Banca Carige e Arca sgr siglano il contratto per Carige AM sgr

A
A
A

Il prezzo concordato per la cessione è di 101 milioni. Tutti i fondi Carige sgr (con masse in gestione per 4,2 miliardi) confluiscono nei fondi Arca sgr.

di Redazione30 dicembre 2013 | 11:05

ACQUISIZIONE CONCLUSA – Si è perfezionata l’acquisizione da parte di Arca sgr Spa della totalità del capitale sociale di Carige Asset Management sgr Spa. Attraverso l’operazione, come si apprende da una nota, Arca sgr aggrega tutte le attività di Carige sgr, pari a circa 4,2 miliardi di euro di masse in gestione, di cui 3,3 miliardi dei 15 fondi comuni, al 30 giugno 2013. Grazie all’acquisizione, si legge sempre sulla nota, Arca sgr amplierà la sua rete avendo accesso alle 677 filiali del gruppo Banca Carige. A seguito dell’acquisizione, si è tenuta l’assemblea di Carige Asset Management sgr Spa, che ha nominato il nuovo consiglio di amministrazione della società.

L’INCORPORAZIONE DEI FONDI – Con efficacia primo gennaio 2014, i fondi comuni di Carige Asset Management sgr verranno incorporati nei rispettivi fondi comuni Arca. Ai titolari dei fondi Carige verranno assegnate quote dei fondi Arca in base ai valori di concambio determinati al 30 dicembre 2013. Sempre con efficacia primo gennaio 2014, i comparti del Fondo Pensione Aperto Carige saranno incorporati in quelli del Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza. Le posizioni degli aderenti al Fondo Carige verranno, di conseguenza, convertite nei comparti di Arca Previdenza ai rispettivi valori quota al 30 dicembre 2013. Per il gruppo Banca Carige, l’operazione rappresenta la realizzazione di uno dei passi annunciati nell’ambito del piano di rafforzamento patrimoniale approvato dal consiglio di amministrazione nei mesi scorsi. Il prezzo di cessione, pari a 101 milioni di euro, comporta per il gruppo una plusvalenza lorda di 93 milioni e l’operazione si traduce in un miglioramento del Core Tier 1 ratio pari a 40 punti base.

L’OPERAZIONE VISTA DALLE DUE AZIENDE – L’amministratore delegato di Arca sgr Ugo Loser commenta così: “Arca sgr chiude il 2013 con una raccolta netta complessiva record di circa 1,3 miliardi. L’acquisizione delle attività di Carige sgr farà raggiungere alla società oltre 24,5 miliardi di euro di masse in gestione. Il Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza sarà uno dei primi fondi pensione complementari in Italia con un patrimonio di oltre 2,3 miliardi, oltre 166.000 aderenti, di cui circa 22.000 dipendenti del settore del credito, confermando la posizione di leadership di Arca nella previdenza complementare”. Dal canto suo, il presidente di Banca Carige, Cesare Castelbarco Albani, dice: “È con piena soddisfazione che concludiamo la trattativa con Arca sgr per la cessione di Carige AM sgr. La dismissione di Carige AM sgr rappresenta un passo importante sulla via della realizzazione del piano di rafforzamento del gruppo”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Bnp Paribas Am: Fed, Yellen ammorbidisce i toni

Le dichiarazioni rilasciate da Janet Yellen – presidente della Federal Reserve - hanno contribuito ...

Carmignac: niente rischi di bolla nel settore tech

Il settore tech è risultato uno dei principali beneficiari dello scenario di scarsa crescita degli ...

Pimco: perché puntare sugli emergenti

Quale strada si fa avanti nelle maggiori economie mondiali in risposta all’abbandono della politic ...