a salire

I fondi quotati di AcomeA arrivano su Saxo Bank

I fondi di AcomeA arrivano sulla piattaforma AllFunds

Directa sim torna all’attacco: anche i fondi quotati di AcomeA senza commissioni

Classifiche BLUERATING: Lemanik, Azimut e AcomeA trionfano con gli azionari sull’Italia

Classifiche BLUERATING, AcomeA e Lemanik tra i più forti fondi azionari sull’Italia

AcomeA Italia A2 torna a salire

Fondi quotati, AcomeA: opportunità per chi le saprà cogliere

Fondi, AcomeA sgr rompe il tetto di un miliardo di asset

Classifiche BLUERATING, AcomeA e Lemanik brillano tra gli azionari Italia large&mid cap

Classifiche BLUERATING, AcomeA in cima ai fondi azionari europei – Large & mid cap

Classifiche BLUERATING, AcomeA e Ing spopolano tra gli azionari Europa

Classifiche Bluerating, i fondi di AcomeA e Lemanik si distinguono tra gli azionari sull’Italia

Classifiche Bluerating: AcomeA, Ing e Ignis al top tra i fondi azionari Europa

L’Album della Finanza 2014: Alberto Foà (AcomeA sgr)

Fondi, classifiche Bluerating: Lemanik, AcomeA e Dnca tra i migliori azionari Italia

Fondi, Citywire: nomi e cognomi dei gestori più “virtuosi” con gli azionari europei

Fondi comuni, classifiche BLUERATING: AcomeA, Ing e Invesco al top tra gli azionari Europa

Popolare di Puglia e Basilicata e AcomeA a tu per tu con i clienti

Citywire, nomi e i cognomi dei gestori “top” con i fondi obbligazionari sull’Europa

Ti può anche interessare

Gam: mercati emergenti, è tutta una questione di fondamentali

Secondo Paul McNamara, la maggioranza dei fondamentali economici dei mercati emergenti appare ai liv ...

Credemtel rileva il 20% di Sata

L'operazione è in linea con la strategia del gruppo Credem di investimenti in tecnologia ed innovaz ...

UBP: Giappone, da Abenomics primi effetti positivi

Alcuni investitori potrebbero non essersi accorti che l’Abenomics, la politica economica basata su ...