Janus Capital, il bond è più interessante se è a doppia o a tripla B

A
A
A

A spiegare il comparto è Cody Farmer, client portfolio manager per il fixed income di Janus Capital Group.

di Redazione22 marzo 2013 | 12:33

OBBLIGAZIONI BBB – Nel comparto investment grade, le obbligazioni BBB offrono il valore più interessante in termini di rapporto tra rischio e rendimento. A spiegare il comparto è Cody Farmer, client portfolio manager per il fixed income di Janus Capital Group. Tra i fondi, c’è il Janus Global Investment Grade Bond.

Nel rating del credito, la tripla e la doppia B sono dunque le preferite.
Mentre i rendimenti sul debito con rating più alto si sono assottigliati fino a tornare ai livelli pre-crisi, non compensando adeguatamente gli investitori per il livello di rischio che assumono gli investitori, gli spread delle obbligazioni BBB hanno già raggiunto i loro minimi storici. Più in generale, riteniamo che un processo di investimento basato sui fondamentali di tipo bottom-up che si concentri sugli investimenti orientati al credito possa ancora generare, nel tempo, una sovraperformance rettificata in base al rischio rispetto alle nostre controparti.

Quali emittenti cercate?
Siamo alla ricerca di società, ovunque nel mondo, che stiano mettendo mano ai loro bilanci. Facciamo ricerca sul credito per analizzare la generazione di flussi di cassa disponibili, la qualità del management e la valutazione dei titoli. Infine, il comparto fa affidamento sulla partnership con il team azionario di Janus per meglio comprendere i possibili elementi catalizzatori in grado di trainare la performance di un’obbligazione.

Le obbligazioni investment grade europee sono una delle asset class meno volatili. Resterà ancora così? Il contesto corporate resta favorevole, con i tassi di default che rimarranno modesti. Dalla crisi, le aziende sono state gestite in modo piuttosto conservativo e hanno ridotto l’indebitamento rispetto ai profitti. Sebbene il livello di indebitamento sia leggermente aumentato poiché i margini delle società sono stati messi sotto pressione nel 2012, la tendenza a ricorrere di nuovo alla leva non ha ancora un ritmo sostenuto.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: su Janus Capital tornano ordini d’acquisto

Blueindex: Banco Bpm torna a mettersi in luce

Blueindex: Henderson e Janus fanno festa, titoli italiani tra luci e ombre

Henderson e Janus Capital annunciano la fusione

Janus Capital il roadshow parte l’11 ottobre

Blueindex: Mps in luce il giorno dell’addio di Viola

Bill Gross (Janus Capital) “Meglio l’oro e la terra di azioni e bond”

Blueindex: Old Mutual e Janus Capital tra i pochi a evitare il rosso venerdì

Janus Capital International lancia un fondo absolut return

Banca Generali, tra bimbi e amore per lo sport

Janus Capital International, ecco chi è il nuovo responsabile per l’Italia

Promotori, in fase di lancio il roadshow primaverile di Janus

Janus Capital International, nominato il nuovo chief operating officer

E Bill Gross fa il furbo con i derivati

Fondi, Gross delude a Janus

Janus Capital: “Allacciate le cinture”, arriva la seconda parte del tour

Arriva il rimbalzo anche per Janus Capital

Janus Capital si difende dalle prese di profitto

Classifiche BLUERATING: Ubs e Janus nella top 10 azionari Asia Pacifico

Classifiche BLUERATING, Janus medaglia d’oro con gli azionari pharma

Classifiche BLUERATING, Janus e Gam al top con gli azionari healthcare

Janus, Gross ritrova l’ex collega di Pimco

Classifiche BLUERATING: Janus, Fidelity e M&G si impongono sull’immobiliare

Raiffeisen corre ancora, Janus e Barclays frenano

Classifiche BLUERATING, Janus senza rivali con gli azionari sul settore healthcare

Pimco, ancora un mese in perdita

Fondi, un altro flop di Gross a Janus

Janus Capital, al via il tour InsideOut 2015: “Allacciate le cinture”

Fondi, Gross ci mette del suo

Janus Capital nomina Carfizzi a capo delle vendite per il Sud Europa

Leva e derivati, Janus vuole dare più margini di manovra di Gross

Bill Gross scommette ancora su se stesso

Janus Capital, parla Bill Gross: attenzione, la festa è finita

Ti può anche interessare

UBP: i Mercati Emergenti saranno i nuovi leader?

All’interno degli stessi mercati emergenti, la crescita più forte è attesa nella regione degli E ...

Schroders, aum a 375 miliardi di sterline nei primi nove mesi

Gli afflussi netti nel periodo si sono attestati a 2,7 miliardi di sterline e gli utili ante imposte ...

Edmond de Rothschild AM, accordo di distribuzione con Solfin Sim

La divisione del Gruppo Edmond de Rothschild rafforza il proprio accesso al mercato italiano tramite ...