Giri di poltrone, Dexia punta su due veterani per rimpiazzare D’hooge

A
A
A

Dopo l’uscita del numero uno dell’unità dedicata ai mercati emergenti, il gruppo ha nominato Leen Clijsters e Isabelle Rome nel ruolo di…

di Redazione29 marzo 2013 | 11:18

DUE PROMOZIONI IN DEXIA AM – Giri di poltrone all’interno di Dexia Asset Management dopo l’uscita di Luc D’hooge, numero uno dell’unità dedicata ai mercati emergenti, passato di recente al gruppo svizzero Vontobel (qui la notizia).

LEEN CLIJSTERS – Secondo quanto riporta Citywire.co.uk, la società ha affidato a Leen Clijsters, che lavora in Dexia da 30 anni, la responsabilità dei due fondi precedentemente gestiti da D’hooge: Dexia Bonds Emerging Markets e Dexia Bonds Emerging Debt Local Currencies. Clijsters manterrà contestualmente anche la gestione del fondo Dexia Bonds Euro Convergence, che segue da dicembre 2012.

ISABELLE ROME – Parallelamente, scrive Citywire.co.uk, Dexia Am ha affidato il ruolo di capo del team emerging market debt a Isabelle Rome, che fa parte del gruppo da 19 anni.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Dexia, l’asset management vola a Hong Kong

Potrebbe esserci Hong Kong nel futuro dell’asset management di Dexia

Fondi, da Dexia AM un nuovo modello per puntare sul debito sovrano

Ti può anche interessare

Comgest rafforza il team Esg con Voravong

Il nuovo ingresso riflette l’impegno di Comgest negli investimenti responsabili, che hanno l’obi ...

BlackRock, italiani preoccupati per i propri investimenti

La confidenza degli investitori italiani scende al minimo degli ultimi quattro anni: si va, infatti, ...

Anima, crescita a doppia cifra per utili e masse

La raccolta nei primi tre mesi dell'anno è stata positiva per 0,6 miliardi di euro. Le masse cresco ...