Fondi alternativi, in vigore le nuove norme armonizzate a livello europeo

A
A
A

E’ entrato in vigore il 22 luglio 2013 il regolamento attuativo della direttiva Aifmd (2011/61/UE) sui gestori di fondi di investimento alternativi, che definisce…

di Redazione30 luglio 2013 | 09:06

IN VIGORE IL REGOLAMENTO DELEGATO (UE) n. 231/2013 – E’ entrato in vigore il 22 luglio 2013 il regolamento attuativo della direttiva Aifmd (2011/61/UE) sui gestori di fondi di investimento alternativi, che definisce per questi soggetti regole armonizzate in termoni di condotta, trasparenza informativa e requisiti patrimoniali, organizzativi e di controllo del rischio. Lo hanno annunciato in un documento congiunto Consob e Banca d’Italia, precisando che le nuove regole saranno applicabili fino all’entrata in vigore delle disposizioni nazionali di recepimento della Aifmd.

LE NUOVE NORME – In particolare in base alle nuove norme, i gestori europei autorizzati ai sensi della Aifmd potranno commercializzare liberamente in tutta l’Unione Europea nei confronti di investitori professionali, e fondi di investimento alternativi da essi gestiti. Inoltre potranno gestire fondi alternativi riservati a investitori professionali negli altri paesi dell’Unione Europea su base transfrontaliera o con stabilimento di succursali.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Jupiter Am rafforza il team dedicato ai bond convertibili

Il manager entrerà in Jupiter a inizio 2018 e riporterà a Lee Manzi, gestore del fondo Jupiter Glo ...

Bny Mellon Im lancia un fondo sull’azionario Usa

Il fondo impiega un approccio non tradizionale basato sul valore relativo che mira a generare un ren ...

Salone del Risparmio, svelate le date dell’edizione 2018

La rassegna si terrà da martedì 10 a giovedì 12 aprile presso il MiCo – Milano Congressi di Via ...