Farad lancia i primi fondi di fondi Sri

A
A
A

Selectra Best of SRI Funds rappresenta la prima linea di prodotti European Funds of Funds con il 100% del sottostante in fondi sostenibili.

Chiara Merico di Chiara Merico17 luglio 2017 | 11:38

I PRODOTTI – Farad Group, gruppo internazionale indipendente specializzato nel fornire servizi B2B in ambito assicurativo e finanziario attraverso una piattaforma multiservizi, lancia Selectra Best of SRI Funds, i primi fondi di fondi socialmente responsabili. Fondi d’investimento Ucits, Best of SRI Bonds e Best of SRI Balanced rappresentano una soluzione innovativa nel campo degli investimenti responsabili, permettendo di investire nelle migliori strategie sostenibili presenti sul mercato attraverso un solo prodotto finanziario. Selectra Best of SRI Funds rappresenta, infatti, la prima linea di prodotti European Funds of Funds con il 100% del sottostante in fondi sostenibili, che include criteri severi ESG nella loro strategia di investimento.

DATABASE SRI – I prodotti investono in un portafoglio che si concentra sui migliori fondi Ucits SRI commercializzati in Europa selezionati da “PureSRI“, un database proprietario che è stato creato con l’obiettivo finale di mappare l’industria dei fondi europei SRI. Le attività sottostanti vengono selezionate grazie a un algoritmo sviluppato internamente che massimizza le prestazioni e riduce al minimo la volatilità. I due fondi sono sempre pienamente investiti e non utilizzano alcun finanziamento finanziario o derivati. La gestione è affidata a FIA Asset Management, pluripremiato gestore parte di Farad Group. “Selectra Best di SRI Balanced (50% fondi azionari e 50% fondi obbligazionari) e Selectra Best of SRI Bonds (100% fondi obbligazionari) garantiscono agli investitori diversificazione e un’opportunità innovativa di avvicinarsi al mondo degli investimenti socialmente responsabili poiché, a differenza di altri fondi SRI, presentano il doppio vantaggio della liquidità giornaliera dei fondi Ucits e dell’investimento nei fondi più performanti”, commenta Ingo Werner, senior portfolio manager di FIA Asset Management.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Arca sgr, le banche venete preparano la vendita

Per l'a.d. di Popolare Vicenza, Farbrizio Viola, la quota del 40% (detenuta assieme a Veneto Banca) ...

Assogestioni, i fondi aperti spingono la raccolta ad agosto

Su 6,2 miliardi di raccolta totale, 3,7 provengono dai fondi aperti. Nuovo massimo storico a 1.910 m ...

Via libera di Bankitalia a Garnell

La nuova società potrà operare come Sgr, e gestirà fondi di private equity focalizzati su investi ...