Morgan Stanley, vicino l’accordo con Finint e Generali per Save (aeroporto di Venezia)

A
A
A

Il nuovo azionariato di Marco Polo Holding dovrebbe vedere Finint al 51% e Morgan Stanley al 49%, rivela una fonte.

di Redazione30 agosto 2013 | 12:05

VICINO L’ACCORDO PER SAVEFinanziaria Internazionale (Finint) e Morgan Stanley – soci di Marco Polo Holding, veicolo che ha in pancia il 40,12% circa del capitale di Save, società che gestisce l’aeroporto di Venezia – sono molto vicine all’accordo sui termini per rilevare da Generali, terzo socio in uscita, la sua quota della società-veicolo. Lo rivela una fonte vicina alla situazione, secondo quanto riporta l’agenzia di stampa Reuters. L’attuale azionariato di Marco Polo Holding vede Finint al 50,1%, Generali al 33,4% e un fondo di Morgan Stanley (Morgan Stanley Infrastructure Partners) al 16,4%. Il patto tra gli azionisti scadrà ad ottobre, e mentre Morgan Stanley e Finint l’hanno prolungato per altri tre anni, Generali ha comunicato che, in coerenza con la nuova linea dettata dall’a.d. Mario Greco, intende uscire dal veicolo. Il nuovo azionariato di Marco Polo Holding dovrebbe vedere Finint al 51% e Morgan Stanley al 49%, dice la fonte. Nessun commento, per ora, dai soggetti interessati.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Maione (Investec AM): “Pir? No grazie”

Investec Asset Management ha siglato un accordo di distribuzione con FinecoBank, che prevede il coll ...

Anima-GfK: italiani sempre più ottimisti e disposti a investire

È quanto rivela l’edizione autunnale dell’Osservatorio semestrale promosso da Anima in collabo ...

Bnp Paribas Cardif sale al 100% di Cargeas

Detenuta congiuntamente finora da Bnp Paribas Cardif (50% - 1 share) e Ageas (50% + 1 share), Cargea ...