Allianz GI: opportunità interessanti nel segmento high yield Usa

A
A
A

Il manager ritiene che si possa ottenere un rendimento migliore rispetto a quello fornito dai coupon per il resto dell’anno.

di Redazione30 agosto 2013 | 12:31

ALTO RENDIMENTO – Il mercato dei titoli high yield ha recentemente invertito la tendenza registrando a giugno un rendimento negativo. E i fattori che hanno contribuito a questa inversione di tendenza sono più di natura macroeconomica che collegati ai fondamentali. A scriverlo è Doug Forsyth, cio fixed income Us di Allianz Global Investors, nel suo report Parola al mercato, ripreso dall’agenzia di stampa Radiocor. “La percezione di un contesto di politica monetaria unilateralmente accomodante su scala globale sta in parte cambiando”, sostiene il manager. “Nel secondo trimestre il mercato high yield ha sovraperformato le asset class obbligazionarie principalmente grazie alla bassa correlazione con i tassi di interesse”.

RISULTATI MIGLIORI – Le cedole dei titoli high yield rappresentano per gli investitori una forma di protezione contro la volatilità dei tassi di interesse. “Un altro possibile vantaggio per chi investe nel segmento high yield è il potenziale di contrazione degli spread dovuto al basso rischio di credito”, prosegue Forsyth. “Se abbiniamo la reazione dei mercati alle variazioni dei tassi e la convinzione che le insolvenze resteranno basse nel prossimo futuro, la flessione delle quotazioni rappresenta un’opportunità interessante. Tra le alternative di investimento obbligazionario, i titoli high yield dovrebbero continuare a rappresentare sia un fattore di diversificazione che una fonte di rendimento relativo. Inoltre, la mancanza di fonti alternative di rendimento intorno al 7-9% continua a stimolare l’interesse degli investitori per questa asset class. Riteniamo pertanto”, conclude, “che si possa ottenere un rendimento migliore rispetto a quello fornito dai coupon per il resto dell’anno”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Risparmio gestito, Eurizon stacca tutti

A luglio, la società di gestione del gruppo Intesa Sanpaolo ha realizzato (assieme a Fideuram) più ...

Gam lancia il terzo fondo sistematico

GAM Systematic Diversified Macro offre un portafoglio liquido e diversificato con una bassa correlaz ...

Amundi: Jobs Act, verso un nuovo referendum in Italia?

Secondo la società è probabile che non si tenga il referendum sul Jobs Act di Renzi, mentre sembra ...