Merzagora (Ing IM): sovrappeso su azioni e governativi periferici

A
A
A

Simona Merzagora, responsabile di Ing IM International per l’Italia e l’Austria, condivide un breve commento su come vede la seconda parte dell’anno.

di Redazione21 luglio 2014 | 06:44

SOVRAPPESO SU AZIONI E GOVERNATIVI PERIFERICI – “In questa fase, non è difficile essere positivi sui mercati, specie sugli asset rischiosi, anche considerando le buone notizie economiche (Pmi globale, dati positivi per Usa, Giappone e Cina). Insieme a capacità di recupero ciclica, aspettative riguardo a ulteriori miglioramenti dell’immobiliare e utili nei Paesi sviluppati, si giustifica quindi un’allocazione risk-on”. Così si esprime Simona Merzagora, responsabile di Ing IM International per l’Italia e l’Austria, alla quale BLUERATING ha chiesto un breve commento su come vede la seconda parte dell’anno. “Confermiamo il sovrappeso su azionario, real estate e credito. A livello geografico, abbiamo aumentato l’azionario Paesi emergenti da sottopeso a neutrale e ulteriormente aumentato il sovrappeso sul real estate europeo. In termini di settori, riduzione sui consumi di base a favore dei discrezionali e aumento dei finanziari. Manteniamo il sovrappeso su azioni e governativi dei periferici dell’eurozona”.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, ecco i migliori di Piazza Affari

Fondi, in Europa è già record

Fondi comuni, che stangata in dieci anni

Se i Pir vanno in vacanza, soffriranno anche i fondi mid e small cap Italia?

Più fondi e meno bond nel portafoglio degli italiani

Intesa Sanpaolo cede il suo 50% di Allfunds Bank per 900 milioni

Arriva il sito che ti dice come risparmiare sui costi di fondi e Sicav. Ecco come funziona

Raccolta, le polizze battono i fondi

BlackRock scalda i motori per l’Investment Tour 2017

Degroof Petercam: 5 buoni motivi per puntare sui bond corporate high yield in euro

Volete far centro in borsa? Puntate su titoli noiosi

La Brexit fa paura: disinvestimenti netti per 3,5 miliardi di sterline dai fondi inglesi in giugno

Fondi: non si arresta la fuga dagli azionari, ecco dove stanno andando i flussi globali

Azimut Trend Italia recupera parte del terreno perso da inizio anno

Plurima Junior Resources Fund termina giugno in grande rimonta

Assoreti, raccolta stabile a maggio

Fonditalia Euro Financials paga cara la Brexit

Gestielle Obiettivo Europa approfitta della volatilità per rimbalzare

Fondi aperti, 13 miliardi raccolti in un trimestre

Fonditalia Euro Bond Long Term R, il rialzo prosegue

Generali sul tetto d’Europa

Aberdeen Global Select Emerging Mkt Bond A1 in ripresa da inizio anno

Materiali industriali in ripresa, Amundi ringrazia

Zenit Pianeta Italia I riduce il rosso da inizio anno

Interfund Equity Japan A prova a ripartire

Eurizon Azioni Salute prova a ripartire

Anima Bluebay Reddito Emergenti cavalca il rimbalzo

Anima Traguardo 2017 Cedola 4 III recupera terreno

Oddo European Banks ringrazia la Bce e spicca il volo

Alkimis Capital Ucits Coupon dimezza il calo da inizio anno

Bnl Azioni Europa Dividendo in ripresa, ma ancora non basta

Promotori, training class: mettetevi alla prova con il benchmark dei fondi comuni d’investimento

Fonditalia Equity China R risale la china

Ti può anche interessare

Rizzatti Vertovez lascia Fidelity e va in Selectra

La nuova arrivata ricoprirà il ruolo di senior business development manager. ...

Axa Italia e la Bocconi progettano l’assicurazione del futuro

Gli studenti selezionati avranno la possibilità di svolgere uno stage presso Axa Italia e di vedere ...

Consultinvest: Etf, mito o realtà?

I gestori passivi sono cresciuti moltissimo, ma i gestori attivi non sono scomparsi e hanno usato qu ...