Chaney (Axa): non siamo molto fiduciosi sulla ripartenza dell’Italia

A
A
A

Se il Paese dovesse ripartire, ci sarebbero tante belle aziende su cui puntare, ma non siamo molto fiduciosi che questo potrà accadere, dice il manager.

di Elisa Zeri31 ottobre 2013 | 10:42

LA VIEW DI AXA IM SULL’ITALIA – Il motivo per cui la liquidità che circola sul mercato non va a finanziare l’economia reale in Italia è da ricercarsi nella debolezza delle banche. Parola di Eric Chaney, capo economista di Axa Group e responsabile delle ricerche di Axa IM che da Parigi, durante una conferenza stampa, ha illustrato il macro outlook economico di casa. “Le banche italiane non prendono rischi e preferiscono comprarsi i Btp (il decennale, oggi, ha una cedola del 4,50%, n.d.r.) anziché immettere liquidità nel sistema e aiutare a far ripartire le pmi”, commenta. Ed è immediato il confronto con la Spagna: “In Spagna il credit crunch non è così pesante come lo è in Italia dove, anche a fronte del tentativo in corso di qualche riforma, il sistema bancario sta mostrando troppa debolezza”, precisa lo strategist.

NON MOLTO FIDUCIOSI – Di conseguenza, dal punto di vista degli investimenti, segno più per l’azionario europeo, Italia compresa. Ma con cautela. Una cautela che svanirebbe se ripartisse il sistema del credito. “Se dovesse ripartire, ci sarebbero tante belle aziende su cui puntare che ci renderebbero molto positivi sul Paese, ma non siamo molto fiduciosi che questo potrà accadere”, conclude. Le masse in gestione di Axa IM sono passate in oltre vent’anni da 23 miliardi di euro a 536 miliardi (dati al 30 settembre 2013).

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

GAM: A-shares cinesi negli indici MSCI, un riconoscimento solo formale?

Il 21 giugno la notizia del giorno è stata l’inclusione della Cina nell’indice MSCI Emerging Ma ...

Pramerica Life lancia Pramerica Term Plus

La polizza assicurativa combina in un’unica soluzione esigenze di risparmio di lungo periodo con i ...

Delitala (Pictet Am): “Perché i mercati non credono alle banche centrali”

Analisi dell’ head of Euro Multi Asset di Pictet Asset Management sulla politica monetaria e sulle ...