Bluerating Analysis: a maggio corre l’azionario europeo

A
A
A

Secondo le analisi mensili di Bluerating, maggio ha visto in prima linea l’azionario europeo. Ad essere premiate soprattutto le aziende a medio-bassa capitalizzazione delle aree a maggior sviluppo.

Chiara Merico di Chiara Merico14 luglio 2017 | 09:44

AZIONARIO EUROPEO SUGLI SCUDI – Secondo le analisi mensili di Bluerating, a cura di Fida, a maggio in prima linea troviamo l’azionario europeo, stimolato dai segnali di ripresa del Vecchio Continente sottolineati anche da Mario Draghi. “La crisi dell’Eurozona è superata, ripresa resistente e sempre più ampia” (18 maggio). Ad essere premiate soprattutto le aziende a medio-bassa capitalizzazione delle aree a maggior sviluppo. Non solo Europa, ma anche Asia ed alcuni settori come i metalli preziosi, l’information technology e le telecomunicazioni, specie quando beneficiano della copertura in euro. Proprio il rafforzamento dell’euro sembra aver dato un profondo contributo a disegnare le classifiche del mese, caratterizzando tutti gli strumenti della Top Ten e buona parte degli altri ranking. Ottime le migliori performance degli azionari, paragonabili a quelle dei ritorno assoluto. Discrete anche quelle degli obbligazionari, dove il maggior contributo è stato fornito dall’apprezzamento della corona ceca (+1,89% nel mese di maggio) a seguito dell’abbandono del cambio fisso con l’euro, avvenuto il 10 aprile.

 

TOP 10 ED EQUITY – Nel dettaglio, il primo fondo in classifica è HSBC Microcaps Euro C EUR con una performance nel mese del 9,75%; segue Polar UK Absolute Equity S Inc EUR Hdg, con una performance del 9,62% nel mese. In terza posizione troviamo Amundi Europe Microcaps P Cap EUR, che ha registrato una performance nel mese del 9,53%. Per quanto riguarda la classifica relativa ai prodotti che investono in equity, al primo posto troviamo ancora HSBC Microcaps Euro C EUR, seguito da Amundi Europe Microcaps P Cap EUR e da Invesco Nippon Small/Mid Cap Eq. E EUR, con una performance nel mese del 7,30%.

 

BOND E ABSOLUTE RETURN – Per quanto riguarda i fondi obbligazionari, in testa troviamo KBC Renta Czechrenta Cap CZK, con una performance nel mese del 3,20%. Segue Amundi F. Bond Gl. Emerg. Loc.Curr. AHK Cap CZK, con una performance del 3,00% nel mese. In terza posizione troviamo Deutsche I.I China Bonds LDH Dis EUR con una performance del 2,63% nel mese. Infine, per quanto riguarda i fondi Absolute Return, al primo posto si classifica Polar UK Absolute Equity S Inc EUR Hdg, con una performance nel mese del 9,62%. Segue FundLogic Alt. MS Alkeon C Cap EUR, con una performance del 6,24% nel mese. Infine troviamo Banor Sicav Greater China Long Short Eq. R Cap EUR, con una performance nel mese del 5,63%.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Assicurazioni, operazione trasparenza

L’Ania, in accordo con agenti, broker e consumatori, ha lanciato l’iniziativa Contratti Chiari e ...

Goldman Sachs e Amundi, stretta di mano per gli investimenti

Una collaborazione nell’offerta di soluzioni di investimento ...

Maione (Investec AM): “Pir? No grazie”

Investec Asset Management ha siglato un accordo di distribuzione con FinecoBank, che prevede il coll ...