Assogestioni, appuntamento l’11 dicembre per parlare di monitoraggio fiscale

A
A
A

Obiettivo dell’incontro è analizzare il quadro della normativa con specifico riferimento agli aspetti che interessano le società di gestione del risparmio e gli intermediari finanziari.

di Redazione29 novembre 2013 | 14:00

APPUNTAMENTO L’11 DICEMBRE – Quando gli intermediari finanziari sono tenuti a segnalare all’Agenzia delle entrate i dati relativi ai trasferimenti da e verso l’estero? Quali sono i trasferimenti oggetto di segnalazione? I contribuenti sono tenuti a indicare in sede di dichiarazione dei redditi gli investimenti all’estero? A queste e ad altre domande si propone di rispondere il seminario organizzato da Assogestioni dal titolo “Le nuove disposizioni in materia di monitoraggio fiscale: gli obblighi di comunicazione degli intermediari finanziari e le relazioni con la normativa antiriciclaggio”.

GLI ADEMPIMENTI PER GLI INTERMEDIARI FINANZIARI – Obiettivo dell’incontro, spiega l’associazione, è analizzare il quadro completo della normativa, con specifico riferimento a tutti gli aspetti che interessano le società di gestione del risparmio. Il seminario punta inoltre a rispondere, con la partecipazione di rappresentanti dell’Agenzia delle entrate e dell’Unità di informazione finanziaria (UIF), alle varie problematiche operative connesse con gli adempimenti che la nuova normativa pone in capo agli intermediari finanziari e ai contribuenti che detengono investimenti all’estero e attività estere di natura finanziaria.
 
L’AGENDA – Nel dettaglio l’incontro, coordinato da Arianna Immacolato e Sonia Maffei di Assogestioni, vedrà intervenire: Vincenzo Errico (Agenzia delle Entrate) e Francesca Moretti (Assogestioni) che affronteranno il tema dei trasferimenti da e verso l’estero di mezzi di pagamento per il tramite degli intermediari finanziari e le relazioni con la normativa antiriciclaggio; un rappresentante dell’UIF che chiarirà gli obblighi di registrazione dei dati e delle operazioni e le modalità di identificazione del titolare effettivo ai sensi della normativa antiriciclaggio; Giuseppe Malinconico (Agenzia delle Entrate – UCIFI), invece, affronterà il delicato tema del contrasto agli illeciti fiscali internazionali e del regime sanzionatorio. Nella seconda parte della giornata, Sabrina Capilupi (Agenzia delle Entrate) chiarirà gli obblighi di dichiarazione annuale degli investimenti e delle attività estere e i nuovi obblighi di sostituzione di imposta. L’appuntamento è fissato per l’11 dicembre 2013, alle ore 9.00 presso lo Starhotels Rosa Grand di Milano, Piazza Fontana, 3.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Consultinvest: i fondi market neutral, leggere bene l’etichetta

La strategia prevede che il gestore, a fronte di posizioni in acquisto di titoli azionari, venda all ...

Astolfi (M&G): “più rendimento con gli Emerging”

M&G punta ai Paesi Emergenti con il recente lancio di due nuovi fondi dedicati a questi mercati. ...

Pharus Sicav Absolute Return vince il Thomson Reuters Lipper Fund Award

Il comparto è stato premiato come miglior fondo a 5 anni per la categoria Absolute Return Eur LOW. ...